GIRO D'ITALIA: DEMARE vola contro vento conquistando la Tappa dei “SASSI” di MATERA pubblicato il 08/10/2020













MATERA
Matera è un vero e proprio labirinto delle meraviglie in cui ci si può letteralmente perdere passando dalla bellezza dei tanti luoghi di culto disseminati nella città, primo fra tutti la Cattedrale della Madonna della Bruna e di Sant’Eustachio o le cosiddette Chiese sul Piano come San Francesco d’Assisi o San Giovanni Battista.


PERCORSO
Tappa inizialmente mossa e articolata sia planimetricamente che altimetricamente all’interno del Parco Nazionale del Pollino. Superato il Lago di Monte Cotugno si entra nella parte pianeggiante della tappa che attraversa la provincia di Matera in direzione del capoluogo. Nel finale si affrontano brevi saliscendi che portano ai piccoli strappi dell’arrivo.

 



©Photo LaPresse

dal Giro d'Italia Paolo Comba

Matera  8 ottobre 2020 

Il Francese,  Arnaud DEMARE  vola contro vento e conquista la Tappa dei “SASSI” di MATERA.

Dalla Calabria alla Basilicata, è questa la lunghissima 6° Tappa da CASTROVILLARI a MATERA.

Il bello del Sud, il bellissimo del nostro meridione si vede in questo giro (Dal Parco Nazionale del POLLINO: 193.000 ettari di natura incontaminata e paesaggi selvaggi, posto a cavallo delle due Regioni, è detta anche: La Lucania.), un richiamo alla bellezza che ci divide tra i 188 Km. di CASTROVILLARI (Contraddistinto dal Santuario della Madonna del Castello datato 1090 a.c.), fino al traguardo della Città dei Sassi: MATERA (Affioramento roccioso in un complesso di case Grotta nella Montagna, evacuati nel 1952 a causa delle misere condizioni di vita, i “Sassi” ospitano ad oggi: musei, chiese importanti e ristoranti. Polo turistico PATRIMONIO Mondiale UNESCO, 6° sito italiano per importanza, nel 2014 è stata designata CAPITALE EUROPEA della CULTURA.)

I primi 60 Km. pedalati nelle terre Calabre sono molto esigenti fino a SAN SEVERINO LUCANO, per chi ha coraggio di attaccare, poi il percoso spiana in discesa fino a MILLOTTA, già in Basilicata,  dove troviamo il primo GPM di giornata di 3 categoria, da qui fino a Matera gli ultimi 20 Km. sono da gestire. Giornata soleggiata, nel mattino cielo chiuso e freddo (17 gradi) con molto vento che ostacola molto i corridori. Nell’avvicininamento a Matera vi trovano dei paesaggi stupendi: terrapieni coltivati, colture di fiori di orchidee della murgia si alternano a lunghi filari di melograno.

Sarà una gara, come sempre: di squadra, dove oltre all’attenzione occorre tanta concentrazione (anche in funzione al vento). Dopo l’ultimo rifornimento, posto a circa 50 Km. dall ‘arrivo, sarà decisiva la presa di posizione delle rispettive squadre. Nell’ultimo Km. in leggera discesa attraversa i vali cittadini, nel finale, due curve immetteranno negli 800 mt. finali in leggera salita in Via Dante Alighieri (ultimi 3 Km.), in pieno Centro Storico.

LA GARA

Pronti via gruppo molto assemblato, con pochi strappi, squadre in copertura. Velocità media sui 42 Km. , ai 150 Km.sul traguardo volante di San severino giungono: BAIS (Andreoni), FRAPPORTI (Vini Zabù), ZANA (Bardiani), WHELAN (Ef); il gruppo discaccato a 8’ 31” con SAGAN e DEMARE. Dopo 2 ore di corsa la gara si stabilizza alla media di 34 Km. complice il vento che a raffiche sposta i corridori dalla linea di gara. A 55Km. dall’arrivo i quattro fuggitivi tengono un vantaggio minimo di 2’ 30”, azione sempre difficile per contrastare il forte vento. Al Gpm di 3° categoria di MILOTTA il vantaggio dei fuggitivi è ancora di 1’ 47”. Problema per Filippo GANNA (con la maglia aperta), che viene accidentalmente tamponato da un corridore, e subisce un lieve stop; complicazioni al collo, ma nonostante questo, riparte subito. 

