Cattaneo ottimo 5° alla Gimondi Bike Anche Rebagliati nella top 10, è 9° pubblicato il 25/09/2022

Cattaneo ottimo 5° alla Gimondi Bike
Anche Rebagliati nella top 10, è 9°

Johnny Cattaneo quinto, Marco Rebagliati nono. La Wilier 7C Force ha raccolto un più che onorevole risultato di squadra alla ventunesima edizione della Gimondi Bike, classica granfondo che si corre tra i vigneti della Franciacorta, con arrivo a Iseo (Brescia) dopo 53 chilometri di gara, conditi con 1100 metri di dislivello.

Una corsa veloce, selettiva soprattutto nella parte finale. Johnny Cattaneo, reduce dalla vittoria alla Etna Marathon, ha confermato il proprio ottimo stato di forma e ha colto un piazzamento nella top 5. Il bergamasco ha fatto gara di testa e ha chiuso quinto al traguardo con il tempo di 1h57’56”, in scia a Riccardo Chiarini, quarto. La vittoria è andata al russo Aleksei Medvedev, che ha preso il largo nel finale lungo lo strappo di un chilometro che portava alla Madonna del Corno.

Il vincitore ha fatto segnare il tempo di 1h57’17”, accompagnato sul podio da Cristian Cominelli (1h57’40”) e da Jacopo Billi (1h57’51”).
Buona prova anche per l’altro portacolori della Wilier 7C Force in gara, il ligure Marco Rebagliati, nono in 1h58’31”.
Il veneto Nicola Taffarel, che era reduce dal successo alla 6 Ore di Bibione, ha invece preso parte al 21° Trofeo Tra Livenza e Malgher, a San Stino di Livenza (Venezia). Rimasto un po’ attardato in partenza, Taffarel ha provato a recuperare terreno, ma ha vissuto la classica giornata «no», costretto ad accontentarsi del 13° posto finale, 4° degli élite.




 ;

TIRRENO-ADRIATICO: RITORNA L'ARRIVO IN SALITA I ciclisti italiani piangono Davide Rebellin Philippe Gilbert conquista Monaco Giro Italia Ciclocross, tutte rosa le montagne di Ovindoli