COVID-19: sospese tutte le attività dei team pubblicato il 11/03/2020
  
 

COVID-19: sospese tutte le attività dei team

La Work Service Dynatek Vega rinuncia alla trasferta all'Istrian Spring Trophy e sospende l'attività; allenamenti sospesi anche per la Work Service Romagnano

La grave situazione legata al diffondersi del contagio da Covid-19 ha spinto la dirigenza dei team Work Service Dynatek Vega e Work Service Romagnano ad adottare alcune misure di sicurezza necessarie per assicurare tutelare la salute pubblica e l'integrità fisica dei propri atleti.   

"In queste ore abbiamo rinunciato alla trasferta in Croazia che avrebbe dovuto vedere il nostro team continental al via dell'Istrian Spring Trophy. In più abbiamo deciso di sospendere a partire da oggi ogni tipo di allenamento, anche individuale" ha spiegato il patron Massimo Levorato"In questo momento così difficile per il nostro Paese non ha senso pensare egoisticamente alle nostre esigenze sportive ma serve garantire la maggior tutela possibile della salute pubblica: i nostri team contano una quarantina di atleti compresi tra i 17 e i 30 anni sparsi lungo tutto il territorio nazionale, siamo convinti che oltre alla loro tutela sia importante trasmettere un segnale forte di attenzione e responsabilità".

Per questo motivo, in pieno accordo con i presidenti Demetrio Iommi della marchigiana Vega Prefabbricati e Renato Marin della veneziana Us Fausto Coppi Gazzera Videa nonchè con lo staff tecnico coordinato da Emilio Mistichelli, Biagio Conte e Matteo Berti gli atleti delle formazioni griffate Work Service sono stati invitati ad uscire di casa solo in caso di estrema urgenza e necessità e, contemporaneamente, sono stati esonerati dallo svolgere allenamenti in bicicletta o a corpo libero all'aria aperta. 

La preparazione, in attesa del ritorno alle corse, però non si fermerà del tutto: grazie al professionale lavoro dei tecnici dei team, infatti, è stata elaborata una serie di esercizi da svolgere all'interno delle proprie abitazioni per consentire agli atleti di mantenersi in forma.

"Ci troviamo di fronte ad una situazione nuova ed imprevista. Si tratta di una sfida che abbiamo deciso di affrontare elaborando nuove tecniche di mantenimento della preparazione svolta nei mesi invernali" ha spiegato il ds Matteo Berti"La speranza è che questa drammatica situazione si possa risolvere nel più breve tempo possibile per tornare al più presto alla normalità".

 
Scarica l'allegato: foto (CLICCA QUI)

Photo Credits: Riccardo Scanferla - www.photors.it



 ;

RCS SPORT POSTICIPA LA DATA DEL GIRO D’ITALIA 2020 24a Gran Fondo Via del Sale: Nuova data 11 ottobre 2020 Anche noi [...] STOPCORONA, la comunità de L’Eroica pedala con il Maglificio [...] “RESTIAMO A CASA CON I PRO”: TREK ITALIA RISPONDE ALLA VOGLIA DI [...]