DEMARE VINCE la 4a TAPPA del GIRO D’ITALIA - ALMEIDA ANCORA IN MAGLIA ROSA pubblicato il 06/10/2020














 


 

dal Giro d'Italia Paolo Comba

Villafranca Tirrena (Messina), 6 ottobre 2020 

Arnaud DEMAR vince al foto finish la 4 tappa

La Quarta tappa è l’ultima nell’ isola Italiana, posta sulla costa orientale della Sicilia, si parte da Catania (città favolosa costruita in stile Barocco, dopo il terremoto del fine 1600, con pietra lavica e calcarea). Ritrovo in Piazza del Duomo (cattedrale di Sant’ Agata dove al suo interno giace la tomba di Vincenzo BELLINI), punto nevralgico della città, per iniziare i 140 Km. di giornata  con il maesoso Etna (il più grande Vulcano attivo d’Europa) che fa capolino sul mare Ionio. Percorso in breve salita fino ai 50 Km., poi verso VILLAFRANCA di SICILIA  inizia la salita (pendenza intorno al 4 % medio) verso PORTELLA MANDRAZZI, strada contraddistinta da zone con pietra e lastricato a terra e zone di asfalto rullato a nuovo, dove è posizionato il Gpm di 3° grado.

Segue una lunghissima discesa, verso la parte nord dell’isola, dove si andranno a percorrere gli ultimi 40 Km. su strade ampie e pianeggianti. A circa 2 Km. dall’ arrivo la strada si collega sul lungo mare, poche curve, e si intravede il traguardo posto sul Viale Cristoforo Colombo e sullo sfondo, nel Mar Tirreno, le isole Vulcano e Lipari (Isole Eolie) che chiudono questa stupenda cornicie del Giro.

 

LA GARA

La partenza lascia a casa un’altro corridore importante: il Gallese Geraint THOMAS (INEOS Granadiers), dopo l’incidente che lo ha visto cadere per aver preso a terra una borraccia di un suo rivale, si è fratturato il bacino, e per lui giro d’Italia Finito!

Dopo aver corso 20 Km in gruppo compatto, si sganciano gli uomini della Groupama-FDJ. Simon PELLAUD (Androni), Kamil GRADEK (CCC) e Marco Frapporti (Vini Zabù) sono i tre fuggitivi.

La Bora alza il ritmo e mette stanchezza agli avversari: SAGAN tiene testa in vista della volata nel finale. I passaggi nel GPM di 3 categoria, a 64 Km. dall’arrivo, tre fuggiti in testa con la Bora sempre a meno di 1’ per la discesa finale. Inizia un tratto di pioggia con temperature che iniziano ad essere molto basse (17 gradi) rendendo la strada viscida ed insidiosa. Simon PELLAUD, lo svizzero della Andreoni Giocattoli continua da solo in mezzo alla nebbia con una trentina di secondi dagli avversari. Inizia il grande lavoro delle squadre dei velocisti, il tempo migliora e le strade sono più asciutte, la BORA sempre attenta a contenere il gruppo alza la velocità, ma con un distacco sempre di circa 1’, in questo drappello anche il nostro Italiano Elia VIVIANI. Ai 20 Km. gruppo raggiunto e sembra una gara ad inseguimento, tutti in fila indiana, con i velocisti della BORA a titare e il team Emirates a portare avanti Fernando GAVIRIA (una foratura gli ha fatto perdere secondi preziosi). All’arrivo soffia lo Scirocco, con a tratti pioggia lieve, sarà un finale in volata oltre i 50 Km/ora. 

Ai 15 Km. gruppo compatto, con tre squadre che tirano, GAVIRIA ad oltre 30” sarà difficile recuperare. Ultimi 4 Km. iniziano le curve, molto strette, il percoso cittadino entra nel vivo di VILLAFRANCA TIRRENA. Ultimo kilometro in volata, al foto finish, in tre ai colpi di reni: Arnaud DEMARE, Davide BALLERINI e Peter SAGAN si giocano la gara. 

