ARNAUD DÉMARE vince la 13a tappa del GIRO D’ITALIA, JUAN PEDRO LOPEZ MAGLIA ROSA pubblicato il 20/05/2022








 
ARNAUD DÉMARE VINCE LA TREDICESIMA TAPPA DEL GIRO D’ITALIA 
JUAN PEDRO LOPEZ E’ ANCORA IN MAGLIA ROSA



 
 

Cuneo, 20 maggio 2022 – Arnaud Démare (Groupama-FDJ) ha vinto la tredicesima tappa del 105^ Giro d'Italia, la Sanremo-Cuneo di 150 km.
Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Phil Bauhaus (Bahrain Victorious) e Mark Cavendish (Quick-Step Alpha Vinyl Team).

Juan Pedro Lopez Perez (Trek-Segafredo) conserva la Maglia Rosa di leader della Classifica Generale.

RISULTATO DI TAPPA

1 - Arnaud Démare (Groupama-FDJ) - 150 km in 3h1816’’, alla media di 45.393 km/h
2 - Phil Bauhaus (Bahrain Victorious) a s.t.
3 - Mark Cavendish (Quick-Step Alpha Vinyl Team) s.t.

CLASSIFICA GENERALE

1 - Juan Pedro Lopez Perez (Trek-Segafredo)
2 - Richard Carapaz (Ineos Grenadiers) a 12"
3 - Joao Pedro Almeida Gonçalves (UAE Team Emirates) s.t.


 


 

LE MAGLIE UFFICIALI

Le Maglie di leader del Giro d’Italia sono prodotte con tessuti SITIP e disegnate da CASTELLI.

  • Maglia Rosa, leader della Classifica Generale, sponsorizzata da Enel - Juan Pedro Lopez Perez (Trek-Segafredo)
  • Maglia Ciclamino, leader della Classifica a Punti, dedicata al Made in Italy - Arnaud Démare (Groupama-FDJ)
  • Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum - Diego Rosa (Eolo-Kometa Cycling Team)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Intimissimi Uomo - Juan Pedro Lopez Perez (Trek-Segafredo)
 
Pochi secondi dopo aver attraversato il traguardo, il vincitore Arnaud Démare (Groupama-FDJ)ha dichiarato: "Ad un certo ho cominciato a dubitare sulle possibilità di riprendere o meno la fuga perchè alcuni miei compagni di squadra avevano già dato tutto. Anche io credevo di essere un po' cotto in realtà. Solo a 10 km dall'arrivo ho iniziato a crederci ma ero davvero al limite. E' splendido vincere di nuovo, tre vittorie sono un bel bottino. Ho saputo durante la tappa del ritiro di Romain Bardet e credo che sia un peccato. Era in grande forma, aveva fatto molti sacrifici."  

La Maglia Rosa Juan Pedro Lopez Perez (Trek-Segafredo), subito dopo l'arrivo, ha dichiarato: "Nella prima parte di corsa, incluso il Colle di Nava, non siamo andati molto forte. La seconda parte invece è stata durissima, anche a causa del caldo. Domani sarà una tappa molto diversa, con molte salite tra cui Superga che ho fatto alla Milano-Torino. Non so cosa succederà ma darò tutto per tenere la Maglia Rosa."
 
 
#Giro

 

Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
 

 
DÉMARE, UN TRIS CHE PROFUMA DI CICLAMINO
Nella "Tappa Bartali" il gruppo rinviene sui fuggitivi solo all'ultimo km. Maglia Rosa sempre sulle spalle di Lopez mentre Bardet si ritira a inizio tappa
 

Cuneo, 20 maggio 2022 –  Milazzo, Scalea e Cuneo.  La "Tappa Bartali" di questo Giro d'Italia è di Arnaud Démare che incrementa il suo bottino di vittorie legittimando sempre di più la Maglia Ciclamino che indossa ormai dalla tappa 5. Sul rettilineo finale, in leggera salita, il velocista della Groupama-FDJ è risultato imprendibile sia per Phil Bauhaus che per Mark Cavendish, i due corridori che lo hanno accompagnato sul podio.

La volata di oggi è arrivata al termine di un lungo inseguimento del gruppo che solo all'ultimo km è rinvenuto sulla fuga di Pascal Eenkhoorn, Julius Van der Berg, Nicolas Prodhomme e Mirco Maestri.

Da segnalare il ritiro a inizio tappa di Romain Bardet. Il corridore francese, partito da Sanremo in 4^ posizione nella classifica generale, è stato fermato da dolori allo stomaco. Domani tappa breve ma molto impegnativa da Santena a Torino con 3000 metri di dislivello.


