FILIPPO GANNA VINCE LA PRIMA TAPPA DEL GIRO D’ITALIA ED È LA PRIMA MAGLIA ROSA pubblicato il 03/10/2020
Filippo Ganna prima maglia rosa del Giro d'Italia 103 © Photo BIKENEWS.IT






.











.


© Photo LaPresse


“TOPGANNA” E' MAGLIA ROSA. 

Filippo GANNA: il Campione Mondiale Italiano regala un sogno a tutti i tifosi, per l'edizione 103.

 

Paolo Comba dal Giro d'Italia per BIKENEWS.IT

Palermo, 3 OTTOBRE 2020 

Lo Scirocco si è sentito forte nella notte, quasi a cercare di spazzare via quell'aria di tensione che si genera prima della partenza, dando un segnale a tutti i Siciliani che il giorno rosa tanto atteso sta per partire da Monreale.

Sarà un GIRO d' ITALIA particolare, come nel 1946: l'Italia in mezzo alle macerie post-guerra con BARTALI che vinse su COPPI.

Un GIRO che “resiste e vuol partire“ insieme a tutti gli Italiani.

Si parte per chi tiferà a bordo strada, per chi si limiterà salutare dai balconi, non dimenticando i problemi e le sofferenze che ci circondano.

Il Romanzo Sportivo che si andrà per scrivere sarà un po' particolare, e se vogliamo speciale, per tutti noi addetti ai lavori.

La grande partenza inizialmente prevista a BUDAPEST (In Ungheria) è stata obbligatamente rivista con quattro tappe siciliane.

Si procederà pertanto con la prima frazione: la velocissima crono da MONREALE a PALERMO.

Una crono-discesa molto tecnica e veloce, di 15 Km. circa, che ha differenza della passata edizione di BOLOGNA si identifica per le forti velocità che i corridori potrebbero raggiungere.

Partenza dalla Cattedrale Arabo-Normanna, dove per facilitare gli atleti e stata asfaltata a nuovo (sul pavè) un primo tratto di passarella sportiva, poi subito 3 Km. di discesa, prima di iniziare un falso piano che si spiana sul centro storico di PALERMO.

Forti velocità si attendono dagli specialisti, dove in alcuni tratti si sfioreranno oltre i 70 Km/ora, con punte di media di circa 60 Km/ora.

Al via 22 Squadre, (176 corridori) con 8 nazioni rappresentate, per correre una media di 167 Km. per un totale di 3498 Km, nell'anno più difficile della CORSA ROSA.

Gareggiare in completa sicurezza con esigenza di salute/ANTI-COVID è tutt'altro facile: le restringenti norme nazionali si intrecciano con le disposizioni dell'organizzazione (RCS SPORT).

Tutte le aree riservate sono strettamente controllate, nessuno può entrare se non con un controllo severo e numerato. Ogni area contiene un certo numero massimo di persone e se si supera non è consentito l'accesso.

Servirà certamente il “buon senso”, dicono tutti, affinché lo spettacolo proceda regolare e termini senza intoppi, ma siamo molto fiduciosi e la gara ci esprimerà tutto il suo colore.

 

 

LA GARA

Partenza da MONREALE con il primo concorrente con un anomalo vento caldo, che supera i 37 gradi, creando ulteriori difficoltà al percorso già fin troppo tecnico.

Il Verbanese, neo campione del mondo, Filippo GANNA  15' 24”(Ineos Grenadieres) con  un vantaggio di 22” sul portoghese Joao  ALMEIDA (Deceuninck) e Mikkel BJERG (Uad) veste la maglia rosa della crono-discesa nella prima Tappa.

Era il favorito di oggi, e nonostante il vento ha gestito i rapporti giusti (corona 60-11), rapporti lunghissimi che solamente i grandi velocisti possono osare, ed hanno dato il risultato cercato e voluto.

Il migliore tra i grandi di classifica è Geraint THOMAS (Ineos) a 23”. 

Il padrone di casa Vincenzo NIBALI (Trek-Segafredo) paga oltre un minuto da Filippo GANNA, ma era previsto ad inizio gara che sarebbe stata dura mantenere i ritmi del velocista.