Per pochi centimetri ha la meglio il Francese Arnaud DEMARE (GROUPAMA FDJ) su SAGAN (BORA Hansgrohe), secondo, e l’ Italiano BALLERINI (DeceunincK-Quick Step sul terzo gradino del podio. Buona gara di Elia VIVIANI.

Da segnalare una brutta caduta, nelle retrovie del gruppo, per i due ciclisti della Vini ZABU  cadano sulle transenne e chiedono intervento medico. La maglia Rosa resta sulle spalle di João ALMEIDA (QUICK-STEP).

 

DEMARE, SAGAN E BALLERINI: LA VITTORIA È QUESTIONE DI MILLIMETRI
Joao Almeida incrementa il vantaggio nella generale grazie a due secondi di abbuono conquistati al traguardo volante.

Villafranca Tirrena, 6 ottobre 2020 –  Arnaud Démare (Groupama-FDJ) ha ottenuto la sua seconda vittoria di tappa al Giro d'Italia (dopo la 10a frazione a Modena del 2019). Ha battuto al photofinish Peter Sagan (Bora - Hansgrohe) e Davide Ballerini (Deceuninck-Quick Step) sul traguardo di Villafranca Tirrena, nell'ultima tappa della Corsa Rosa in Sicilia. La Maglia Rosa Joao Almeida (Deceuninck-Quick Step) ha aumentato a due secondi il suo vantaggio su Jonathan Caicedo (EF Pro Cycling), dopo averlo battuto al traguardo volante. 

LE PILLOLE STATISTICHE

  • Seconda vittoria al Giro per Arnaud Demare dopo la Ravenna-Modena del 2019. Per Arnaud Demare è l’11^ vittoria stagionale: plurivittorioso tra i professionisti quest’anno. Nel 2020 la sua prima vittoria è stata la Milano-Torino del 5 agosto.
  • Secondo podio di tappa Al Giro per Peter Sagan, di nuovo secondo dopo la tappa di Agrigento.
  • Primo podio di tappa al Giro per Davide Ballerini. Prima di oggi il suo miglior risultato era stato il 5° posto nella tappa 10 del 2018 a Gualdo Tadino.


La Maglia Rosa Joao Almeida subito dopo aver preso due secondi di abbuono transitando in seconda posizione al traguardo volante di Barcellona Pozzo di Gotto

DOWNLOAD

RISULTATO DI TAPPA
1 - Arnaud Demare (Groupama - FDJ) - 140 km in 3:22’13”, media 41.540 km/h
2 - Peter Sagan (Bora - Hansgrohe) s.t.
3 - Davide Ballerini (Deceuninck - Quick - Step) s.t.

CLASSIFICA GENERALE

1 - João Almeida (Deceuninck - Quick - Step)
2 - Jonathan Caicedo (EF Pro Cycling) 2"
3 - Pello Bilbao (Bahrain - McLaren) a 39”

MAGLIE

  • Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel - João Almeida (Deceuninck - Quick - Step)
  • Maglia Ciclamino, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Segafredo Zanetti- Peter Sagan (Bora - Hansgrohe)
  • Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum - Jonathan Caicedo (EF Pro Cycling)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Eurospin - João Almeida (Deceuninck - Quick - Step)

DATI MONITORATI OGGI
I dati forniti da Velon raccontano la tappa attraverso dati dispositivi per il monitoraggio in tempo reale. I dati sono disponibili a questo 
link.