Ai meno 30,  il vantaggio resta costante, riesce ad avvantaggiarsi WHELAN che strappa il gruppo e corre a 5’ di vantaggio dal gruppo. Elia VIVIANI, cronoman Veronese sembra affaticato e resta nel gruppo ma poco reattivo. Ai meno 15 Km. WHELAN tiene a contatto i velocisti, pur sapendo che in salita verso MATERA verrà certamente ripreso, con i giochi aperti per tutti. Velocità molto alta, questo per evitare gli scatti, corridori destinati alla volata pronti e attenti. La TREK SEGAFREDO, protegge Vincenzo NIBALI, Jacopo MOSCA e Gianluca BRAMBILLA a fargli vela dal vento, avanzano nelle prime posizioni con la BORA ed ASTANA a combattere e la JUMBO-VISMA attenta a ruota. Gruppo che hai meno 9 Km. mantiere tutta la strada, si inizia a vedere MATERA con i suoi “sassi” già ben visibili, strada che inizia a salire interminabile fino alla fine con un vento contrario che sarà determinante per il risultato finale. Si corre gomito a gomito con i gregari a fare l’andatura si intravedono le maglie della CCC cercare spazio tra la MAGLIA ROSA di Joao ALMEIDA (Deceuninck-QUICK STEP). Filippo GANNA, dopo la grande prestazione nella Tappa di ieri a CAMIGLIATELLO SILANO, in maglia azzurra segue molto bene il gruppo e cerca di guadagnare posizioni. I corridori si controllano a vicenda e si scambiano gli sguardi a cercare chi tira di più: Diego ULISSI, in splendida forma sui pedali, trascina i suoi senza risparmio di fiato con una media finale di 48 Km. (andatura molto alta). Finale apertissimo per tutti i velocisti. Si allunga il gruppo nella discesa sotto MATERA, con GANNA che tiene l’andatura, inizia la salita finale con una pendenza del 10%, si ricompattano nella salita con il gruppo dietro. Ultimo Kilometro in volata, come prevista, si porta in testa Vincenzo NIBALI (buon segnale per il nostro Italiano) con ULISSI e SAGAN a ruota, curva a destra, scatto in volata Arnaud DEMARE (GROUPAMA-FDJ) sui pedali compie il capolavoro con la spinta di prepotenza ed al momento giusto: vincendo la Tappa di MATERA.

Per DEMARE 12° vittoria in stagione, Seconda al GIRO 103 (Terza in carriera al Giro) che dopo la splendida vittoria in Sicilia porta a casa il bis in Basilicata. Secondo Michael MATTHEWS (Team SUNWEB) e Terzo Fabio FELLINE (Astana).Vincenzo NIBALI in ottima forma chiude in  27° posizione e recupera secondi nella classifica finale. Joao ALMEIDA con 43” tiene salda la MAGLIA ROSA.
 


 

LA SASSATA DI DÉMARE A MATERA
Il francese vince di prepotenza levando di ruota tutti gli avversari, Joao Almeida ancora in Rosa  


Matera, 8 ottobre 2020 – Non c'è stato bisogno del photofinish per essere certi del successo del campione nazionale francese nella tappa odierna, secondo in questa edizione della Corsa Rosa. Arnaud Démare (Groupama-FDJ) si è imposto nettamente sul traguardo di Matera con Michael Matthews (Team Sunweb) e Fabio Felline (Astana Pro Team), rispettivamente secondo e terzo, a completare il podio di giornata. Con i punti conquistati oggi Démare veste la Maglia Ciclamino, levandola dalle spalle di Peter Sagan (Bora - Hansgrohe), mentre Joao Almeida (Deceuninck-Quick Step) conserva la Maglia Rosa per la quarta giornata consecutiva. 