 

 

 
 DOWNLOAD

RISULTATO DI TAPPA
1 - Arnaud Démare (Groupama-FDJ) - 150 km in 3h1816’’, alla media di 45.393 km/h
2 - Phil Bauhaus (Bahrain Victorious) s.t.
3 - Mark Cavendish (Quick-Step Alpha Vinyl Team) s.t.

CLASSIFICA GENERALE

1 - Juan Pedro Lopez Perez (Trek-Segafredo)
2 - Richard Carapaz (Ineos Grenadiers) a 12"
3 - Joao Pedro Almeida Gonçalves (UAE Team Emirates) s.t.

 
 

LE MAGLIE UFFICIALI

Le Maglie di leader del Giro d’Italia sono prodotte con tessuti SITIP e disegnate da CASTELLI.

  • Maglia Rosa, leader della Classifica Generale, sponsorizzata da Enel - Juan Pedro Lopez Perez (Trek-Segafredo)
  • Maglia Ciclamino, leader della Classifica a Punti, dedicata al Made in Italy - Arnaud Démare (Groupama-FDJ)
  • Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum - Diego Rosa (Eolo-Kometa Cycling Team)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Intimissimi Uomo - Juan Pedro Lopez Perez (Trek-Segafredo) - indossata da Joao Pedro Almeida Gonçalves (UAE Team Emirates)
 
(Arnaud Démare ha ritirato sul palco la targa dedicata al vincitore della Tappa Bartali)

 

I dati forniti da Velon raccontano la tappa attraverso dispositivi per il monitoraggio in tempo reale. Una grafica con alcuni dei dati raccolti oggi è disponibile a questo link.

STATISTICHE

  • Per la prima volta nella storia del Giro, tre tappe in linea consecutive vengono corse ad almeno 45 km/h di media:
    11^ tappa (Reggio Emilia): 47,015 km/h, 12^ tappa (Genova): 45,880 km/h, 13^ tappa (Cuneo): 45,393 km/h
  • 8^ vittoria di tappa al Giro per Arnaud Démare, le stesse di Marco Pantani, Vito Taccone e Diego Ulissi. Tra gli atleti in attività, solo Mark Cavendish (16) ha vinto più tappe di Démare e Ulissi.
  • 10^ maglia Rosa per Juan Pedro Lopez, 59° atleta nella storia ad aver vestito almeno 10 maglie Rosa.
 

 


CONFERENZA STAMPA

Il vincitore di tappa Arnaud Démare ha dichiarato in conferenza stampa: 
“Sono veramente esausto. Non mi siedo quasi mai a terra dopo un arrivo ma oggi la tappa è stata faticosissima. Nella rincorsa ai fuggitivi abbiamo dovuto usare più corridori di quelli che ci aspettavamo, e lo stesso è capitato ad altri team. Se fossimo stati solo noi ad inseguire non li avremmo mai ripresi. Di solito mi piacciono questi arrivi in leggera salita ma oggi non era così perchè non ero più fresco. Abbiamo ripreso la fuga solo a 500 o 600 metri dall'arrivo ma già a 10 km dall'arrivo immaginavo un finale del genere perchè il falsopiano degli ultimi km poteva essere di troppo per loro. E' già un grande Giro per noi, una vittoria in più o una in meno non cambierà nulla. Vorremmo soprattutto divertirci anche se adesso iniziano le grandi montagne." 

La Maglia Rosa Juan Pedro Lopez Perez ha detto: “Non sapevo cosa fosse successo a Romain Bardet. L'ho saputo solo dalla radio. Era uno dei corridori più forti in una delle squadre più forti. Domani darò tutto come ogni giorno. Tutti sanno che Superga è molto dura, forse qualche corridore di classifica proverà ad attaccare. Sono arrivato al Giro solo per provare a vincere una tappa ed aiutare il mio team. Adesso vivo in un sogno e ancora stento a crederci."


 




LA TAPPA DI DOMANI
TAPPA 14, SANTENA-TORINO, 147 KM

 



Tappa breve e molto intensa senza un momento di respiro. Il dislivello complessivo, se rapportato ai chilometri percorsi, è quello di un tappone alpino. I primi chilometri da Santena fino ai piedi della prima salita sono gli unici pianeggianti. In seguito si scala il versante di Rivodora di Superga e si entra in un circuito di 36.4 km da percorrere due volte. Si scalano la Collina di Superga e il Colle Maddalena. La prima presenta 5 km sempre attorno al 10% con punte del 14%, la seconda, molto più breve, si snoda su una strada dentro un bosco a carreggiata ristretta con pendenze che raggiungono il 20%. Discesa impegnativa fino all’arrivo.
 
