La selezione dell’UAE Team Emirates per l’UAE Tour pubblicato il 19/02/2021
 
 

 

La squadra emiratina con gli occhi puntati sulla corsa di casa

 UAE Tour - Thursday 18 February, 2021

 

 
 

 

 

L’UAE Team Emirates ha selezionato i 7 corridori per il primo importante appuntamento stagionale: l’UAE Tour. La formazione emiratina si ripresenta al via della corsa con giuste ambizioni, dopo l’entusiasmante successo ottenuto nella 5^tappa dell’edizione 2020, preludio al successivo trionfo al Tour de France.
 
La gara si svolgerà dal 21 al 27 febbraio: le sette tappe proporranno quattro percorsi adatti ai velocisti, due arrivi in salita e una cronometro individuale.
 
Per riuscire a essere competitiva ogni giorno, l’UAE Team Emirates ha allestito una formazione in grado di lottare per i successi di tappa, di dare battaglia in volata con Fernando Gaviria e di puntare alla classifica generale con Tadej Pogačar.
 
Il team manager Joxean Matxin Fernandez (Spa), assieme ai direttori sportivi Andrej Hauptman (Slo) e Marco Marzano (Ita) guideranno i seguenti corridori:
 
Tadej Pogačar (Slo)
Davide Formolo (Ita)
Jan Polanc (Slo)
Mikkel Bjerg (Den)
Rafal Majka (Pol)
Fernando Gaviria (Col)
Maximiliano Richeze (Arg)
 
Joxean Matxin Fernandez (Manager):
L’anno scorso abbiamo lasciato la corsa con una vittoria, vorremmo riprendere il discorso nello stesso modo. Che sia un successo di tappa o nella classifica generale, il nostro obiettivo è conquistare la prima vittoria stagionale: farlo nella corsa di casa sarebbe fantastico, dato che sappiamo che tutti gli occhi degli appassionati emiratini saranno puntati su di noi per motivarci alla grande.
 
Pogačar sarà il nostro leader ma, in realtà, l’intera squadra ha le qualità per adattarsi a tutte le situazioni e sfoderare varie carte da giocare, specialmente in salita.
 
Gaviria si è espresso spesso bene negli Emirati, sarà il nostro uomo per le volate
 

Tadej Pogačar: Sono entusiasta di poter iniziare la mia stagione negli Emirati Arabi Uniti e di tornare a correre nella gara di casa della squadra. La preparazione è stata buona, nelle scorse settimane ho pedalato in altura sul Monte Teide con un bel gruppo di compagni, svolgendo un blocco di allenamenti di qualità e respirando una bella atmosfera di squadra.
 
 
E’ stato eccitante vincere lo scorso anno negli Emirati. Quest’anno sarà tutto un po’ diverso, ma abbiamo grandi motivazioni per dare il massimo per la nostra maglia. Tra ferie e ritiri, ho trascorso recentemente molto tempo negli Emirati Arabi Uniti, anche per questo motivo mi piacerebbe vincere prima o poi l’UAE Tour: sarebbe stupendo riuscirci già quest’anno”.




 ;

Tadej Pogačar brings the UAE Tour title home Davide Ballerini wins Omloop Het Nieuwsblad Jonas Vingegaard wins Stage 5, the Impossible Is Possible Stage, of [...] 104° GIRO D’ITALIA: DA DANTE ALL'UNITÀ D’ITALIA; DAL RICORDO DI [...]