LE PILLOLE STATISTICHE

  • Terza vittoria al Giro per Arnaud Demare dopo Modena 2019 e Villafranca Tirrena l’altro ieri.
  • 12^ vittoria stagionale per Demare, plurivittorioso del 2020 davanti a Remco Evenepoel e Tadej Pogacar (9 ciascuno). È il primo francese che vince almeno due tappe al Giro dal 2014, quando Nacer Bouhanni vinse a Bari, Foligno e Salsomaggiore Terme.
  • 4^ Maglia Rosa per Joao Almeida e 6^ Maglia Rosa per il Portogallo: le stesse di Svezia e Canada, nazioni che hanno vinto il Giro rispettivamente con Gosta Petterson nel 1971 e Ryder Hesjedal nel 2012.


DOWNLOAD

RISULTATO DI TAPPA
1 - Arnaud Demare (Groupama - FDJ) - 188 km in 4h54'38", media 38.285 km/h
2 - Michael Matthews (Team Sunweb) s.t.
3 - Fabio Felline (Astana Pro Team) s.t.

CLASSIFICA GENERALE

1 - João Almeida (Deceuninck - Quick - Step)
2 - Pello Bilbao (Bahrain - McLaren) a 43”
3 - Wilco Kelderman (Team Sunweb) a 48"

MAGLIE

  • Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel - João Almeida (Deceuninck - Quick - Step)
  • Maglia Ciclamino, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Segafredo Zanetti - Arnaud Demare (Groupama - FDJ)
  • Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum - Filippo Ganna (Team Ineos Grenadiers) 
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Eurospin - João Almeida (Deceuninck - Quick - Step), indossata da Harm Vanhoucke (Lotto Soudal)


DATI MONITORATI OGGI
I dati forniti da Velon raccontano la tappa attraverso dati dispositivi per il monitoraggio in tempo reale. I dati sono disponibili a questo link.

CONFERENZA STAMPA
Il vincitore di tappa Arnaud Démare:
 "Inizialmente stamattina pensavo che avrei potuto fare bene visto il tracciato della frazione odierna. Poi in corsa tra la fatica della tappa di ieri che si faceva sentire e il vantaggio dei quattro attaccanti che aumentava, ho iniziato a dubitare della possibilità di arrivare allo sprint. Alla fine invece è stata una volata a decidere la tappa. Ho sofferto tantissimo nel finale sul breve ma ripido strappo, per fortuna ho recuperato in fretta. Ho detto ai miei compagni di restare coperti il più possibile. Quando ho visto gli ultimi 200 metri in leggera salita ho capito che quello era il momento perfetto per partire. Una volata perfetta".

 

La Maglia Rosa João Almeida"Comincio ad abituarmi alla Maglia Rosa anche se ancora non so descrivere esattamente la sensazione che provo quando la indosso. Spero di portarla ancora per qualche giorno. Ho avuto un problema alla radio e quando mi sono fermato per prendere quella di un compagno sono stato tamponato da un altro corridore, per fortuna senza conseguenze.
Non sono preoccupato per il possibile rischio ventagli di domani, corro in una squadra molto esperta per situazioni come queste. Sono rilassato anche se sento la responsabilità legata al fatto di essere in testa alla generale."

 

ù


LA TAPPA DI DOMANI


Tappa 7 - MATERA-BRINDISI - 143km
Tappa praticamente pianeggiante nella sua totalità, lungo strade prevalentemente ampie e rettilinee. Brevi tratti più impegnativi e articolati in corrispondenza degli attraversamenti cittadini con i consueti ostacoli della viabilità come rotatorie, spartitraffico, isole pedonali, pavé, dossi. Negli ultimi 30 km il percorso è ospitato da strade a scorrimento veloce prevalentemente rettilinee.