Da segnalare la brutta e sfortunata caduta del Columbiano Miguel Angel LOPEZ (Astana Team) che centra un tombino mentre cambia mano nel posizionarsi e finisce tra le transenne: auto-ambulanza per un forte dolore ad una gamba: giro, forse, concluso.

Un incendio fa capolino sulle montagne di Palermo, e complice il vento, infiamma ancora di più la giornata.

Chiude la gara il Polacco  Rafal MAJKA (Bora-Hansgrohe)


 

GANNA: PRIMO GIRO, PRIMA TAPPA, PRIMA ROSA 
Il campione del mondo contro il tempo, alla sua prima partecipazione al Giro d'Italia, vince la cronometro di apertura battendo altri due giovani corridori come Joao Almeida e Mikkel Bjerg. Thomas primo tra gli uomini di classifica.



Palermo, 3 ottobre 2020 – Il campione del mondo Filippo Ganna ha conquistato la vittoria nella cronometro individuale di apertura della Corsa Rosa alla velocità media di 58.831 km/h. I giovani Joao Almeida e Mikkel Bjerg, anche loro al debutto al Giro d'Italia, hanno completato il podio.
Geraint Thomas, quarto, è il primo dei favoriti per la classifica generale mentre Miguel Angel Lopez, caduto negli ultimi km, non ha completato la prova.



LE PILLOLE STATISTICHE

  • Filippo Ganna ha fatto registrare la velocità media più alta di tutti i tempi di una cronometro in un grande giro: 58.831 km/h. Il record assoluto in una corsa contro il tempo in un grande giro rimane 58.874 km/h di Rik Verbrugghe nel prologo (7,5 km) del Giro d'Italia 2001.
  • L'ultimo corridore ad aver conquistato la vittoria e quindi la Maglia Rosa al suo debutto al Giro d'Italia è stato Lukas Postlberger ad Olbia nel 2017.
  • L’ultimo italiano a vincere la cronometro individuale d’apertura del Giro d’Italia prima di Ganna era stato Paolo Savoldelli a Seraing nel 2006.

DOWNLOAD

RISULTATO DI TAPPA
1 - Filippo Ganna (Team Ineos Grenadiers) - 15.1 km in 15'24", media 58.831km/h 
2 - João Almeida (Deceuninck - Quick - Step) +22”
3 - Mikkel Bjerg (UAE Team Emirates) s.t.
4 - Geraint Thomas (Team Ineos Grenadiers) +23”
5 - Tobias Foss (Team Jumbo - Visma) +31”

CLASSIFICA GENERALE

1 - Filippo Ganna (Team Ineos Grenadiers) 
2 - João Almeida (Deceuninck - Quick - Step) +22”
3 - Mikkel Bjerg (UAE Team Emirates) s.t.

MAGLIE

  • Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel - Filippo Ganna (Team Ineos Grenadiers) 
  • Maglia Ciclamino, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Segafredo Zanetti - Filippo Ganna (Team Ineos Grenadiers)
  • Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum - Rick Zabel (Israel Start - Up Nation)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Eurospin - Filippo Ganna (Team Ineos Grenadiers)

DATI MONITORATI OGGI
I dati forniti da Velon raccontano la tappa attraverso dati dispositivi per il monitoraggio in tempo reale. I dati sono disponibili a questo 
link.

CONFERENZA STAMPA
Il vincitore di tappa e prima Maglia Rosa Filippo Ganna, ha dichiarato: 
"Sono veramente orgoglioso di questo risultato, per me, per l'Italia e per il ciclismo italiano. La mia preoccupazione principale in corsa era quella di non avere problemi. Ho vinto quattro campionati del mondo su pista, uno a cronometro e oggi questa splendida Maglia Rosa. Spero di vincere ancora tanto nei prossimi anni. Da domani lavoreremo per aiutare il nostro capitano Thomas."


