ULISSI VINCE la 2a TAPPA del GIRO D’ITALIA - GANNA CONSERVA la MAGLIA ROSA pubblicato il 04/10/2020
















 

dal Giro d'Italia Paolo Comba

Agrigento, 4 ottobre 2020

Ad Agrigento Diego Ulissi sigla il suo settimo centro in carriera al Giro.

Grande prova di tutta la squadra Uae Emirates.

Il Santuario della Madonna dei Miracoli (Patrona della città di ALCAMO) segna  la partenza della seconda Tappa del Giro d’Italia 2020. Percorso molto breve ( 149 Km.) con molte strade a scorrimento veloce, con due Gpm di quarta categoria, che non dovrebbe modificare troppo la classifica con arrivo in salita nel pieno centro storico di AGRIGENTO, patria di Luigi PIRANDELLO (Premio Nobel per la letteratura).

La terra Sicula colora la corsa rosa con le sue verdi colline Trapanesi coltivate a viti: uve dove nasce l’Alcamo doc, tra i più pregiati dell’intera isola, per passare ai lunghi filari di ulivi che caratterizzano l’intero scenario verde oliva.

In questo spettacolo tra le eccellenze italiane si articola l’intera gara di oggi: tra la piana Trapanese e la Valle del Belice fino ad arrivare nella storica Valle dei Templi (Patrinomio Mondiale UNESCO con i suoi undici templi dedicati alle divinità elleniche) ai piedi di AGRIGENTO.

Fortunati noi ad esserci e a respirare l’aria che ispirò lo scrittore Andrea CAMILLERI a creare romanzi di fama mondiale, Porto Empedocle (luogo di nascita) lo ricordano con più opere e mostre a tema.

Le strade, asfaltate a nuovo per l’evento, sono pianeggianti  e rettilinee dove le squadre faranno certamente tattica per non prendere rischi e correre in sicurezza per i rispettivi capitani.

 

LA GARA

Partenza in gruppo compatto, con la prima volta in carriera di Filippo GANNA (Ineos Granadiers) tra i grandi. Gli Italiani Mattia BAIS (Andreoni Sidermec) e Alessandro TONELLI (Bardiani CSF Faizanè) si evidenziano da subito con un attacco a cinque. La Ineos Grenadiers parte in testa, a tirare, il gruppo degli inseguitori. Da segnalare il secondo abbandono per la squadra dell’ ASTANA (dopo quella del colombiano LOPEZ caduto nella prima tappa Palermitana) di Aleksandr VLASOV che lascia la bici per un malor di stomaco. A 60 Km dal traguardo i 5 corridori in fuga hanno un vantaggio minimo sul gruppo tirato da Diego ULISSI (Uae Emirates). 

I cinque attaccanti sono: il Belga Thomas DE GENDT (Lotto-Soudal), il Lussemburghese Ben GASTAUER (Ag2r La Mondiale), L’ Olandese Etienne VAN EMPEL (Vini Zabù KTM) ed ancora i nostri Italiani TONELLI e BAIS

A 20 Km dall’ arrivo una rovinosa caduta, avvenuta nelle retrovie , rallenta il gruppo che si porta con aggressività all’inseguimento dei fuggitivi. Andatura veloce con la media di gara sui 42 Km., in leggera tranquillità , porta a poco a poco al raggiungimento del gruppo dei fuggitivi. Gara nel finale che entra nel vivo con pedalate più potenti senza risparmio di fiato. Ogni trenino dei corridori portano i loro capitani in avanti per sprintare nel finale, sarà una lotta tra gli scalatori, ed i suoi compagni di squadra più velocisti (tra i quali la maglia rosa Filippo GANNA). 

Negli ultimi 7 Km. volata di gruppo compatto, la gara diviene nervosa, e la velocità sui pedali raggiunge i 70 Km/orari ed hai meno 5 sale addirittura ad 80.

