SARA' SENZA IL GAVIA la 16a TAPPA del GIRO D'ITALIA LOVERE-PONTE DI LEGNO pubblicato il 25/05/2019



NUOVA ALTIMETRIA 16a TAPPA SENZA IL GAVIA


Mappa 3D del perorso originaio. Non si effettuerà più un primo passaggio da Ponte di Legno per afrontare poi il Passo Gavia



Mappa 3D del perorso originaio. Non si affronterà più il Passo del Mortirolo scendendo da Bormio dopo il Gavia, ma si arriverà da sotto attraversando l'Aprica e Tirano.




La nuova inedita salita di Cevo




NIENTE DA FARE, GIORNI e GIORNI a SPALARE la NEVE per LIBERARE il PASSO, MA IL GAVIA NON SARA' SALITA DEL GIRO102 !
 

Courmayeur, (Ao) 25 maggio ore 19:41 - NIENTE GAVIA (video della conferenza stampa di Mauro Vegni)

La conferma ufficiale è stata annunciata da Mauro Vegni direttore del Giro d'Italia questa sera in una conferenza stampa che non era in programma, al termine di quella del vincitore della 14a tappa, nuova maglia rosa del GIro102, Richard Carapaz.
La decisione di cancellare la Cima Coppi come Passo Gavia, é stata presa a causa del maltempo e del pericolo di slavine. 
Saranno percorsi con la nuova tappa, 194 km con 4800 mt di dislivello, invece degli originari 228 km con 5700mt di dislivello.

Verrà inserita la salita di Cevo con il passaggio a l’Aprica.

La Cima Coppi quindi passa dai 2618 mt del Gavia ai 2047 mt del Manghen, che si affronterà nella penultima tappa della corsa rosa, la 20a Feltre-Croce d’Aune-Monte Avena 

in allegato la NUOVA ALTIMETRIA CONSEGNATACI DA MAURO VEGNI 

BIKENEWS.IT al GIro d'Italia
Andrea Magnani - Vittorio Savio Allegri



A CONFRONTO la NUOVA TAPPA 16 con quella DEL GAVIA

Le cartine della 16a tappa del Giro d'Italia senza Passo Gavia, con l'inserimento al km 70 del percorso originario dove rimarranno invariati il Passo della Presolana e quello di Croce di Salven, dell'inedita per il Giro, salita a Cevo lunga 10,6 km al 5,9% di pendenza media.

 
Dai 1054 metri di Cevo, si scenderà nuovamente in Val Canonica per dirigersi verso l'Aprica da Edolo, per poi andare ad affrontare la salita del Mortirolo dallo stesso versante previsto originariamente, attraversando Tirano e Lovero.
Lunghezza:
si passa dai 226 km della tappa che prevedeva il Gavia, ai 194 del percorso alternativo scelto da Mauro Vegni; dai 5700 metri di dislivello totali ai 4800 della tappa sostitutiva.
 
La partenza da Lovere e l'arrivo a Ponte di Legno rimangono invariati.
Redazione BIKENEWS.IT

COMUNICATO DELLA DIREZIONE DI ORGANIZZAZIONE
NUOVO PERCORSO TAPPA 16


Courmayeur, 25 maggio 2019 – In considerazione del perdurare delle avverse condizioni meteorologiche, nonostante il grande lavoro svolto dalle amministrazioni delle province di Sondrio e Brescia, che hanno messo a disposizione squadre di uomini impegnati giorno e notte per liberare le strade, e alle quali rivolgiamo un sentito ringraziamento, la Direzione di Organizzazione comunica che, per salvaguardare la sicurezza dei corridori, la tappa 16 Lovere-Ponte di Legno avrà un nuovo percorso.

Località di partenza e di arrivo rimangono invariate. La tappa avrà una lunghezza di 194 km. La Cima Coppi sarà disputata sul Passo Manghen, durante la tappa 20.

DOWNLOAD



Il Direttore del Giro d'Italia Mauro Vegni: "Viste le previsioni meteorologiche per i prossimi giorni che danno un peggioramento e il rischio slavine, purtroppo non potremo passare sul Gavia.
Mi preme innanzitutto ringraziare le province di Sondrio e Brescia e tutti quelli che hanno lavorato per provare a mantenere il percorso originario.

Prendiamo questa decisione questa sera per dare a tutti la possibilità di organizzarsi al meglio. Il nuovo percorso della tappa 16 prevedrà la salita di Cevo, inedita per il Giro, quindi il passaggio dall'Aprica dalla parte più dura, prima di scendere a Mazzo e affrontare il passo del Mortirolo e quindi l'arrivo di Ponte di Legno. La nuova Cima Coppi sarà quindi il Passo Manghen nella tappa 20". 


#Giro


 

Pinerolo (TO) 23 maggio 2019 - Notizie sulla 16a tappa LOVERE - PONTE DI LEGNO con i 226 km in programma, martedì 28 maggio con il Passo Gavia ed il Mortirolo.

Nella giornata odierna si è svolta una riunione tecnica in Questura a Brescia, per decidere sull'apertura al traffico del Passo Gavia, dove nei giorni scorsi ha nevicato con cumuli alti fino ad 8 metri e sono proseguiti incessantemente i lavori per liberare la strada dalla coltre di neve.
Confermiamo la notizia che oggi a Brescia è stato dato il consenso all'apertura del passo, quindi il Giro d'Italia potrà transitare ai 2618 metri di altitudine del Gavia.

Tuttavia siccome è previsto per il fine settimana un peggioramento delle condizioni meteo, lunedì secondo giorno di riposo del Giro d'Italia, vi sarà un sopralluogo sul Gavia della direzione della corsa rosa, per dare il definitivo benestare al passaggio del Giro.

Nel caso non fosse possibile affrontare il Gavia è previsto un percorso alternativo che non prevede il doppio Mortirolo, forse il Passo Tonale. 

L'unica criticità del Gavia sono i primi due chilometri della discesa verso la Valtellina che necessiterebbero di riasfaltatura che orami non si fa più in tempo ad eseguire; quindi ci sarebbe un restringimento della carreggiata nei tratti più usurati e dovrebbe essere concesso il passaggio, oltre che ai corridori, solo ai mezzi al seguito strettamente necessari allo svolgimento della corsa.

Infine si comunica che il Passo Mortirolo è stato aperto al traffico.

Fonte Vittorio Savio Allegri Radio Capital Rivista SCI
Redazione BIKENEWS.IT

seguono immagini della strada al Passo Gavia, la prima di oggi dalla web cat mentre le altre sono di tre e quattro giorni fa.





23
Vai alla pagina con le tappe del GIRO102

VAI ALLA TAPPA






















 ;   9859_G19_T16_PonteDiLegno_plan.jpg   9859_ALTIMETRIA DEFINITIVA 16 TAPPA.jpeg   9859_G19_T16_S04_Mortirolo_SAL.jpg   9859_G19_T16_S03_Gavia_3D.jpg   9859_G19_T16_S04_Mortirolo_3D.jpg   9859_T16_PonteDiLegno_RIS_plan.jpg   9859_CONFRONTO ALTIMETRIE NUOVA TAPPA.jpg   9859_CONFRONTO TAPPA 16.jpg

Video

 ;

 ;

 ;

#EUROTRACK20, LA GRAN BRETAGNA CHIUDE IN CIMA AL MEDAGLIERE DAVANTI A [...] BIANCHI E ROGLIC RICONQUISTANO LA VUELTA #EUROCROSS20, I PAESI BASSI DOMINANO IN CASA Team Sunweb and Lorena Wiebes power to opening stage victory at [...]