CONFERENZA STAMPA
Il vincitore di tappa Arnaud Demare: Dopo aver tagliato il traguardo non ero sicuro di aver vinto. Ho visto Ballerini festeggiare e ho pensato di essere arrivato secondo fino a quando non mi hanno chiamato per il podio.
Sono super felice. È stato un finale molto particolare, volevamo mantenere alta la velocità perché Gaviria e Viviani [poi rientrato] erano attardati di 25-30 secondi. All'ultimo km il mio compagno di squadra Miles Scotson ha accelerato e ha provato ad andare via da solo, la Cofidis ha dovuto lavorare per riprenderlo e così ho potuto salvare energie prezione per lo sprint finale. Ho avuto buone gambe ma anche un po' di fortuna".


La Maglia Rosa João Almeida"Quando ho visto Caicedo provare a prendere l'abbuono allo sprint intermedio ho deciso di reagire. Sono riuscito a batterlo e ad incrementare il vantaggio nella generale: un altro giorno in Maglia Rosa! Domani abbiamo altre salite impegnative da affrontare, mi aspetto attacchi da parte di alcuni corridori. Spero di poterli seguire e rimanere in testa alla classifica generale."

La Maglia Ciclamino Peter Sagan"Quando ho tagliato il traguardo non sapevo se avessi vinto, fatto secondo o terzo. In uno sprint così serrato a volte vinci a volte perdi. La nostra tattica era di rendere la corsa dura sulla salita. Sono soddisfatto della squadra, i miei compagni hanno fatto un ottimo lavoro. Adesso sono in Maglia Ciclamino anche se solo per pochi punti, spero di continuare a tenerla".

La Maglia Azzurra Jonathan Caicedo: "Non sono un corridore veloce. Ero in una situazione in cui avrei potuto prendere il comando della corsa quindi ho tentato la fortuna per prendere l'abbuono al traguardo volante. Non ha funzionato ma continuerò a lottare per la Maglia Rosa. Sono molto motivato".


LA TAPPA DI DOMANI

Tappa 5 - MILETO- CAMIGLIATELLO SILANO - 225km

Tappa molto mossa con un numero note- vole di salite di cui tre catalogate GPM. Dopo un breve tratto verso Nord sulla ss. 18, si at- traversa la Calabria per raggiungere la costa Ionica mediante una serie di saliscendi su strade molto articolate. Si attraversano in sequenza Catanzaro Lido e Catanzaro (GPM) prima di affrontare la salita di Tiriolo, che porta al settore di tappa di circa 70 km di continui saliscendi attraverso le pendici della Sila. Dopo Cosenza inizia la salita del Valico di Montescuro di quasi 25 km al 5.6% con punte (all’interno di Spezzano della Sila) fino al 18% lungo una strada molto larga con diversi tornanti. Dal Valico mancano poco più di 10 km all’arrivo.

Ultimi KM
Ultimi chilometri in discesa marcata fino a Moccone (4 km all’arrivo) dove la strada continua a scendere leggermente per giungere a Camigliatello e attraversare una parte dell’abitato (carreggiata a volte ristretta) fino a 1.2 km, dove con una curva a U la corsa si dirige all’arrivo. Due ampie curve attorno ai 400 m portano sul rettilineo finale (larghezza 6.5 m).


COPERTURA TV
I palinsesti della Tappa 5 del Giro d'Italia sono disponibili a questo
 link.

#Giro

Photo Credits: LaPresse 

DEMARE VINCE LA TAPPA 4 DEL GIRO D’ITALIA 
ALMEIDA ANCORA IN MAGLIA ROSA 

Villafranca Tirrena, 6 ottobre 2020 – Arnaud Demare (Groupama - FDJ) ha vinto la quarta tappa del 103^ Giro d'Italia, la Catania - Villafranca Tirrena di 140 km. Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Peter Sagan (Bora - Hansgrohe) e Davide Ballerini (Deceuninck - Quick - Step).

João Almeida (Deceuninck - Quick - Step) conserva la Maglia Rosa di leader della classifica generale. 

RISULTATO DI TAPPA

1 - Arnaud Demare (Groupama - FDJ) - 140 km in 3:22’13”, media 41.540 km/h
2 - Peter Sagan (Bora - Hansgrohe) s.t.
3 - Davide Ballerini (Deceuninck - Quick - Step) s.t.