Ultimi KM
Ultimi 5 chilometri in parte su strade larghe e rettilinee e in parte su vie cittadine caratterizzate da svolte consecutive e parziali restringimenti della carreggiata. Dai 5 km ai 2 km all’arrivo prevalentemente in discesa, poi sempre in leggerissima ascesa. Ultima curva a 1200 m dall’arrivo dove inizia il rettilineo finale. Arrivo su asfalto largo 7.5 m.



COPERTURA TV
I palinsesti della Tappa 7 del Giro d'Italia sono disponibili a questo 
link.

#Giro

Photo Credits: LaPresse 

DEMARE VINCE LA TAPPA 6 DEL GIRO D’ITALIA 
ALMEIDA CONSERVA LA MAGLIA ROSA 

 
Matera, 8 ottobre 2020 – Arnaud Demare (Groupama - FDJ) ha vinto la sesta tappa del 103^ Giro d'Italia, la Castrovillari - Matera di 188 km. Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Michael Matthews (Team Sunweb) e Fabio Felline (Astana Pro Team).

João Almeida (Deceuninck - Quick - Step) conserva la Maglia Rosa di leader della classifica generale. 

RISULTATO DI TAPPA

1 - Arnaud Demare (Groupama - FDJ) - 188 km in 4h54'38", media 38.285 km/h
2 - Michael Matthews (Team Sunweb) s.t.
3 - Fabio Felline (Astana Pro Team) s.t.

CLASSIFICA GENERALE

1 - João Almeida (Deceuninck - Quick - Step)
2 - Pello Bilbao (Bahrain - McLaren) a 43”
3 - Wilco Kelderman (Team Sunweb) a 48"

MAGLIE

  • Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel - João Almeida (Deceuninck - Quick - Step)
  • Maglia Ciclamino, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Segafredo Zanetti - Arnaud Demare (Groupama - FDJ)
  • Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum - Filippo Ganna (Team Ineos Grenadiers) 
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Eurospin - João Almeida (Deceuninck - Quick - Step)

Il vincitore di tappa Arnaud Demare, subito dopo l'arrivo, ha dichiarato: "Due giorni fa non ho fatto uno sprint perfetto, oggi invece una super volata! Non ero sicuro di poter restare davanti sullo strappo finale, poi mi sono trovato in buona posizione nell'ultimo km. Che soddisfazione conquistare un successo anche oggi, il mio secondo in questa Corsa Rosa".

La Maglia Rosa João Almeida, subito dopo l'arrivo, ha detto: “Negli ultimi km ho cercato di restare nella parte anteriore del gruppo per evitare cadute, non volevo perdere secondi preziosi. È il mio quarto giorno in Maglia Rosa, incredibile!".

#Giro

Photo Credits: LaPresse 
 

 
                                                                                           

BUONGIORNO DALLA TAPPA 6 DEL GIRO D’ITALIA
La Corsa Rosa muove da Castrovillari in direzione Matera: una frazione mossa e insidiosa, adatta anche ai colpi di mano

Castrovillari, 8 ottobre 2020 – Buongiorno dalla sesta tappa del 103^ Giro d'Italia, in programma dal 3 al 25 ottobre e organizzato da RCS Sport. 
La Castrovillari - Matera di 188 km presenta un tracciato misto con tanti saliscendi e un finale che sorride ai finisseur.

La corsa ha passato il km 0 alle ore 11:55 con il gruppo forte di 168 corridori. Non è partito il dorsale numero 133, Brent Bookwalter (Mitchelton - Scott).

Il live della corsa è disponibile all'indirizzo http://www.giroditalia.it/it/live/

Nella tappa di oggi, la lista dei corridori dotati del dispositivo per il monitoraggio dati in tempo reale di Velon può essere scaricata da questo link.


 

METEO
Castrovillari (Partenza): Sereno, 18°C. Vento: debole N – 6 km/h.
Matera (
16:15 circa - Arrivo): Sereno, 19°C. Vento: moderato NE – 19 km/h.

