Il Vademecum ACCPI celebra la grandezza del ciclismo italiano pubblicato il 19/03/2022

Il Vademecum ACCPI celebra la grandezza del ciclismo italiano

Sfoglia il Vademecum ACCPI 2022 su www.accpi.it

Da oggi è disponibile il Vademecum ACCPI. Come da tradizione, alla vigilia della Milano-Sanremo e del Trofeo Binda l'Associazione Corridori Ciclisti Professionisti Italiani presenta l’unico testo ufficiale del mondo delle due ruote che colleziona tutto quello che c'è da sapere sul movimento italiano, a partire dai volti dei singoli ciclisti e cicliste della massima categoria.

La 37a edizione di questa preziosa pubblicazione racchiude le immagini più emozionanti di un anno da record per lo sport italiano e ci proietta nella nuova stagione con una giusta dose di orgoglio nazionale. In copertina campeggiano Elisa Balsamo, giovane campionessa del mondo che nelle Fiandre ha culminato un gioco di squadra eccezionale come solo la Squadra azzurra poteva mettere in scena, e Sonny Colbrelli in trionfo al debutto in una Parigi-Roubaix durissima e bellissima che resterà nella storia. 

Oltre ai loro volti increduli e straripanti di gioia, che idealmente si affiancano a quelli del magico quartetto di Tokyo 2020 e di tutti gli altri azzurri che nel 2021 hanno conquistato traguardi prestigiosi, facendo sventolare la bandiera tricolore più in alto di tutte, nel Vademcum ACCPI 2022 ci sono le medaglie olimpiche di Elisa Longo Borghini ed Elia Viviani, le maglie iridate di Filippo Ganna (cronometro), di Super Pippo con Francesco Lamon, Simone Consonni, Jonathan Milan, Liam Bertazzo (inseguimento a squadre), Martina Fidanza (scratch), Letizia Paternoster (omnium), Gaia Tormena (mtb eliminator). Non potevano mancare anche i campioni europei della cronosquadre Elena Cecchini, Filippo Ganna, Elisa Longo Borghini, Alessandro De Marchi, Matteo Sobrero, Marta Cavalli e del cross country Filippo Agostinacchio, Luca Braidot, Juri Zanotti, Sara Cortinovis, Marika Tovo, Martina Berta e tanto altro. Utili per addetti ai lavori e appassionati i calendari agonistici con un focus sui tre grandi giri, la rassegna continentale e mondiale, gli organici delle squadre, lo spazio per gli autografi.

Per poter avere tra le mani una copia cartacea l'invito è di non mancare domani alla partenza dal Vigorelli della Classicissima di Primavera e domenica a Cittiglio. Per sfogliare e scaricare gratuitamente la versione digitale del Vademecum ACCPI sul proprio smartphone, tablet o pc basta visitare il sito www.accpi.it.




 ;

BUONGIORNO dalla 17a tappa del GIRO D'ITALIA 105 JAN HIRT vince la 16a tappa del GIRO D’ITALIA, RICHARD CARAPAZ [...] Juliette Labous climbs to Vuelta a Burgos Feminas crown after great [...] GIULIO CICCONE vince la 15a tappa del GIRO D’ITALIA, RICHARD [...]