TOUR DE FRANCE: BIANCHI IN TRIONFO SUGLI CHAMPS ELISEES, GROENEWEGEN VINCE IN VOLATA A PARIGI pubblicato il 23/07/2017
Questo testo viene mostrato quando l'immagine รจ bloccata

TOUR DE FRANCE: BIANCHI IN TRIONFO SUGLI CHAMPS ELISEES, GROENEWEGEN VINCE IN VOLATA A PARIGI

Grandi gambe e il vantaggio aerodinamico garantito da Bianchi Oltre XR4 hanno spinto verso il successo il velocista della LottoNL-Jumbo. La formazione olandese chiude il Tour con due successi di tappa ottenuti da Groenewegen e Roglic

Dylan Groenewegen
Treviglio (Bergamo), 23 luglio 2017 - L’ottimo Tour de France di LottoNL-Jumbo e Bianchi si è concluso nel modo più bello sul rettilineo di Parigi: Dylan Groenewegen ha vinto l’ultima, ambita tappa del Tour de France 2017, Montgeron-Paris Champs Elysees (105 km) su Bianchi Oltre XR4, ottenendo anche il suo primo successo in un grande Giro, domenica 23 Luglio.

Sull’inconfondibile rettilineo degli Champs Elysees, nessuno è riuscito a mettere la ruota davanti a Groenewegen: l’ex campione nazionale olandese ha sfruttato al massimo tutta la sua potenza e il vantaggio aerodinamico della pluripremiata Oltre XR4 impostando una lunga volata di testa, e riuscendo a tenersi alle spalle avversari del calibro di Andre Greipel ed Edvald Boasson Hagen.

Vincere le frazioni conclusive dei grandi giri sta diventando un’abitudine per LottoNL-Jumbo e Bianchi, meglio ancora se in contesti di grande prestigio: prima di Groenewegen, Jos Van Emden aveva vinto con Aquila CV la cronometro conclusiva del Giro 2017 a Milano, nella celebre Piazza del Duomo.

L’ultima settimana del Tour de France ha regalato a Bianchi più di una giornata di gloria. Il successo di Groenewegen a Parigi ha arrotondato l’ottimo bilancio del Team LottoNL-Jumbo, che al Tour de France aveva già conquistato un’altra splendida vittoria con Primoz Roglic, in una delle tappe più attese e importanti, la 17a da Le Mure a Serre Chevalier, con le scalate al Col du Telegraphe e Col du Galiber, lo scorso mercoledì 19 Luglio.

In precedenza, LottoNL-Jumbo e Bianchi avevano sfiorato il successo di tappa con Robert Gesink, secondo nell’ottava tappa, e lo stesso Groenewegen, terzo nella decima tappa e secondo nell’undicesima.

GROENEWEGEN: “UNA VITTORIA INCREDIBILE”
E’ incredibile – ha dichiarato un emozionatissimo Groenewegen dopo l’arrivo – sono andato gomito a gomito con Kristoff, e sono uscito secondo dall’ultima curva. A quel punto ho sentito la voce di qualcuno che mi incoraggiava, e questo mi ha dato la spinta per osare e buttare tutto me stesso in questo sprint, che è valso una vittoria fantastica per la squadra ed i nostri sponsor.

LE BICI BIANCHI CV DEL TEAM LOTTO.NL-JUMBO
Il feeling fra Dylan Groenewegen e Bianchi Oltre XR4, il modello road racing aero di Bianchi, non nasce oggi.

Sviluppata con software CFD e testata in galleria del vento per ridurre la resistenza aerodinamica, Oltre XR4 è dotata dell’esclusiva Countervail Carbon Vibration Cancelling Technology di Bianchi, ottimizzata per garantire il massimo vantagggio aerodinamico e controllo alle alte velocità.

La formazione olandese gareggia anche con altri tre modelli Bianchi: SpecialissimaInfinito CV e il modello da cronometro Aquila CV. 
Dylan Groenewegen
 

Foto: 1) Lo sprint vincente di Dylan Groenewegen con Oltre XR4 a Parigi (Credits Bettini Photo); 2) Groenewegen festeggia la sua vittoria sui Campi Elisi (Credits Bettini Photo). 




 ;

IL MASTER CROSS SELLE SMP APRE CON LA VITTORIA DI DORIGONI E LECHNER Theuns thanks Trek-Segafredo with victory in final race PRESIDENTIAL TOUR OF TURKEY: VORACIOUS BENNETT DEVOURS HIS FOURTH Ulissi, tappa e maglia in Turchia