Spettacolare finale di Tappa con danza sui pedali di tutti i grandi. Ultimo Kilometro con Valerio CONTI (Uae Emirates) che tiene alta l’andatura per la volata, ma Luca WACKERMAN tiene alle spalle con Peter SAGAN e Diego ULISSI. Riprende il pedale, alla curva finale, il Toscano Diego ULISSI (Uae Emirates) che gestisce la volata in salita e vince la 2° Tappa con merito (sette in totale del Giro in carriera). Le vittorie sono individuali ma gestita benissimo da tutta la squadra. La maglia rosa resta sulle spalle di Filippo GANNA in attesa della difficile Tappa, di domani, con arrivo sull’Entna.




 

ULISSI AL SETTIMO CIELO
Per il livornese, vittoria numero sette alla Corsa Rosa. Filippo Ganna mantiene la testa della generale mentre Peter Sagan, secondo ad Agrigento, indossa la Maglia Azzurra. Domani primo arrivo in salita, si scala l'Etna.


Agrigento, 4 ottobre 2020 Diego Ulissi (UAE Team Emirates) ha conquistato la sua settima vittoria di tappa al Giro d'Italia con un attacco sullo strappo finale. Secondo, sul traguardo di Agrigento, Peter Sagan (Bora - Hansgrohe) che sale in testa alla classifica del Gran Premio della Montagna. Mikkel Honoré (Deceuninck-Quick Step) ha completato il podio di giornata mentre Filippo Ganna (Team Ineos Grenadiers) ha chiuso insieme ai favoriti della classifica generale e ha conservato la Maglia Rosa.


LE PILLOLE STATISTICHE

  • 7a vittoria di tappa per Diego Ulissi al Giro, a 9 anni dalla prima a Tirano (2011). La sua ultima vittoria alla Corsa Rosa risaliva al 2016.
  • Primo podio di tappa per il danese Mikkel Honoré, 23 anni. È il suo secondo anno da professionista e la sua seconda partecipazione al Giro d'Italia.

DOWNLOAD

RISULTATO DI TAPPA
1 - Diego Ulissi (UAE Team Emirates) - 149 km in 3h24'58", media 43.617 km/h
2 - Peter Sagan (Bora - Hansgrohe) s.t
3 - Mikkel Honoré (Deceuninck - Quick - Step) s.t

CLASSIFICA GENERALE 
1 - Filippo Ganna (Team Ineos Grenadiers) 
2 - João Almeida (Deceuninck - Quick - Step) +22” 
3 - Geraint Thomas (Team Ineos Grenadiers) +23”

MAGLIE

  • Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel - Filippo Ganna (Team Ineos Grenadiers)
  • Maglia Ciclamino, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Segafredo Zanetti - Diego Ulissi (UAE Team Emirates)
  • Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum - Peter Sagan (Bora - Hansgrohe)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Eurospin - Filippo Ganna (Team Ineos Grenadiers)

DATI MONITORATI OGGI
I dati forniti da Velon raccontano la tappa attraverso dati dispositivi per il monitoraggio in tempo reale. I dati sono disponibili a questo 
link.

CONFERENZA STAMPA
Il vincitore di tappa Diego Ulissi, ha dichiarato: 
"Questa vittoria la metto sul podio tra le più belle ottenute al Giro. Ho iniziato la tappa molto motivato con la certezza di poterci provare. Dopo aver accelerato sullo strappo finale ho visto che si era fatto il vuoto dietro di me e sapevo che chiunque si fosse riportato sotto avrebbe speso molte energie. È importante vincere il secondo giorno, tutti volevano provarci, anche i velocisti. Ho chiesto alla squadra di rendere la corsa dura e Valerio Conti ha tirato a tutta sullo strappo finale: una tattica perfetta che mi ha permesso di battere Peter [Sagan]".

