ITALIA E FRANCIA: con Basilico e Zanardi è festa doppia per BePink! pubblicato il 07/08/2022
 
 

Credit: Simone Saccani

 

ITALIA E FRANCIA: con Basilico e Zanardi è festa doppia per BePink!
Le due atlete hanno vinto, rispettivamente, a Valvasone (PN) e nell'ultima tappa del Giro dei Pirenei

 

Ancora una domenica da incorniciare per BePink (oggi in gara in Italia e in Francia) che, per la seconda volta nel 2022, ha festeggiato una bellissima doppietta, "battezzando" entrambi i traguardi a disposizione grazie a Valentina Basilico e Silvia Zanardi.

La prima, splendida, vittoria (in ordine di tempo) per il team lombardo è arrivata sulle strade del Friuli Venezia Giulia, dove Valentina Basilico si è imposta in volata al 27° Giro della Provincia di Pordenone

Uno sprint lunghissimo e di “potenza", quello della comasca classe 2003, che le ha permesso di espugnare la linea bianca di Valvasone (PN) (conquistata nel 2021 da Zanardi) e festeggiare la terza perla stagionale.

“Sono felicissima!,” ha spiegato Basilico“Vincere è sempre bello e, soprattutto, consente di ripagare la fiducia della squadra e il lavoro delle compagne. Crestanello, Jenčušová, Savi: tutte sono state fantastiche e le ringrazio tantissimo. La corsa è stata abbastanza ‘tirata’ e, soprattutto negli ultimi due giri, ci sono stati tanti scatti. La volata è stata concitata: io sono riuscita a ‘passare’ un’atleta che era davanti a me e a esultare! Il sogno? Adesso mi piacerebbe vincere anche all’estero!”


GIRO DEI PIRENEI - Silvia Zanardi oltre le Alpi e al CIC-Tour Féminin International des Pyrénées ha completato il capolavoro blu-magenta, imprimendo il proprio sigillo sull'ultima frazione della breve gara a tappe di classe 2.1 UCI. 

Il tracciato di congedo (117 km, con partenza e arrivo a Lourdes) ha sorriso alla piacentina classe 2000, che ha giocato al meglio le proprie carte inserendosi nella fuga “buona", inizialmente forte di nove unità, che si è formata dopo circa 40 km dal via.

Nel finale Zanardi (unica delle fuggitive a restare nell’avanguardia) ha concretizzato il tentativo, riuscendo a tenere testa alle due atlete (uscite dal gruppo in rimonta) che l’hanno raggiunta in salita, a prevalere nello sprint ristrettissimo e a portare, anche lei, a quota tre le vittorie dell'annata in corso. 

A chiusura di un'ottima performance ha, inoltre, ipotecato la Maglia distintiva della classifica dei Traguardi Volanti. A questo si aggiungono la terza posizione del treno BePink nella cronometro a squadre della prima giornata (con lei c’erano Bertolini, Brufani, Hájková, Quagliotto e Teolis) e la settima posizione nella Pau-Pau. 

“Questa trasferta è andata decisamente in crescendo; ogni giorno sempre meglio,” ha spiegato una felicissima Zanardi“Ieri è stata una giornata impegnativa: avevo provato ad andare in fuga per guadagnare terreno, ma ci avevano riprese. Oggi, decisamente meglio! Oltre alla vittoria è arrivata anche la Maglia dei Traguardi Volanti, che era un obiettivo e, quindi, meglio di così non sarebbe potuta finire!”

"Siamo molto soddisfatti di come sia andata questa giornata," ha detto il Team Manager Walter Zini"Entrambe le formazioni hanno corso bene e le due vittorie ben rappresentano il grande lavoro di tutta la squadra. Complimenti a Valentina e Silvia che, ancora una volta, ci hanno regalato delle grandissime soddisfazioni. Nei prossimi giorni affronteremo degli appuntamenti importanti e i risultati odierni certamente ci daranno ancora più fiducia ed entusiasmo!"




 ;

MILAN WINS TWO IN A ROW AT CRO RACE!  GIRO D'ITALIA 2023: IN ABRUZZO LA GRANDE PARTENZA JONATHAN MILAN WINS CRO RACE OPENER Remco Evenepoel is the new World Champion