CLASSIFICA GENERALE

1 - João Almeida (Deceuninck - Quick - Step)
2 - Jonathan Caicedo (EF Pro Cycling) 2"
3 - Pello Bilbao (Bahrain - McLaren) a 39”

MAGLIE

  • Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel - João Almeida (Deceuninck - Quick - Step)
  • Maglia Ciclamino, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Segafredo Zanetti- Peter Sagan (Bora - Hansgrohe)
  • Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum - Jonathan Caicedo (EF Pro Cycling)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Eurospin - João Almeida (Deceuninck - Quick - Step)

Il vincitore di tappa Arnaud Demare, subito dopo l'arrivo, ha dichiarato: "Mi alleno spesso per le volate dietro lo scooter di mio padre, mi è servito per uno sprint come quello di oggi. Non ero sicuro di aver vinto quando ho tagliato il traguardo. È fantastico aver ottenuto un successo al Giro già nelle prime tappe."

La Maglia Rosa João Almeida, subito dopo l'arrivo, ha dichiarato: "Ho provato a sprintare per l'abbuono al traguardo volante, sono un corridore abbastanza veloce, sopratutto nelle volate ristrette. Sono molto felice di indossare la Maglia Rosa un altro giorno".


 

#Giro

Photo Credits: LaPresse 
 

BUONGIORNO DALLA TAPPA 4 DEL GIRO D’ITALIA
Da Catania - Villafranca Tirrena, ultima tappa sull’isola.
Caduto ieri, non ha preso il via Geraint Thomas

Catania, 6 ottobre 2020 – Buongiorno dalla quarta tappa del 103^ Giro d'Italia, in programma dal 3 al 25 ottobre e organizzato da RCS Sport. La Catania - Villafranca Tirrena di 140 km è l’ultima frazione della Corsa Rosa in Sicilia. Si scala il GPM di Portella Mandrazzi prima della discesa verso Villafranca Tirrena.

La corsa ha passato il km 0 alle ore 12:31 con il gruppo forte di 172 corridori. Non è partito il dorsale n - 161, Geraint Thomas (Team Ineos Grenadiers)

Il live della corsa è disponibile all'indirizzo http://www.giroditalia.it/it/live/

Nella tappa di oggi, la lista dei corridori dotati del dispositivo per il monitoraggio dati in tempo reale di Velon può essere scaricata da questo link.

METEO
Catania (Partenza): Sereno, 24°C. Vento: moderato NE – 10 km/h.
Villafranca Tirrena (16:00 circa - Arrivo): Parzialmente nuvoloso, 22°C. Vento: moderato NO – 16 km/h.

DOWNLOAD

AMBASCIATRICI ROSA DEL GIRO
Presente alla partenze l'Ambasciatrice della Corsa Rosa per la quarta tappa, la schermitrice italiana Rossella Fiamingo, medaglia d'argento ai Giochi olimpici di Rio de Janeiro, prima medaglia olimpica individuale nella storia della spada femminile italiana, e vincitrice per due volte consecutive delle medaglie d'oro nella spada individuale ai mondiali di scherma di Kazan 2014 e di Mosca 2015.

CLASSIFICA GENERALE

1 - João Almeida (Deceuninck - Quick - Step)
2 - Jonathan Caicedo (EF Pro Cycling) s.t 
3 - Pello Bilbao (Bahrain - McLaren) a 37”
4 - Wilco Kelderman (Team Sunweb) a 42"
5 - Harm Vanhoucke (Lotto Soudal) a 53"
6 -
Vincenzo Nibali (Trek - Segafredo) a 55"
7 -
Domenico Pozzovivo (NTT Pro Cycling) a 59"
8 - Brandon McNulty (UAE Team Emirates) a 1'11"
9 - Jakob Fuglsang (Astana Pro Team) a 1'13"
10 - Steven Kruijswijk (Jumbo - Visma) a 1'15"