La Maglia Azzurra, Rick Zabel, ha detto: "Sono andato a tutta ma solo nel primo chilometro, uno sforzo che posso sopportare! Quando ho visto il percorso ho pensato di avere la possibilità di divertirmi in questa cronometro, non avevo grosse aspettative. Durante il riscaldamento ho visto che Peter Sagan aveva il miglior tempo al GPM e ho pensato che sarebbe stato difficile batterlo. Ci sono riuscito e per questo sono molto felice."

LA TAPPA DI DOMANI

Tappa 2 - ALCAMO-AGRIGENTO - 149 km
Frazione breve con la prima parte piuttosto articolata in saliscendi e numerose curve nel trapanese verso la Valle del Belice. Seconda quasi interamente su strade a scorrimento veloce e senza veri attraversamenti di centri urbani. Lasciata Alcamo, si procede per saliscendi attraverso Calatafimi, Salemi, Santa Ninfa, Partanna fino a entrare nella strada a scorrimento veloce che, lungo la costa, con alcuni saliscendi con pendenze moderate porta a 4 km dall’arrivo alla valle dei Templi ai piedi di Agrigento.

Ultimi KM
Ultimi chilometri tutti in salita attorno al 5% con un breve tratto attorno al 9% a 2.5 km dall’arrivo. La strada è larga ben pavimentata caratterizzata da una serie di brevi rettilinei e semicurve. Rettilineo finale di 250 m su asfalto (largh. 8 m).

COPERTURA TV
I palinsesti della Tappa 2 del Giro d'Italia sono disponibili a questo 
link.

Filippo Ganna con Carolina Kostner, Ambasciatrice del Giro nella prima tappa, due Maglie Rosa a Palermo

#Giro

Photo Credits: LaPresse 

















 

FILIPPO GANNA VINCE LA PRIMA TAPPA DEL GIRO D’ITALIA 
ED È LA PRIMA MAGLIA ROSA 


Palermo, 3 ottobre 2020 – Il campione del mondo a cronometro Filippo Ganna (Team Ineos Grenadiers) ha vinto la prima tappa del 103^ Giro d'Italia, la cronometro individuale Monreale-Palermo Tissot ITT di 15.1 km e indossa la prima Maglia Rosa di leader della classifica generale.
Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente João Almeida (Deceuninck - Quick - Step) e Mikkel Bjerg (UAE Team Emirates).

RISULTATO DI TAPPA

1 - Filippo Ganna (Team Ineos Grenadiers) - 15.1 km in 15'24", media 58.831km/h 
2 - João Almeida (Deceuninck - Quick - Step) +22”
3 - Mikkel Bjerg (UAE Team Emirates) s.t.
4 - Geraint Thomas (Team Ineos Grenadiers) +23”
5 - Tobias Foss (Team Jumbo - Visma) +31”

CLASSIFICA GENERALE

1 - Filippo Ganna (Team Ineos Grenadiers) 
2 - João Almeida (Deceuninck - Quick - Step) +22”
3 - Mikkel Bjerg (UAE Team Emirates) s.t.

MAGLIE

  • Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel - Filippo Ganna (Team Ineos Grenadiers) 
  • Maglia Ciclamino, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Segafredo Zanetti - Filippo Ganna (Team Ineos Grenadiers)
  • Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum - Rick Zabel (Israel Start - Up Nation)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Eurospin - Filippo Ganna (Team Ineos Grenadiers)

Il vincitore di tappa e prima Maglia Rosa Filippo Ganna, subito dopo l'arrivo, ha dichiarato: "Sapevo di essere uno dei favoriti ma ho cercato di restare calmo e concentrato. Ce l’abbiamo fatta! Che risultato fanstastico e che emozione vestire la Maglia Rosa al mio primo Giro, che sia di buon auspicio per il resto della corsa".
 

#Giro

Photo Credits: LaPresse 




 
 
 
 

 

Il danese è 3° in Sicilia nella cronometro di apertura della Corsa Rosa

 Giro d’Italia - Saturday 3 October, 2020

 

 
 

 

 
 

Mikkel Bjerg ha sfoggiato una prestazione convincente nella cronometro individuale di apertura del Giro d’Italia, ottenendo il 3° posto.  L’ex campione del mondo U23 della specialità ha fermato il cronometro sul tempo di 15’46”, per una media oraria di 57.46 km/h,  22’’ in più del vincitore Filippo Ganna (Ineos Grenadiers).
 