 

La Maglia Rosa Filippo Ganna, ha dichiarato: "Nelle mie prime 24 ore in Rosa ho capito cosa significa questa Maglia per i tifosi. Ho sentito persone urlare il mio nome e quello di Salvatore Puccio... ma per lui è normale perche è siciliano. Non dimenticherò mai questo giorno. Avrei voluto provare a vincere ma ho preferito non correre rischi e tenere la Maglia. Geraint Thomas ha mostrato ancora di star bene, spero che domani prenda lui questa maglia".


Il secondo al traguardo e Maglia Azzurra Peter Sagan ha dichiarato: "Se fossi riuscito a riprendere Diego Ulissi avrei potuto batterlo in volata. Ho fatto un grande sforzo per riportarmi sotto, posso dire di aver dato il massimo ma Diego è stato più forte. Non ho perso un centimetro, ho perso di quattro biciclette. È stato uno strappo davvero duro, posso dirmi felice del secondo posto. È un po' strano indossare la Maglia Azzurra, domani sarà molto difficile mantenerla".


LA TAPPA DI DOMANI

3ª tappa - ENNA-ETNA (Linguaglossa - Piano Provenzana) - 150km
Tappa mossa nella prima parte con finale in salita classificato GPM di prima categoria. I primi 130 km di avvicinamento al vulcano sono un continuo susseguirsi di salite e discese,piùomenointenseepiùomenomarcate. Attraverso tratti con strade rettilinee e tratti con strade molto articolate. Gli attraversamenti cittadini sono prevalentemente su basolato, mentre alcuni tratti di percorso presentano manto usurato. Da Linguaglossa inizia la salita finale di quasi 20 km.

Ultimi KM
La salita finale misura 18.9 km e sale sul versante Nord-Est dell’Etna seguendo un ritmico alternarsi di tornanti lungo colate di lava più o meno recenti. La pendenza media è del 6.6%, ma gli ultimi 3 km presentano (a ridosso dei 2000 m) medie maggiori (circa 9%) e il picco dell’11% a 1500 m dall’arrivo. Rettilineo finale di 50 m su asfalto, largo 6.5 m.

COPERTURA TV
I palinsesti della Tappa 3 del Giro d'Italia sono disponibili a questo 
link.

#Giro

Photo Credits: LaPresse 
 
 
 
 

 

L'italiano dell'UAE Team Emirates trionfa nella 2^tappa della Corsa Rosa

Giro d’Italia - Sunday 4 October, 2020

 

 
 
 

La perfezione dal punto di vista tattico, una grande squadra e una finalizzazione irresistibile: questi gli ingredienti che hanno portato al successo di Diego Ulissi nella 2^ tappa del Giro d’Italia, la Alcamo-Agrigento di 149 km.
 
Sull’erta finale verso Agrigento (3,7 km al 5,3%), l’UAE Team Emirates ha mostrato tutta la sua forza, con Valerio Conti ad alzare il ritmo in testa a un gruppo principale che andava progressivamente sgranandosi. Conti ha tenuto duro fino a 700 metri dal traguardo, momento in cui Luca Wackermann (Vini Zabù-KTM) ha cercato un contrattacco, rintuzzato da Diego Ulissi Mikkel Honorè (Deceuninck-Quick Step); questi ultimi due sono stati raggiunti negli ultimi 100 metri da Peter Sagan (Bora-hansgrohe), per uno sprint a tre dominato da Ulissi sullo slovacco e sul danese.
 
Settima affermazione personale in carriera per Ulissi al Giro, successo che vale anche la maglia ciclamino della classifica a punti e la 10^ piazza in classifica generale (+54” da Filippo Ganna).
 