MAGLIE

  • Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel - João Almeida (Deceuninck - Quick - Step)
  • Maglia Ciclamino, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Segafredo Zanetti- Diego Ulissi (UAE Team Emirates)
  • Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum - Jonathan Caicedo (EF Pro Cycling)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Eurospin - João Almeida (Deceuninck - Quick - Step), indossata da Harm Vanhoucke (Lotto Soudal)

LA TAPPA DI OGGI

Tappa 4 - CATANIA-VILLAFRANCA TIRRENA - 140km
Frazione caratterizzata dalla presenza a metà percorso della salita pedalabile di Portella Mandrazzi. Da Catania fino alle porte di Taorminasi percorrono strade abbastanza ampie, ma planimetricamente costellate di curve, con pochi tratti rettilinei, sebbene altimetricamente sostanzialmente piatte. Una volta lasciata la costa si affronta la lunga scalata di Portella Mandrazzi (pendenze attorno al 4% medio) che, seguita da una lunghissima discesa, porta alla costa nord dell’Isola. Gli ultimi 40 km sono tutti su strade abbastanza ampie, pianeggianti, con pochi centri abitati e con poche variazioni di direzione.

Ultimi KM
A meno di 2 km dall’arrivo, la corsa lascia la statale 113 per collegarsi al lungomare mediante una strada in leggera discesa con un paio di curve di media ampiezza. A circa 850 m dall’arrivo, ultima curva verso sinistra che immette nel lungo rettilineo finale (fondo asfalto, larghezza 8 m).



COPERTURA TV
I palinsesti della Tappa 4 del Giro d'Italia sono disponibili a questo 
link.

RIDE GREEN
Prosegue il cammino “green” del Giro, anche nella tappa di ieri sono stati differenziati i 1.977 kg di rifiuti raccolti, di cui l'89% sarà avviato a riciclo attraverso i consorzi di filiera e le piattaforme di riciclo del territorio, dando così un contributo all'economia circolare e evitando le emissioni.

#Giro

Photo Credits: LaPresse 



GIRO TAPPA (clicca per scoprire tutte le tappe).





















 ;   12241_T04_Villafranca_plan.jpg   12241_T04_Villafranca_alt.jpg   12241_T04_Villafranca_CR_MED.jpg

Video

 ;

 ;

 ;

 ;

 ;



