Roncadelle: fanno festa Cettolin e Delle Vedove pubblicato il 22/05/2022
Voyageprivé.com Offerte viaggio esclusive solo per i soci
 
 
Roncadelle: fanno festa Cettolin e Delle Vedove
 
Ormelle (Tv), 22 Maggio 2022 - E' stata una straordinaria giornata di sole e di grande ciclismo quella che si è vissuta oggi a Roncadelle di Ormelle in occasione del 60° Gp Rinascita che con la regia organizzativa della Borgo Molino Vigna Fiorita Rinascita Ormelle ha visto in gara oltre 200 atleti allievi e juniores. 

ALLIEVI - E' stato uno sprint a ranghi compatti a decidere la prova degli allievi valida per il 60° Gp Rinascita - 17° Gp Impresa Edile Baccichetto che si è disputato nel corso della mattinata sul circuito di Roncadelle di Ormelle (Tv). Ad avere la meglio al termine di un testa a testa spettacolare è stato Filippo Cettolin (Vc San Vendemiano) che ha preceduto sulla linea del traguardo Samuele Massolin e Riccardo Fabbro della Industrial Forniture Moro.

Gara vivace quella che ha visto al via 74 atleti e ha fatto registrare diversi tentativi di allungo. Nel finale ci provano a più riprese i portacolori della Acd Monselice ma a fare buona guardia ci sono i treni del Vc San Vendemiano e della Borgo Molino Vigna Fiorita. Inevitabile, quindi l'arrivo allo sprint con Cettolin che è bravo a partire da dietro sfruttando la lunga progressione degli atleti della Industrial Forniture Moro e a sbucare in testa negli ultimi 50 metri. Per Cettolin è la quarta affermazione stagionale dopo quelle di Savassa di Vittorio Veneto (Tv), Lodetto di Rovato (Bs) e Vazzola (Tv).

Entusiasta dopo il traguardo Filippo Cettolin ha voluto dedicare la vittoria ai suoi compagni di squadra e ai dirigenti del Velo Club San Vendemiano: "Oggi i miei compagni hanno fatto un ottimo lavoro per tenermi davanti. Sapevo che il rettifilo d'arrivo era molto lungo e che si poteva aspettare prima di partire con la volata, per questo ho sfruttato la scia degli altri e nel finale sono riuscito a trovare il varco giusto per vincere. La vittoria la voglio dedicare a tutta la squadra che mi aiuta e mi segue in tutto. Un grazie ai miei compagni, ai direttori sportivi e a tutti i dirigenti. Prossimi obiettivi? Mi aspettano il Campionato Provinciale a Follina e il Campionato Veneto a Foen. Sono due appuntamenti nei quali voglio provare a fare bene, la condizione c'è, spero di ripetermi anche là".


JUNIORES - Finale allo sprint anche nella prova riservata agli juniores che metteva in palio anche il Trofeo Pulicrom: ad avere la meglio, pert la gioia dello staff capitanato dal presidente Pietro Nardin, è stato Alessio Delle Vedove. In 137 avevano preso il via per una gara che ha visto susseguirsi diversi attacchi. Il più importante ha visto protagonisti Marco Dalla Benetta (Autozai), Sebastiano Sari (Gottardo Giochi), Renis Koci e Filippo Zanella (Industrial Forniture Moro), Mattia Santini (Montecorona), Matteo Cettolin e Matteio De Monte (Borgo Molino). Questo drappello ha raggiunto un vantaggio massimo di un minuto prima di essere annullato al suono della campana, a poco meno di 10 chilometri dal traguardo. Perfetto il lavoro del treno della Borgo Molino nel pilotare lo sprint decisivo spianando la strada al quarto successo stagionele di Alessio Delle Vedove.

"E' stata una gara più complicata del previsto perchè ci sono stati diversi attacchi. I miei compagni hanno fatto un lavoro fantastico e a me è toccato il compito più semplice per finalizzare il nostro lavoro. In questa prima parte di stagione ho messo a frutto tutto ciò che ho avuto la possibilità di imparare lo scorso anno in questa squadra. Ora mi concentrerò anche sulla pista con l'obiettivo di fare bene ai Campionati Europei" haa spiegato dopo il traguardo Alessio Delle Vedove.

Bilancio positivo dunque per la Borgo Molino Vigna Fiorita Rinascita Ormelle: "Abbiamo il piacere di portare avanti la tradizione del Gp Rinascita e siamo felici di aver regalato al movimento un'altra bella domenica di festa. I nostri ragazzi hanno messo la ciliegina sulla torta conquistando uno splendido successo" ha concluso il presidente Pietro Nardin.


Ordine d'arrivo 60° Gp Rinascita allievi:
1° Filippo Cettolin (Vc San Vendemiano)
che compie i 58,8 km in 1h23'05" alla media dei 42,463 km/h
2° Samuele Massolin (Industrial Moro)
3° Riccardo Fabbro (Industrial Moro)
4° Thomas Turri (Sacilese)
5° Thomas Tottolo (Industrial Moro)
6° Luca Vaccher (Borgo Molino Vigna Fiorita)
7° Christian Quaglio (Monselice)
8° Nicola Battain (Borgo Molino Vigna Fiorita)
9° Ares Costa (Borgo Molino Vigna Fiorita)
10° Alessio Gerotto (Industrial Moro)

Ordine d'arrivo 60° Gp Rinascita juniores:
1° Alessio Delle Vedove (Borgo Molino Vigna Fiorita)
che compie i 107,8 km in 2h24'34" alla media dei 44,741 km/h
2° Leonardo Spagnol (Industrial Moro)
3° Vladimir Milosevic (Borgo Molino Vigna Fiorita)
4° Lorenzo Anniballi (Sidermec)
5° Nicholas Bellin (Sc Padovani)
6° Massimo Bridi (Us Montecorona)
7° Lorenzo Mottes (Us Montecorona)
8° Pietro Biondani (Autozai Petrucci)
9° Matteo Cettolin (Borgo Molino Vigna Fiorita)
10° Andrea Scarso (Sc Padovani)



Photo Credits: Photors.it



 ;

FILIPPO AGOSTINACCHIO CAMPIONE ITALIANO ELIMINATOR Eleonora Gasparrini regala alla Valcar – Travel & Service il primo [...] Leonardo Paez vince il suo terzo Alpentour Trophy BARDIANI CSF FAIZANÈ: FILIPPO ZANA È CAMPIONE ITALIANO