Ulissi
“Sono davvero felice per la mia settima vittoria in carriera al Giro. E’ una grandissima soddisfazione personale, ma anche per la squadra: siamo partiti alla grande in questa Corsa Rosa, mettendo in pratica alla perfezione quanto stabilito nella riunione tecnica di stamane.
Grandissimi Bjerg, Gaviria, Richeze a lavorare in pianura. Poi, sulla salita finale, ho chiesto a Conti di alzare il ritmo, così da stancare i velocisti: Valerio è stato perfetto e ha gettato le basi per permettermi di giocarmi le mie carte in uno sprint non semplice, soprattutto per il rientro di Sagan
.
 
Terza tappa già terreno per scalatori: partenza da Enna e arrivo, dopo 150 km, in cima all’Etna (Linguaglossa).
 
Ordine d’arrivo 2^tappa

1. Diego Ulissi (UAE Team Emirates) 3:24:58
2. Peter Sagan (Bora-hansgrohe) s.t.
3. Mikkel Honorè (Deceuninck-Quick Step) s.t.
 
Classifica generale dopo la 2^tappa
1. Filippo Ganna (Ineos-Grenadier) 3:40:27
2. Joao Almeida (Deceuninck-Quick Step) +22”
3. Geraint Thomas (Ineos-Grenadier) +23”
10. Diego Ulissi (UAE Team Emirates) +54”

 

ULISSI VINCE LA TAPPA 2 DEL GIRO D’ITALIA 
GANNA CONSERVA LA MAGLIA ROSA 

 

Agrigento, 4 ottobre 2020 – Diego Ulissi (UAE Team Emirates) ha vinto la seconda tappa del 103^ Giro d'Italia, la Alcamo - Agrigento di 149 km. Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Peter Sagan (Bora - Hansgrohe) e Mikkel Honoré (Deceuninck - Quick - Step).

Filippo Ganna (Team Ineos Grenadiers) conserva la Maglia Rosa di leader della classifica generale. 

RISULTATO DI TAPPA
1 - Diego Ulissi (UAE Team Emirates) - 149 km in 3h24'58", media 43.617 km/h
2 - Peter Sagan (Bora - Hansgrohe) s.t
3 - Mikkel Honoré (Deceuninck - Quick - Step) s.t

CLASSIFICA GENERALE 
1 - Filippo Ganna (Team Ineos Grenadiers) 
2 - João Almeida (Deceuninck - Quick - Step) +22” 
3 - Geraint Thomas (Team Ineos Grenadiers) +23”

MAGLIE

  • Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel - Filippo Ganna (Team Ineos Grenadiers)
  • Maglia Ciclamino, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Segafredo Zanetti - Diego Ulissi (UAE Team Emirates)
  • Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum - Peter Sagan (Bora - Hansgrohe)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Eurospin - Filippo Ganna (Team Ineos Grenadiers)

Il vincitore di tappa Diego Ulissi, subito dopo l'arrivo, ha dichiarato: "Prima dell'inizio dell'ultimo strappo ho detto a Valerio Conti di accelerare per staccare i velocisti. Siamo stati perfetti, sono veramente contento per questo successo, il mio settimo al Giro d'Italia".

La Maglia Rosa Filippo Ganna, subito dopo l'arrivo, ha dichiarato: “Lo strappo finale è stato veramente duro, l'abbiamo affrontato a tutta. Sono felice di aver mantenuto la testa della classifica, è una sensazione molto bella correre con questa Maglia. Domani lavorerò per aiutare Geraint Thomas."

#Giro

Photo Credits: LaPresse 
 

 

BUONGIORNO dalla seconda TAPPA del GIRO D’ITALIA 103
Prima tappa in linea della corsa con un tracciato movimentato e un finale da finisseur

Alcamo, 4 ottobre 2020 – Buongiorno dalla seconda tappa del 103^ Giro d'Italia, in programma dal 3 al 25 ottobre e organizzato da RCS Sport.
La Alcamo - Agrigento di 149 km è la prima frazione in linea della corsa e presenta un percorso movimentato con due GPM e un finale da finisseur. 

La corsa ha passato il km 0 alle ore 13:00 con il gruppo forte di 174 corridori.