Foto
BUONGIORNO dalla 4a TAPPA GIRO D'ITALIA, CATANIA>VILLAFRANCA TIRRENA di 140 Km © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla 4a TAPPA GIRO D'ITALIA, CATANIA>VILLAFRANCA TIRRENA di 140 Km © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla 4a TAPPA GIRO D'ITALIA, CATANIA>VILLAFRANCA TIRRENA di 140 Km © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla 4a TAPPA GIRO D'ITALIA, CATANIA>VILLAFRANCA TIRRENA di 140 Km © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla 4a TAPPA GIRO D'ITALIA, CATANIA>VILLAFRANCA TIRRENA di 140 Km © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla 4a TAPPA GIRO D'ITALIA, CATANIA>VILLAFRANCA TIRRENA di 140 Km © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla 4a TAPPA GIRO D'ITALIA, CATANIA>VILLAFRANCA TIRRENA di 140 Km © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla 4a TAPPA GIRO D'ITALIA, CATANIA>VILLAFRANCA TIRRENA di 140 Km © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla 4a TAPPA GIRO D'ITALIA, CATANIA>VILLAFRANCA TIRRENA di 140 Km © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla 4a TAPPA GIRO D'ITALIA, CATANIA>VILLAFRANCA TIRRENA di 140 Km © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla 4a TAPPA GIRO D'ITALIA, CATANIA>VILLAFRANCA TIRRENA di 140 Km © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla 4a TAPPA GIRO D'ITALIA, CATANIA>VILLAFRANCA TIRRENA di 140 Km © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla 4a TAPPA GIRO D'ITALIA, CATANIA>VILLAFRANCA TIRRENA di 140 Km © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla 4a TAPPA GIRO D'ITALIA, CATANIA>VILLAFRANCA TIRRENA di 140 Km © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla 4a TAPPA GIRO D'ITALIA, CATANIA>VILLAFRANCA TIRRENA di 140 Km © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla 4a TAPPA GIRO D'ITALIA, CATANIA>VILLAFRANCA TIRRENA di 140 Km © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla 4a TAPPA GIRO D'ITALIA, CATANIA>VILLAFRANCA TIRRENA di 140 Km © Photo LaPresse
BUONGIORNO dalla 4a TAPPA GIRO D'ITALIA, CATANIA>VILLAFRANCA TIRRENA di 140 Km © Photo LaPresse
DEMARE VINCE la 4a TAPPA del GIRO D’ITALIA - ALMEIDA ANCORA IN MAGLIA ROSA ©. PHOTO LaPresse
DEMARE VINCE la 4a TAPPA del GIRO D’ITALIA - ALMEIDA ANCORA IN MAGLIA ROSA ©. PHOTO LaPresse
DEMARE, SAGAN E BALLERINI: LA VITTORIA È QUESTIONE DI MILLIMETRI © Photo LaPresse
DEMARE, SAGAN E BALLERINI: LA VITTORIA È QUESTIONE DI MILLIMETRI © Photo LaPresse
DEMARE, SAGAN E BALLERINI: LA VITTORIA È QUESTIONE DI MILLIMETRI © Photo LaPresse
DEMARE, SAGAN E BALLERINI: LA VITTORIA È QUESTIONE DI MILLIMETRI © Photo LaPresse
DEMARE, SAGAN E BALLERINI: LA VITTORIA È QUESTIONE DI MILLIMETRI © Photo LaPresse
DEMARE, SAGAN E BALLERINI: LA VITTORIA È QUESTIONE DI MILLIMETRI © Photo LaPresse
DEMARE, SAGAN E BALLERINI: LA VITTORIA È QUESTIONE DI MILLIMETRI © Photo LaPresse
DEMARE, SAGAN E BALLERINI: LA VITTORIA È QUESTIONE DI MILLIMETRI © Photo LaPresse
DEMARE, SAGAN E BALLERINI: LA VITTORIA È QUESTIONE DI MILLIMETRI © Photo LaPresse
DEMARE, SAGAN E BALLERINI: LA VITTORIA È QUESTIONE DI MILLIMETRI © Photo LaPresse
DEMARE, SAGAN E BALLERINI: LA VITTORIA È QUESTIONE DI MILLIMETRI © Photo LaPresse
DEMARE, SAGAN E BALLERINI: LA VITTORIA È QUESTIONE DI MILLIMETRI © Photo LaPresse
DEMARE, SAGAN E BALLERINI: LA VITTORIA È QUESTIONE DI MILLIMETRI © Photo LaPresse
DEMARE, SAGAN E BALLERINI: LA VITTORIA È QUESTIONE DI MILLIMETRI © Photo LaPresse
DEMARE, SAGAN E BALLERINI: LA VITTORIA È QUESTIONE DI MILLIMETRI © Photo LaPresse
DEMARE, SAGAN E BALLERINI: LA VITTORIA È QUESTIONE DI MILLIMETRI © Photo LaPresse
DEMARE, SAGAN E BALLERINI: LA VITTORIA È QUESTIONE DI MILLIMETRI © Photo LaPresse
MILAN WINS TWO IN A ROW AT CRO RACE!  GIRO D'ITALIA 2023: IN ABRUZZO LA GRANDE PARTENZA JONATHAN MILAN WINS CRO RACE OPENER Remco Evenepoel is the new World Champion