Gp Radici Group: Riccardo Lucca conquista il Monte Pora pubblicato il 31/07/2022
Gp Radici Group: Riccardo Lucca conquista il Monte Pora  
 
BERGAMO (BG), 31 luglio – Con la vittoria in solitaria di Riccardo Lucca (Work Service Group Vitalcare) si è conclusa una riuscitissima edizione della Zanica - Monte Pora, la nuova classica del ciclismo italiano organizzata della U.C. Bergamasca 1902 eccezionalmente riservata alla categoria Elite e Under 23.
A completare il podio sono Gerardo Sessa (Velo Racing Palazzago), secondo e Giovanni De Carlo(Carnovali Rime Sias), terzo.
 
Una gara che entrerà negli annali della storia anche perché il 3º Gran Premio Radici Group assegnava i titoli provinciali bergamaschi e regionali lombardi di categoria. Ad aggiudicarsi entrambi i titoli nella categoria Elite è stato uno splendido Gerardo Sessa, mentre il titolo lombardo U23 è andato a Giovanni De Carlo, mentre quello bergamasco a Mattia Petrucci (Team Colpack Ballan). 
 
A coordinare la manifestazione è stato un eccellente e signorile ‘padrone di casa’ come Gianluigi Stanga, presidente della U.C. Bergamasca nonché indimenticato team manager degli anni ottanta, novanta e duemila. Inestimabile e prezioso anche il lavoro di Rossella Dileo e del magnifico gruppo dell’U.C Bergamasca che ha servito un menù per palati fini a chiunque ami il ciclismo.
 
Erano 175 gli atleti al via dalla TAB Batteries di Riccardo Ferrari in rappresentanza di 29 formazioni: semplicemente il meglio del ciclismo italiano di categoria. Da sottolineare la presenza di una rappresentativa della nazionale ucraina che insieme a tutti gli altri atleti ha affrontato il difficile tracciato della Zanica - Monte Pora.
Se i primi 100 chilometri erano pressoché pianeggianti, gli ultimi 30 non lasciavano respiro: deviazione a sinistra per Sovere, quindi Clusone, Castione della Presolana e svolta a destra per la difficile ascesa al Monte Pora. 
 
Gradevole la gara animata dall’attacco di Calì, Gomez, Sekkak, Tombini, Calzoni, Granados, Bagatin, Maskimovic, Parashchak, Palma, Bruttomesso, Palomba e Tornaboni nella parte centrale della gara. Il gruppo però reagisce e azzera il tentativo di questi atleti. 
 
Ci provano anche Colnaghi e Lucca con Raviele che insegue a 15 secondi, ma anche in questo caso il gruppo non dà tregua. 
 
Ben più consistente l’attacco portato dal terzetto composto da Marco Colombo, Gerardo Sessa e Davide De Pretto.
 
I tre guadagnano fino a 50 secondi sul gruppo e mezzo minuto dal duo Galimberti - Canepa che a lungo ha tentato di inseguire i fuggitivi.


All’attacco della salita di Monte Pora tutto si capovolge: davanti perde contatto prima Colombo e poi anche De Pretto, mentre dalle retrovie rientra di gran carriera Riccardo Lucca. Alle loro spalle il gruppo conta pochissime unità. Ci sono Tsarenko, Calzoni, Villa, De Carlo, Raccani, i due Galimberti, Lightfoot, Verza, Petrucci, Sasso, Garzi e Henneberg. 
 
Quindi l’episodio che cambia l’esito della gara: Riccardo Lucca stacca anche Gerardo Sessa e resta da solo al comando. Dietro inseguono Calzoni, De Carlo, Villa, Galimberti, Petrucci e De Pretto, ma non c’è nulla da fare: Lucca vince e dà 26 secondi a Sessa e 36 a De Carlo che nel frattempo aveva attaccato. Il primo gruppo inseguitore arriva a 1’03’’: Calzoni chiude in quarta posizione, Petrucci in quinta; seguono De Pretto, Villa e Galimberti che chiudono rispettivamente in sesta, settima e ottava posizione.
 
 
ORDINE D’ARRIVO: 
 
1 Riccardo Lucca (Work Service Vitalcare Videa) km 137,1 in 3h22’55” media 40,539 km/h 
2 Gerardo Sessa (Velo Racing Palazzago) a 26″
3 Giovanni De Carlo (Carnovali Rime Sias) a 36″
4 Walter Calzoni (Gallina Ecotek Lucchini) a 1’03”
5 Mattia Petrucci (Team Colpack Ballan)
6 Davide De Pretto (Zalf Euromobil Désirée Fior)
7 Giacomo Villa (Biesse Carrera)
8 Lorenzo Galimberti (Biesse Carrera)
9 Francesco Galimberti (Biesse Carrera) a 1’13”
10 Simone Raccani (Zalf Euromobil Désirée Fior) a 1’30”
 

In allegato foto credits Berry 


 ;



Foto
Gp Radici Group: Riccardo Lucca conquista il Monte Pora
Gp Radici Group: Riccardo Lucca conquista il Monte Pora
Gp Radici Group: Riccardo Lucca conquista il Monte Pora
Gp Radici Group: Riccardo Lucca conquista il Monte Pora
Gp Radici Group: Riccardo Lucca conquista il Monte Pora
TIRRENO-ADRIATICO: RITORNA L'ARRIVO IN SALITA I ciclisti italiani piangono Davide Rebellin Philippe Gilbert conquista Monaco Giro Italia Ciclocross, tutte rosa le montagne di Ovindoli