La 1^ tappa della Corsa Rosa si è disputata su un percorso di 15.1 km da Monreale a Palermo, in gran parte con strada in discesa.
Il risultato odierno darà a Bjerg fiducia in vista delle prossime due cronometro rosa: prossimo appuntamento alla 14^ frazione.
 
Bjerg
Sono molto felice per quanto ho ottenuto. La prestazione di oggi mi ha portato a quello che, probabilmente, è il miglior risultato della mia carriera da professionista. Sulla prima breve salita ho pedalato con un passo regolare per risparmiare energie in vista della parte finale, davvero veloce negli ultimi 6 km. Anche il vento ha avuto il suo impatto. 
Ganna, comunque, oggi è stato di un altro livello“.

 
La 2^ tappa si disputerà ancora in Sicilia e porterà i corridori da Alcamo ad Agrigento lungo 149 km, con un finale adatto ad atleti a loro agio sugli strappi, come per esempio Diego Ulissi.
 
Ordine d’arrivo 1^tappa:

1. Filippo Ganna (Ineos Grenadiers) 15’24”
2. Joao Almeida (Deceuninck-Quickstep) +22″
3. Mikkel Bjerg (UAE Team Emirates)  +22″
 
Classifica generale dopo la 1^tappa:

1. Filippo Ganna (Ineos Grenadiers) 15’24”
2. Joao Almeida (Deceuninck-Quickstep) +22″
3. Mikkel Bjerg (UAE Team Emirates)  +22″


 



Mikkel Bjerg dopo l'arrivo della cronometro inaugurale del Giro103
© Photo BIKENEWS.IT



 

BUONGIORNO DALLA PRIMA TAPPA DEL GIRO D’ITALIA

L'edizione numero 103 della Corsa Rosa prende il via oggi con una cronometro individuale da Monreale a Palermo. Conferenza stampa post tappa disponibile online a questo link


Il taglio del nastro davanti alla Cattedrale di Monreale da parte del Direttore del Giro d'Italia Mauro Vegni (primo da sinistra) insieme alle autorità locali ha inaugurato l'edizione 2020 della Corsa Rosa

Monreale, 3 ottobre 2020 – Buongiorno dalla prima tappa del 103^ Giro d'Italia, in programma dal 3 al 25 ottobre e organizzato da RCS Sport.

La cronometro idividuale Monreale-Palermo Tissot ITT di 15.1 km apre la Corsa Rosa. Gli specialisti delle prove contro il tempo, come il campione del mondo a cronometro Filippo Ganna, Rohan Dennis, Victor Campenaerts, Tony Martin e Jos Van Emden puntano alla alla prima Maglia Rosa assegnata quest'oggi. 

Il primo corridore a partire sarà Alex Dowsett (Israel Start-Up Nation) alle 13.15. L'ultimo Rafal Majka (Bora - Hansgrohe) prenderà il via alle 16.10. L'ordine di partenza può essere scaricato da questo link.

Nella tappa di oggi, la lista dei corridori dotati del dispositivo per il monitoraggio dati in tempo reale di Velon può essere scaricata da questo link.

DOWNLOAD


La ricognizione del percorso da parte dei corridori di questa mattina

METEO
Monreale (13:15 - Partenza primo corridore): Parzialmente nuvoloso, 32°C. Vento: moderato con raffiche S – 29 km/h.
Palermo (16:30 - Arrivo ultimo corridore): Nuvoloso, 28°C. Vento: moderato ONO – 18 km/h.

CONFERENZA POST TAPPA
Al seguente link sarà possibile seguire la conferenza stampa del vincitore: 
https://webtvksoft.tv/giro2020pressconference/
Si prega di notare che la conferenza stampa non ha un orario preciso ma tendenzialmente avverrà circa mezz'ora dopo la fine della tappa.