Il live della corsa è disponibile all'indirizzo http://www.giroditalia.it/it/live/

Nella tappa di oggi, la lista dei corridori dotati del dispositivo per il monitoraggio dati in tempo reale di Velon può essere scaricata da questo link.


 

METEO

Alcamo (Partenza): Sereno, 24°C. Vento: moderato N – 10 km/h.
Agrigento (16:30 circa - Arrivo): Sereno, 14°C. Vento: moderato SSO – 11 km/h.

DOWNLOAD

CLASSIFICA GENERALE
1 - Filippo Ganna (Team Ineos Grenadiers) 
2 - João Almeida (Deceuninck - Quick - Step) +22”
3 - Mikkel Bjerg (UAE Team Emirates) s.t.

MAGLIE

  • Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel - Filippo Ganna (Team Ineos Grenadiers) 
  • Maglia Ciclamino, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Segafredo Zanetti - Filippo Ganna (Team Ineos Grenadiers), indossata da João Almeida (Deceuninck - Quick - Step)
  • Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum - Rick Zabel (Israel Start - Up Nation)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Eurospin - Filippo Ganna (Team Ineos Grenadiers), indossata da Mikkel Bjerg (UAE Team Emirates)



LA TAPPA DI OGGI

Tappa 2 - ALCAMO-AGRIGENTO - 149 km
Frazione breve con la prima parte piuttosto articolata in saliscendi e numerose curve nel trapanese verso la Valle del Belice. Seconda quasi interamente su strade a scorrimento veloce e senza veri attraversamenti di centri urbani. Lasciata Alcamo, si procede per saliscendi attraverso Calatafimi, Salemi, Santa Ninfa, Partanna fino a entrare nella strada a scorrimento veloce che, lungo la costa, con alcuni saliscendi con pendenze moderate porta a 4 km dall’arrivo alla valle dei Templi ai piedi di Agrigento.

Ultimi KM
Ultimi chilometri tutti in salita attorno al 5% con un breve tratto attorno al 9% a 2.5 km dall’arrivo. La strada è larga ben pavimentata caratterizzata da una serie di brevi rettilinei e semicurve. Rettilineo finale di 250 m su asfalto (largh. 8 m).


COPERTURA TV
I palinsesti della Tappa 2 del Giro d'Italia sono disponibili a questo
 link.

#Giro

Photo Credits: LaPresse 






GIRO TAPPA
(clicca per scoprire tutte le tappe)

.





















 ;   12213_T02_Agrigento_plan.jpg   12213_T02_Agrigento_alt.jpg   12213_T02_Agrigento_CR_MED.jpg

Video

 ;

 ;

 ;

 ;

 ;