DOWNLOAD

CLASSIFICA GENERALE
1 - João Almeida (Deceuninck - Quick - Step)
2 - Pello Bilbao (Bahrain - McLaren) a 43”
3 - Wilco Kelderman (Team Sunweb) a 48"
4 - Harm Vanhoucke (Lotto Soudal) a 59"
5 - Vincenzo Nibali (Trek - Segafredo) a 1'01"
6 - Domenico Pozzovivo (NTT Pro Cycling) a 1'05"
7 - Jakob Fuglsang (Astana Pro Team) a 1'19"
8 - Steven Kruijswijk (Jumbo - Visma) a 1'21"
9 - Patrick Konrad (Bora - Hansgrohe) a 1'26" 
10 - Rafal Maja  (Bora - Hansgrohe) a 1'32"

MAGLIE

  • Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel - João Almeida (Deceuninck - Quick - Step)
  • Maglia Ciclamino, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Segafredo Zanetti - Peter Sagan (Bora - Hansgrohe)
  • Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum - Filippo Ganna (Team Ineos Grenadiers)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Eurospin - João Almeida (Deceuninck - Quick - Step), indossata da Harm Vanhoucke (Lotto Soudal)


 

AMBASCIATRICI ROSA DEL GIRO
Oggi in arrivo a Matera sarà presente Gaia Sabbatini. La mezzofondista azzurra dell’atletica leggera sarà anche in corsa con il Giro-E domani, nella tappa Grottaglie-Brindisi.


LA TAPPA DI OGGI

Tappa 6 - CASTROVILLARI-MATERA - 188km
Tappa inizialmente mossa e articolata sia planimetricamente che altimetricamente all’interno del Parco Nazionale del Pollino. Superato il Lago di Monte Cotugno si entra nella parte pianeggiante della tappa che attraversa la provincia di Matera in direzione del capoluogo. Nel finale si affrontano brevi saliscendi che portano ai piccoli strappi dell’arrivo.

Ultimi KM
Ultimi km in leggera discesa fino all’ultimo chilometro attraverso ampi viali cittadini con alcune leggere curve. A cavallo dell’arco dell’ultimo chilometro due curve verso sinistra per immettere nel rettilineo finale lungo 800 m tutto in leggera salita (fondo in asfalto, larghezza 7.5 m).

COPERTURA TV
I palinsesti della Tappa 6 del Giro d'Italia sono disponibili a questo 
link.

RIDE GREEN
Prosegue il cammino “green” del Giro, nella tappa di ieri sono stati differenziati i 2.299 kg di rifiuti raccolti, di cui il 90% sarà avviato a riciclo attraverso i consorzi di filiera e le piattaforme di riciclo del territorio, dando così un contributo all’economia circolare e evitando emissioni.

#Giro

Photo Credits: LaPresse
 




GIRO TAPPA (clicca per scoprire tutte le tappe).





















 ;   12252_T06_Matera_plan.jpg   12252_T06_Matera_alt.jpg   12252_T06_Matera_CR_MED.jpg

Video

 ;

 ;

 ;

 ;

 ;



