AIR 2022: presentata la grande partenza! pubblicato il 24/05/2022
 

AIR 2022: presentata la grande partenza!

Il 3 e 4 giugno la Adriatica Ionica Race sarà in Friuli Venezia Giulia; 
la prima tappa da Tarvisio a Monfalcone



Venezia, 24 maggio 2022 - E' stata presentata quest'oggi nella sala del Consiglio del Comune di Monfalcone la grande partenza della Adriatica Ionica Race 2022 che avverrà anche quest'anno dal Friuli Venezia Giulia.

Alla presenza del primo cittadino di Monfalcone (Go), Anna Maria Cisint, del sindaco di Tarvisio (Ud), Renzo Zanette e dell'Assessore della Regione Friuli Venezia Giulia, Sebastiano Callari è stato svelato il programma di due giornate di grande ciclismo. 

IL PROGRAMMA - Il 3 giugno la carovana della corsa ideata e promossa da Moreno Argentin si radunerà per tutte le operazioni preliminari a Tarvisio (Ud) e da lì, il giorno successivo, sabato 4 giugno, scatterà la prima frazione con arrivo fissato a Monfalcone (Go). Una tappa di 189 chilometri quella che ha fissato a Capriva del Friuli il primo traguardo volante e che scalerà prima la salita di San Floriano e poi il suggestivo GPM di San Michele del Carso. Finale a Monfalcone dove la corsa transiterà una prima volta per poi completare un anello di 20 chilometri che condurrà i migliori di giornata sul rettifilo d'arrivo fissato in Via Valentinis.

"Monfalcone è felice di ospitare questa manifestazione così prestigiosa che ci consentirà di mettere in luce le bellezze della nostra città. Il nostro mare, le nostre terme e il nostro centro storico attendono gli appassionati di ciclismo. Siamo felici di poter comunicare tutto questo attraverso un evento sportivo di questa caratura internazionale" ha esordito il Sindaco di Monfalcone, Anna Maria Cisint.

A Monfalcone, prima e dopo l'arrivo della carovana della Adriatica Ionica Race si terrà anche uno spettacolo curato dall'Unione Gruppi Flokloristici della Regione Friuli Venezia Giulia che proporranno alcuni momenti di intrattenimento in costume storico.

Entusiasta di ospitare la grande partenza di AIR 2022 anche il primo cittadino di Tarvisio, Renzo Zanette che ha ricordato: "La nostra città è sportiva per vocazione. Sulle nostre montagne abbiamo dimostrato di saper ospitare non solo eventi invernali ma anche tutte le altre discipline e il ciclismo è una di queste. Dare il via all'edizione della Adriatica Ionica Race 2022 è per noi un onore, stiamo lavorando affinchè i campioni del ciclismo internazionale trovino ad attenderli una grande accoglienza".

Ad applaudire l'impegno organizzativo dello staff di Moreno Argentin anche il Presidente del Comitato Regionale Friuli Venezia Giulia, della FCI, Stefano Bandolin, insieme ai rappresentanti della Polizia Stradale, al Colonnello Cestari in rappresentanza della Brigata Gorizia e al Colonnello Massimiliano Fioretti, Direttore del Sacrario di Redipuglia.

"Questa tappa unirà la montagna al mare e consentirà di presentare al mondo le bellezze della Regione Friuli Venezia Giulia" ha osservato l'Assessore della Regione Friuli Venezia Giulia, Sebastiano Callari che ha portato i saluti del Governatore Masimiliano Fedriga"Tarvisio e Monfalcone sono due località che ben rappresentano la cultura, la tradizione e la storia della nostra Regione. Il prossimo 4 giugno ad accogliere la carovana della Adriatica Ionica Race ci sarà una vera e propria festa di tutto il Friuli Venezia Giulia e contiamo che questo ci consenta di valorizzare e promuovere ulteriormente il nostro territorio".

A ribadire l'importanza di questa prima frazione sono state le parole di Moreno Argentin, organizzatore e promotore dell'evento: "La nostra manifestazione, sin dalla sua prima edizione, mira oltre a curare l'aspetto sportivo a promuovere e valorizzare i territori e le città che attraversiamo. Il Friuli Venezia Giulia, nel nostro percorso che parte dall'Adriatico con l'obiettivo di arrivare in futuro anche allo Ionio, è sempre stato un punto fermo. Lo scorso anno la Trieste - Aviano ha regalato un grande spettacolo e contiamo di ripeterci anche il prossimo 4 giugno con la Tarvisio Monfalcone. Ci tengo a ringraziare i Sindaci, la Regione Friuli Venezia Giulia, la Fondazione Cassa di Risparmio e tutti gli altri partner della corsa che con il loro appoggio hanno reso possibile tutto questo".

COPERTURA TV - Nel corso della presentazione di Monfalcone, Moreno Argentin ha colto l'occasione per illustrare la copertura televisiva dell'edizione 2022 della Adriatica Ionica Race che, oltre allo streaming sulla piattaforma di PMG Sport e alla sintesi su RaiSport, godrà della diffusione in tutti i contenenti attraverso i canali di Eurosport e GCN Cycling per un totale di oltre 70 Paesi collegati.

Domani proseguirà il ciclo di presentazioni locali delle tappe della Adriatica Ionica Race: la delegazione capitanata da Moreno Argentin sarà ad Ancona per svelare i dettagli delle due frazioni marchigiane.

Questo il programma delle prossime presentazioni:

Mercoledì 25 Maggio, ore 11.00 - Ancona - Palazzo Raffaello
Presentazione delle tappe marchigiane, Fano - Riviera del Conero e Castelraimondo - Ascoli Piceno

Giovedì 26 Maggio, ore 11.00 - Ferrara - Palazzo Municipale - Sala Arazzi
Presentazione della terza tappa, Ferrara - Brisighella



 
 

In allegato: foto della presentazione (CLICCA QUI)
Photo Credits: Photors.it




 ;

FILIPPO AGOSTINACCHIO CAMPIONE ITALIANO ELIMINATOR Eleonora Gasparrini regala alla Valcar – Travel & Service il primo [...] Leonardo Paez vince il suo terzo Alpentour Trophy BARDIANI CSF FAIZANÈ: FILIPPO ZANA È CAMPIONE ITALIANO