Sei in:  home  »  giro100  »  riposo (bergamasca)
 
 
GIRO100

5/5 - 28/5 2017

GIRO 100: LE AMBIZIONI DEL CAMPIONE IN CARICA Le prime conferenze stampa delle squadre che parteciperanno al Giro 100 si sono svolte oggi. Tra i top riders in gara hanno parlato il campione in carica Vincenzo Nibali, l'olandese Tom Dumoulin, il decano dei velocisti André Greipel e lo scalatore italiano Domenico Pozzovivo. Alghero, 3 maggio 2017 – Il Giro d'Italia edizione 100, in programma dal 5 al 28 maggio ed organizzato da RCS Sport / La Gazzetta dello Sport, entra nel vivo con le prime conferenze stampa delle squadre che parteciperanno alla Corsa Rosa. Il campione in carica Vincenzo Nibali (Bahrain-Merida) ha dichiarato: “Mi sento abbastanza bene. Il clima qui in Sardegna è eccezionale. Non vedo [...]

Continua »
Riposo

Riposo (Bergamasca) data: 22/05/2017 - partenza:  - arrivo:  - lunghezza:  km - dislivello:  m




Lunedì 22 maggio 2017 - RIPOSO GIRO100  - BERGAMASCA
 

100° GIRO D’ITALIA: BUON POMERIGGIO DA BERGAMO

Ultimo giorno di riposo del centesimo Giro d'Italia prima della Tappa Regina di quest'edizione, con Mortirolo, Salita Scarponi con punti doppi per il Gran Premio della Montagna, e doppia scalata dello Stelvio, che al primo passaggio sarà la Cima Coppi.  Domani diretta TV dalle 12.30.

Bergamo, 22 maggio 2017 – Il gruppo del 100º Giro d’Italia si prepara a Bergamo e dintorni per la Tappa Regina di domani. Tom Dumoulin (Team Sunweb) riparte domani in Maglia Rosa con un vantaggio di 2'41” su Nairo Quintana (Movistar Team) e 3'21” su Thibaut Pinot (FDJ).
 
Credit ANSA

Il Giro d'Italia non può dimenticare un grande campione, un grande amico e un grande uomo che avrebbe corso quest’anno la sua dodicesima Corsa Rosa. Ha pensato così di omaggiarlo dedicandogli in questa edizione una delle salite simbolo della corsa: il Mortirolo.

Questa salita, nota in tutto il mondo e rispettata da ogni ciclista, nel 2010 è stata per Michele il trampolino di lancio della sua ultima vittoria al Giro d'Italia, all’Aprica, davanti a Ivan Basso e Vincenzo Nibali.

Domani i corridori che transiteranno al Gran Premio della Montagna del Mortirolo otterranno un punteggio doppio rispetto a quello previsto nel regolamento ed il corridore che passerà per primo sarà premiato sul podio finale di Milano, durante il cerimoniale di chiusura del Giro.

IN TV DIRETTA DALLE 12.30
Per permettere ai telespettatori di seguire in diretta anche l'ascesa del Mortirolo, prevista nella prima parte della tappa, domani la diretta televisiva sarà anticipata alle ore 12.30.

CLASSIFICA GENERALE
1 - Tom Dumoulin (Team Sunweb)
2 - Nairo Quintana (Movistar Team) a 2'41"
3 - Thibaut Pinot (FDJ) a 3'21"
4 - Vincenzo Nibali (Bahrain - Merida) a 3'40"
5 - Ilnur Zakarin (Team Katusha Alpecin) a 4'24"

MAGLIE

  • Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel - Tom Dumoulin (Team Sunweb)
  • Maglia Ciclamino, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Segafredo - Fernando Gaviria (Quick-Step Floors)
  • Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum - Tom Dumoulin (Team Sunweb); maglia indossata domani da Omar Fraile (Team Dimension Data)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Eurospin - Bob Jungels (Quick-Step Floors)

 

LA TAPPA DI DOMANI
Tappa 16 – Rovetta - Bormio - 222 km - dislivello 5.500 m

Tappone Alpino che affronta 2 volte lo Stelvio (versante di Bormio e quello Svizzero inedito). Dopo una prima parte in leggera salita lungo la Val Camonica la corsa supera il Passo del Mortirolo (versante sud – affrontato nel 1990) dove gli ultimi km presentano pendenze fino al 16%.


Discesa stretta e molto impegnativa fino a Grosio dove si risale la valle dell’Adda fino al primo passaggio in Bormio.

Inizia quindi un “circuito” di circa 100 km con la scalata del Passo dello Stelvio (Cima Coppi), la discesa molto impegnativa fino a Prato allo Stelvio seguita dall’ingresso in Svizzera per scalare l’Umbrailpass (Giogo di Santa Maria) lungo 13.5 km con pendenze sempre attorno al 9% e punte del 12%. Ancora una discesa impegnativa (da segnalare alcune gallerie) fino a Bormio.

Ultimi km
Ultimi 20 km sostanzialmente in discesa. Giunti a Bormio poco dopo l’ultimo km svolta a U dove inizia la porzione piatta del finale. Da segnalare alcune curve a angolo retto fino all’immissione nel rettilineo di arrivo di 100 m. Larghezza della sede stradale all’arrivo 7.0 m, pavimentazione in asfalto.

#Giro100

PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Spada



Video

 ;




« indietro