Foto
BUONGIORNO dalla seconda TAPPA del GIRO D’ITALIA 103 © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla seconda TAPPA del GIRO D’ITALIA 103 © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla seconda TAPPA del GIRO D’ITALIA 103 © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla seconda TAPPA del GIRO D’ITALIA 103 © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla seconda TAPPA del GIRO D’ITALIA 103 © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla seconda TAPPA del GIRO D’ITALIA 103 © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla seconda TAPPA del GIRO D’ITALIA 103 © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla seconda TAPPA del GIRO D’ITALIA 103 © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla seconda TAPPA del GIRO D’ITALIA 103 © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla seconda TAPPA del GIRO D’ITALIA 103 © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla seconda TAPPA del GIRO D’ITALIA 103 © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla seconda TAPPA del GIRO D’ITALIA 103 © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla seconda TAPPA del GIRO D’ITALIA 103 © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla seconda TAPPA del GIRO D’ITALIA 103 © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla seconda TAPPA del GIRO D’ITALIA 103 © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla seconda TAPPA del GIRO D’ITALIA 103 © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla seconda TAPPA del GIRO D’ITALIA 103 © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla seconda TAPPA del GIRO D’ITALIA 103 © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla seconda TAPPA del GIRO D’ITALIA 103 © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla seconda TAPPA del GIRO D’ITALIA 103 © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla seconda TAPPA del GIRO D’ITALIA 103 © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla seconda TAPPA del GIRO D’ITALIA 103 © Photo LaPresse
ULISSI VINCE la 2a TAPPA del GIRO D’ITALIA - GANNA CONSERVA la MAGLIA ROSA © Photo LaPresse
ULISSI VINCE la 2a TAPPA del GIRO D’ITALIA - GANNA CONSERVA la MAGLIA ROSA © Photo LaPresse
ULISSI VINCE la 2a TAPPA del GIRO D’ITALIA - GANNA CONSERVA la MAGLIA ROSA © Photo LaPresse
ULISSI VINCE la 2a TAPPA del GIRO D’ITALIA - GANNA CONSERVA la MAGLIA ROSA © Photo LaPresse
ULISSI VINCE la 2a TAPPA del GIRO D’ITALIA - GANNA CONSERVA la MAGLIA ROSA © Photo LaPresse
ULISSI VINCE la 2a TAPPA del GIRO D’ITALIA - GANNA CONSERVA la MAGLIA ROSA © Photo LaPresse
ULISSI VINCE la 2a TAPPA del GIRO D’ITALIA - GANNA CONSERVA la MAGLIA ROSA © Photo LaPresse
ULISSI VINCE la 2a TAPPA del GIRO D’ITALIA - GANNA CONSERVA la MAGLIA ROSA © Photo LaPresse
ULISSI VINCE la 2a TAPPA del GIRO D’ITALIA - GANNA CONSERVA la MAGLIA ROSA © Photo LaPresse
ULISSI VINCE la 2a TAPPA del GIRO D’ITALIA - GANNA CONSERVA la MAGLIA ROSA © Photo LaPresse
ULISSI VINCE la 2a TAPPA del GIRO D’ITALIA - GANNA CONSERVA la MAGLIA ROSA © Photo LaPresse
ULISSI VINCE la 2a TAPPA del GIRO D’ITALIA - GANNA CONSERVA la MAGLIA ROSA © Photo LaPresse
ULISSI VINCE la 2a TAPPA del GIRO D’ITALIA - GANNA CONSERVA la MAGLIA ROSA © Photo LaPresse
ULISSI VINCE la 2a TAPPA del GIRO D’ITALIA - GANNA CONSERVA la MAGLIA ROSA © Photo LaPresse
ULISSI VINCE la 2a TAPPA del GIRO D’ITALIA - GANNA CONSERVA la MAGLIA ROSA © Photo LaPresse
ULISSI VINCE la 2a TAPPA del GIRO D’ITALIA - GANNA CONSERVA la MAGLIA ROSA © Photo LaPresse
ULISSI VINCE la 2a TAPPA del GIRO D’ITALIA - GANNA CONSERVA la MAGLIA ROSA © Photo LaPresse
ULISSI VINCE la 2a TAPPA del GIRO D’ITALIA - GANNA CONSERVA la MAGLIA ROSA © Photo LaPresse
ULISSI VINCE la 2a TAPPA del GIRO D’ITALIA - GANNA CONSERVA la MAGLIA ROSA © Photo LaPresse
ULISSI VINCE la 2a TAPPA del GIRO D’ITALIA - GANNA CONSERVA la MAGLIA ROSA © Photo LaPresse
ULISSI VINCE la 2a TAPPA del GIRO D’ITALIA - GANNA CONSERVA la MAGLIA ROSA © Photo LaPresse
MILAN WINS TWO IN A ROW AT CRO RACE!  GIRO D'ITALIA 2023: IN ABRUZZO LA GRANDE PARTENZA JONATHAN MILAN WINS CRO RACE OPENER Remco Evenepoel is the new World Champion