Foto
BUONGIORNO dalla 6a TAPPA del GIRO D'ITALIA, CASTROVILLARI-MATERA di 188 Km © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla 6a TAPPA del GIRO D'ITALIA, CASTROVILLARI-MATERA di 188 Km © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla 6a TAPPA del GIRO D'ITALIA, CASTROVILLARI-MATERA di 188 Km © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla 6a TAPPA del GIRO D'ITALIA, CASTROVILLARI-MATERA di 188 Km © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla 6a TAPPA del GIRO D'ITALIA, CASTROVILLARI-MATERA di 188 Km © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla 6a TAPPA del GIRO D'ITALIA, CASTROVILLARI-MATERA di 188 Km © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla 6a TAPPA del GIRO D'ITALIA, CASTROVILLARI-MATERA di 188 Km © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla 6a TAPPA del GIRO D'ITALIA, CASTROVILLARI-MATERA di 188 Km © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla 6a TAPPA del GIRO D'ITALIA, CASTROVILLARI-MATERA di 188 Km © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla 6a TAPPA del GIRO D'ITALIA, CASTROVILLARI-MATERA di 188 Km © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla 6a TAPPA del GIRO D'ITALIA, CASTROVILLARI-MATERA di 188 Km © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla 6a TAPPA del GIRO D'ITALIA, CASTROVILLARI-MATERA di 188 Km © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla 6a TAPPA del GIRO D'ITALIA, CASTROVILLARI-MATERA di 188 Km © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla 6a TAPPA del GIRO D'ITALIA, CASTROVILLARI-MATERA di 188 Km © Photo LaPresse
GIRO D'ITALIA: DEMARE vola contro vento conquistando la Tappa dei “SASSI” di MATERA © Photo LaPresse
GIRO D'ITALIA: DEMARE vola contro vento conquistando la Tappa dei “SASSI” di MATERA © Photo LaPresse
GIRO D'ITALIA: DEMARE vola contro vento conquistando la Tappa dei “SASSI” di MATERA © Photo LaPresse
GIRO D'ITALIA: DEMARE vola contro vento conquistando la Tappa dei “SASSI” di MATERA © Photo LaPresse
GIRO D'ITALIA: DEMARE vola contro vento conquistando la Tappa dei “SASSI” di MATERA © Photo LaPresse
GIRO D'ITALIA: DEMARE vola contro vento conquistando la Tappa dei “SASSI” di MATERA © Photo LaPresse
GIRO D'ITALIA: DEMARE vola contro vento conquistando la Tappa dei “SASSI” di MATERA © Photo LaPresse
GIRO D'ITALIA: DEMARE vola contro vento conquistando la Tappa dei “SASSI” di MATERA © Photo LaPresse
GIRO D'ITALIA: DEMARE vola contro vento conquistando la Tappa dei “SASSI” di MATERA © Photo LaPresse
GIRO D'ITALIA: DEMARE vola contro vento conquistando la Tappa dei “SASSI” di MATERA © Photo LaPresse
GIRO D'ITALIA: DEMARE vola contro vento conquistando la Tappa dei “SASSI” di MATERA © Photo LaPresse
GIRO D'ITALIA: DEMARE vola contro vento conquistando la Tappa dei “SASSI” di MATERA © Photo LaPresse
GIRO D'ITALIA: DEMARE vola contro vento conquistando la Tappa dei “SASSI” di MATERA © Photo LaPresse
GIRO D'ITALIA: DEMARE vola contro vento conquistando la Tappa dei “SASSI” di MATERA © Photo LaPresse
GIRO D'ITALIA: DEMARE vola contro vento conquistando la Tappa dei “SASSI” di MATERA © Photo LaPresse
GIRO D'ITALIA: DEMARE vola contro vento conquistando la Tappa dei “SASSI” di MATERA © Photo LaPresse
GIRO D'ITALIA: DEMARE vola contro vento conquistando la Tappa dei “SASSI” di MATERA © Photo LaPresse
GIRO D'ITALIA: DEMARE vola contro vento conquistando la Tappa dei “SASSI” di MATERA © Photo LaPresse
GIRO D'ITALIA: DEMARE vola contro vento conquistando la Tappa dei “SASSI” di MATERA © Photo LaPresse
GIRO D'ITALIA: DEMARE vola contro vento conquistando la Tappa dei “SASSI” di MATERA © Photo LaPresse
GIRO D'ITALIA: DEMARE vola contro vento conquistando la Tappa dei “SASSI” di MATERA © Photo LaPresse
GIRO D'ITALIA: DEMARE vola contro vento conquistando la Tappa dei “SASSI” di MATERA © Photo LaPresse
GIRO D'ITALIA: DEMARE vola contro vento conquistando la Tappa dei “SASSI” di MATERA © Photo LaPresse
MILAN WINS TWO IN A ROW AT CRO RACE!  GIRO D'ITALIA 2023: IN ABRUZZO LA GRANDE PARTENZA JONATHAN MILAN WINS CRO RACE OPENER Remco Evenepoel is the new World Champion