Ultimi km
Dallo scollinamento del Colle Maddalena si scende fino a Valsalice con alcuni tratti impegnativi tra le case per risalire con pendenze elevate fino al Parco del Nobile. Ultimi 4 km tutti in discesa mediamente su strada ristretta. Dopo l’ultimo chilometro dentro la città di Torino la strada si allarga notevolmente e diventa pianeggiante a circa 700 m dall’arrivo. 

 

 


 

ALEXA E IL GIRO D'ITALIA
Per tutti gli appassionati di ciclismo arrivano le funzionalità di Alexa dedicate agli amanti della Corsa Rosa. Fino al 29 maggio basterà chiedere "Alexa fammi correre il Giro d'Italia" e rispondere correttamente alla domanda che apparirà per ricevere una curiosità sulla frazione del giorno. Inoltre, grazie ai comandi vocali dedicati, si potranno scoprire info utili come il dettaglio delle tappe o le classifiche.


 



COPERTURA TV
I palinsesti del Giro d'Italia sono disponibili a questo link.

#Giro

 

Photo Credits:Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
 


 

 

 

Team DSM's Romain Bardet abandons the Giro d'Italia due to illness

Photo Credit: Cor Vos

Romain Bardet has today withdrawn from the Giro d'Italia, on stage 13, after struggling with sickness that developed during yesterday’s stage. Having started the stage, attempting to get through the day, Bardet eventually pulled out early in the race.

Bardet leaves having sat in fourth place on GC and having played a pivotal role in the team's success in the race so far, including a stellar opening time trial in Hungary, an impressive performance at Blockhaus and a phenomenal effort towards Alberto Dainese's victory on stage 11.

Click 
here for quotes and reaction from Bardet and team staff.

 
 



 
E' PARTITA LA TREDICESIMA TAPPA DEL GIRO D’ITALIA
Tutta la famiglia del Giro d'Italia si stringe in un abbraccio per Francesco Pancani, da anni commentatore della Corsa Rosa sulle reti Rai, per la scomparsa della madre Anna. La carovana risale verso Nord con una frazione corta ed aperta a molteplici scenari. Dopo la votazione Social, avvenuta sull'account Twitter del Giro d'Italia, Lorenzo Rota indosserà il dorsale rosso di corridore più combattivo

 


Sanremo, 20 maggio 2022 - E' partita la tredicesima tappa del Giro d'Italia edizione 105, in programma dal 6 al 29 maggio e organizzato da RCS Sport. 153 sono i km della Sanremo-Cuneo con una sola asperità in programma, il Colle di Nava, per una frazione che potrebbe essere adatta sia per le fughe da lontano che per i velocisti.

Il gruppo, forte di 164 unità, è transitato al KM 0 alle 13.35.


 
 
 

Il live della corsa è disponibile all'indirizzo https://www.giroditalia.it/livehub/.

Nella tappa di oggi, la lista dei corridori dotati del dispositivo per il monitoraggio dati in tempo reale di Velon può essere scaricata da questo link.

 
DOWNLOAD
 
 

 
 
METEO
Sanremo: Sereno, 23°C. Vento: moderato E – 13 km/h.
Cuneo(17.10 circa, Arrivo): Sereno, 29°C. Vento: debole N – 8 km/h.


IL PERCORSO
TAPPA 13, SANREMO-CUNEO, 150 KM


Tappa con una sola salita, il Colle di Nava, nella parte iniziale seguita da un lungo attraversamento della piana cuneese. Lungo il Colle di Nava si superano diverse gallerie illuminate e tutte in salita. Arrivo in leggera ascesa.
 
Ultimi km
Ultimi chilometri all’interno della città. Si superano alcune rotatorie su strade molto larghe, ben pavimentate e rettilinee nella prima parte. Entrati nel centro storico si percorrono 800m in pavé che portano dentro l’ultimo chilometro. Rettilineo di arrivo con pendenza media di circa 2.5%.
 
 
 
CLASSIFICA GENERALE
1 - Juan Pedro Lopez Perez (Trek-Segafredo)
2 - Richard Carapaz (Ineos Grenadiers) a 12"
3 - Joao Pedro Almeida Gonçalves (UAE Team Emirates) s.t.

LE MAGLIE UFFICIALI

Le Maglie di leader del Giro d’Italia sono prodotte con tessuti SITIP e disegnate da CASTELLI.

  • Maglia Rosa, leader della Classifica Generale, sponsorizzata da Enel - 1 - Juan Pedro Lopez Perez (Trek-Segafredo)
  • Maglia Ciclamino, leader della Classifica a Punti, dedicata al Made in Italy - Arnaud Démare (Groupama-FDJ)
  • Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum - Diego Rosa (Eolo-Kometa Cycling Team)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Intimissimi Uomo - Juan Pedro Lopez Perez (Trek-Segafredo) - indossata da Joao Pedro Almeida Gonçalves (UAE Team Emirates)
ALEXA E IL GIRO D'ITALIA
Per tutti gli appassionati di ciclismo arrivano le funzionalità di Alexa dedicate agli amanti della Corsa Rosa. Fino al 29 maggio basterà chiedere "Alexa fammi correre il Giro d'Italia" e rispondere correttamente alla domanda che apparirà per ricevere una curiosità sulla frazione del giorno. Inoltre, grazie ai comandi vocali dedicati, si potranno scoprire info utili come il dettaglio delle tappe o le classifiche.
 

