Avezzano Mtb Camp School e Nippo-Vini Fantini: insieme per la multidisciplinarietà e per il ciclismo giovanile pubblicato il 14/07/2015
Avezzano Mtb Camp School e Nippo-Vini Fantini: insieme per la multidisciplinarietà e per il ciclismo giovanile


Una visita speciale per la Nippo-Vini Fantini ad Avezzano (L’Aquila) con il direttore sportivo Stefano Giuliani e gli otto atleti del team UCI Professional che hanno scelto la città marsicana nella settimana di ritiro con il Trofeo Matteotti alle porte, la classica professionistica giunta alla 68° edizione in programma a Pescara domenica 19 luglio. 

Un pomeriggio in mezzo ai tanti bambini dell’Avezzano Mtb Camp School, di scena in Piazza Risorgimento tra gimkane e sprint paralleli, con spettatori d’eccezione in prima fila: Pier Paolo De Negri (vincitore del Trofeo Matteotti nel 2012) Antonio Nibali (fratello di Vincenzo), il rumeno Eduard Grosu, Giacomo Berlato, Iuri Filosi (vice campione europeo under 23 su strada nel 2014), Alessandro Bisolti, Riccardo Stacchiotti e il colombiano Didier Chaparro che pedaleranno in questi giorni in territorio marsicano con allenamenti su strada, pista e mountain bike nonché ospiti dell’Interporto (Centro Merci della Marsica) dove ha sede la Croce Rossa Italiana. 

In questa visita ha tenuto banco il tema della multidisciplinarietà sottolineato più volte dallo stesso Giuliani per come oggi viene concepito il ciclismo moderno e formare meglio i ciclisti come atleti a tutto campo anche con la creazione di un Bike Park (struttura presente in Abruzzo a Montesilvano e tutt’ora gestita da Giuliani) in primis per la sicurezza e l’educazione stradale senza tralasciare l’aspetto tecnico e sportivo. 

Per accogliere in maniera ufficiale e ringraziare i dirigenti della società professionistica abruzzese, per aver scelto Avezzano come sede degli allenamenti fino al 18 luglio, è stato organizzato un incontro presso la Sala Consiliare del comune alla presenza del sindaco Giovanni Di Pangrazio, dell’assessore allo sport Francesco Paciotti e della vice presidente nazionale della Croce Rossa Italiana Maria Teresa Letta. 

Presente anche Stefano Giuliani che per l’occasione ha dichiarato che la scelta di Avezzano e dei luoghi circostanti è stata dettata dalla presenza in città del velodromo per la preparazione su pista, delle strade pianeggianti per gli allenamenti su strada e delle montagne per la pratica della mountain bike. 

A rappresentare l’Avezzano Mtb Cycling Team, all’incontro con le autorità cittadine, il presidente Gianluca Colabianchi e il direttore sportivo Cristiano Taccone. L’Avezzano Mtb Camp School sta muovendo i primi passi dall’anno scorso con grande entusiasmo e ottime premesse per far crescere bambini e i ragazzi in sella a una bicicletta. 

Una giornata indimenticabile, ricca di emozioni e di sorrisi con tutto lo staff della Nippo-Vini Fantini: la multidisciplinarietà può rappresentare la chiave di volta per rilanciare lo sport delle due ruote ad Avezzano per il suo “territorio multidisciplinare” dove poter fare ciclismo e guardare lontano con le nuove leve del ciclismo grazie alla presenza dell’Avezzano Mtb Camp School.



www.avezzanomtb.it



 ;

VICTOR LAFAY VINCE l'8a TAPPA del GIRO D’ITALIA - ATTILA VALTER [...] BIS allo SPRINT di CALEB EWAN nella 7a tappa del GIRO D'ITALIA - [...] GINO MÄDER conquista la 6a tappa del GIRO D’ITALIA, ATTILA VALTER [...] Ryan Gibbons vince il Trofeo Calvia