La pattinatrice artistica su ghiaccio Carolina Kostner, una delle Ambasciatrici Rosa del Giro 103, alla partenza da Monreale  

PERCORSO
Tappa 1 – Monreale-Palermo Tissot ITT (15.1km)


Frazione a cronometro cittadina. Si parte da Monreale salendo fino alla Cattedrale (da segnalare un sottopasso/galleria di 20m) per poi affrontare la discesa molto veloce verso il Centro di Palermo. Al termine della discesa si svolta a sinistra (rilevamento cronometrico) e si inizia la seconda parte caratterizzata dalla presenza di lunghi tratti rettilinei raccordati con ampie curve. Altimetricamente la crono sale per 1 km circa, poi scende per 3 km e quindi si svolge o in pianura o in falsopiano (a volte a scendere altre a salire). Gli ultimi 2700m sono rettilinei lungo via della Libertà dove è posto l’arrivo. 

Ultimi KM
Ultimi chilometri pianeggianti praticamente rettilinei fino alla linea di arrivo. Retta di arrivo su asfalto, larghezza 7 m.

COPERTURA TV
I palinsesti della Tappa 1 del Giro d'Italia sono disponibili a questo link.

 

#Giro

Photo Credits: LaPresse 






GIRO TAPPA (clicca per scoprire tutte le tappe).





















 ;   12207_T01_Palermo_ITT_plan.jpg   12207_T01_Palermo_ITT_alt.jpg

Video

 ;

 ;

 ;

 ;

 ;



Foto
BUONGIORNO DALLA PRIMA TAPPA DEL GIRO D’ITALIA 103 © Photo La Presse
BUONGIORNO DALLA PRIMA TAPPA DEL GIRO D’ITALIA 103 © Photo La Presse
BUONGIORNO DALLA PRIMA TAPPA DEL GIRO D’ITALIA 103 © Photo La Presse
BUONGIORNO DALLA PRIMA TAPPA DEL GIRO D’ITALIA 103 © Photo La Presse
BUONGIORNO DALLA PRIMA TAPPA DEL GIRO D’ITALIA 103 © Photo La Presse
BUONGIORNO DALLA PRIMA TAPPA DEL GIRO D’ITALIA 103 © Photo La Presse
Filippo Ganna prima maglia rosa del Giro d'Italia 103 © Photo BIKENEWS.IT
Filippo Ganna prima maglia rosa del Giro d'Italia 103 © Photo LaPresse
Filippo Ganna prima maglia rosa del Giro d'Italia 103 © Photo LaPresse
GANNA: PRIMO GIRO, PRIMA TAPPA, PRIMA ROSA
GANNA: PRIMO GIRO, PRIMA TAPPA, PRIMA ROSA
GANNA: PRIMO GIRO, PRIMA TAPPA, PRIMA ROSA
GANNA: PRIMO GIRO, PRIMA TAPPA, PRIMA ROSA
GANNA: PRIMO GIRO, PRIMA TAPPA, PRIMA ROSA
GANNA: PRIMO GIRO, PRIMA TAPPA, PRIMA ROSA
GANNA: PRIMO GIRO, PRIMA TAPPA, PRIMA ROSA
GANNA: PRIMO GIRO, PRIMA TAPPA, PRIMA ROSA
GANNA: PRIMO GIRO, PRIMA TAPPA, PRIMA ROSA
GANNA: PRIMO GIRO, PRIMA TAPPA, PRIMA ROSA
GANNA: PRIMO GIRO, PRIMA TAPPA, PRIMA ROSA
GANNA: PRIMO GIRO, PRIMA TAPPA, PRIMA ROSA
GANNA: PRIMO GIRO, PRIMA TAPPA, PRIMA ROSA
GANNA: PRIMO GIRO, PRIMA TAPPA, PRIMA ROSA
GANNA: PRIMO GIRO, PRIMA TAPPA, PRIMA ROSA
GANNA: PRIMO GIRO, PRIMA TAPPA, PRIMA ROSA
GANNA: PRIMO GIRO, PRIMA TAPPA, PRIMA ROSA
MILAN WINS TWO IN A ROW AT CRO RACE!  GIRO D'ITALIA 2023: IN ABRUZZO LA GRANDE PARTENZA JONATHAN MILAN WINS CRO RACE OPENER Remco Evenepoel is the new World Champion