 

 

COPERTURA TV
I palinsesti del Giro d'Italia sono disponibili a questo
 link.

 

#Giro
Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
 

 




 ;   14360_T13_Cuneo_plan.jpg   14360_T13_Cuneo_alt.jpg

Video

 ;



Foto
BUONGIORNO dalla 13a tappa del GIRO D'ITALIA 105 © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
BUONGIORNO dalla 13a tappa del GIRO D'ITALIA 105 © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
BUONGIORNO dalla 13a tappa del GIRO D'ITALIA 105 © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
BUONGIORNO dalla 13a tappa del GIRO D'ITALIA 105 © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
BUONGIORNO dalla 13a tappa del GIRO D'ITALIA 105 © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
BUONGIORNO dalla 13a tappa del GIRO D'ITALIA 105 © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
BUONGIORNO dalla 13a tappa del GIRO D'ITALIA 105 © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
BUONGIORNO dalla 13a tappa del GIRO D'ITALIA 105 © Photo Credits: Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
DÉMARE, UN TRIS CHE PROFUMA DI CICLAMINO © Photo Credits:Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
DÉMARE, UN TRIS CHE PROFUMA DI CICLAMINO © Photo Credits:Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
DÉMARE, UN TRIS CHE PROFUMA DI CICLAMINO © Photo Credits:Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
DÉMARE, UN TRIS CHE PROFUMA DI CICLAMINO © Photo Credits:Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
DÉMARE, UN TRIS CHE PROFUMA DI CICLAMINO © Photo Credits:Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
DÉMARE, UN TRIS CHE PROFUMA DI CICLAMINO © Photo Credits:Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
DÉMARE, UN TRIS CHE PROFUMA DI CICLAMINO © Photo Credits:Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
DÉMARE, UN TRIS CHE PROFUMA DI CICLAMINO © Photo Credits:Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
DÉMARE, UN TRIS CHE PROFUMA DI CICLAMINO © Photo Credits:Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
DÉMARE, UN TRIS CHE PROFUMA DI CICLAMINO © Photo Credits:Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
DÉMARE, UN TRIS CHE PROFUMA DI CICLAMINO © Photo Credits:Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
DÉMARE, UN TRIS CHE PROFUMA DI CICLAMINO © Photo Credits:Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
DÉMARE, UN TRIS CHE PROFUMA DI CICLAMINO © Photo Credits:Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
DÉMARE, UN TRIS CHE PROFUMA DI CICLAMINO © Photo Credits:Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
DÉMARE, UN TRIS CHE PROFUMA DI CICLAMINO © Photo Credits:Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
DÉMARE, UN TRIS CHE PROFUMA DI CICLAMINO © Photo Credits:Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
DÉMARE, UN TRIS CHE PROFUMA DI CICLAMINO © Photo Credits:Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
DÉMARE, UN TRIS CHE PROFUMA DI CICLAMINO © Photo Credits:Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
DÉMARE, UN TRIS CHE PROFUMA DI CICLAMINO © Photo Credits:Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
DÉMARE, UN TRIS CHE PROFUMA DI CICLAMINO © Photo Credits:Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
DÉMARE, UN TRIS CHE PROFUMA DI CICLAMINO © Photo Credits:Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
DÉMARE, UN TRIS CHE PROFUMA DI CICLAMINO © Photo Credits:Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
DÉMARE, UN TRIS CHE PROFUMA DI CICLAMINO © Photo Credits:Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
DÉMARE, UN TRIS CHE PROFUMA DI CICLAMINO © Photo Credits:Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
DÉMARE, UN TRIS CHE PROFUMA DI CICLAMINO © Photo Credits:Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
DÉMARE, UN TRIS CHE PROFUMA DI CICLAMINO © Photo Credits:Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
DÉMARE, UN TRIS CHE PROFUMA DI CICLAMINO © Photo Credits:Alpozzi/D'Alberto/Ferrari/Paolone/LaPresse
FILIPPO AGOSTINACCHIO CAMPIONE ITALIANO ELIMINATOR Eleonora Gasparrini regala alla Valcar – Travel & Service il primo [...] Leonardo Paez vince il suo terzo Alpentour Trophy BARDIANI CSF FAIZANÈ: FILIPPO ZANA È CAMPIONE ITALIANO