GIRO100

5/5 - 28/5 2017

GIRO 100: LE AMBIZIONI DEL CAMPIONE IN CARICA Le prime conferenze stampa delle squadre che parteciperanno al Giro 100 si sono svolte oggi. Tra i top riders in gara hanno parlato il campione in carica Vincenzo Nibali, l'olandese Tom Dumoulin, il decano dei velocisti André Greipel e lo scalatore italiano Domenico Pozzovivo. Alghero, 3 maggio 2017 – Il Giro d'Italia edizione 100, in programma dal 5 al 28 maggio ed organizzato da RCS Sport / La Gazzetta dello Sport, entra nel vivo con le prime conferenze stampa delle squadre che parteciperanno alla Corsa Rosa. Il campione in carica Vincenzo Nibali (Bahrain-Merida) ha dichiarato: “Mi sento abbastanza bene. Il clima qui in Sardegna è eccezionale. Non vedo [...]

Continua »
18a tappa

MOENA (Val di Fassa) - ORTISEI/ST. ULRICH 137 Km in linea - Vittoria di VAN GARDEREN - DUMOULIN padrone del GIRO
Download:   altimetria  -  planimetria  -  tabella orari  -
data: 25/05/2017 - partenza: MOENA (Val di Fassa) - arrivo: ORTISEI/ST. ULRICH - lunghezza: 137 km - dislivello:  m



Giovedì 25 maggio - 18a tappa GIRO100  - MOENA (Val di Fassa) / ORTISEI/ST. ULRICH 137 km 


altimetria 18a tappa Moena - Ortisei 




salite 18a tappa Moena - Ortisei 

altimetria ultimi km 18a tappa Moena - Ortisei 


in allegato download delle altimetrie e la cronotabella con gli orari dei passaggi

TEJAY VAN GARDEREN HA VINTO LA TAPPA 18 DEL GIRO D’ITALIA
DUMOULIN RIMANE IN MAGLIA ROSA

Il corridore americano ha preceduto sul traguardo Landa e Pinot

Ortisei/St. Ulrich, 25 maggio 2017 – Il corridore americano Tejay Van Garderen (BMC Racing Team) ha vinto la diciottesima tappa del 100º Giro d'Italia, Moena (Val di Fassa)-Ortisei/St. Ulrich di 137 km. Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Mikel Landa Meana (Team Sky) e Thibaut Pinot (FDJ).

Tom Dumoulin (Team Sunweb) indossa ancora Maglia Rosa di leader della classifica generale della corsa.

RISULTATO FINALE

1 - Tejay Van Garderen (BMC Racing Team) - 137 km in 3h54’04”, media 35,118 km/h
2 - Mikel Landa Meana (Team Sky) s.t.
3 - Thibaut Pinot (FDJ) a 8"
4 - Domenico Pozzovivo (AG2R La Mondiale) s.t.
5 - Jan Hirt (CCC Sprandi Polkowice) a 11"

CLASSIFICA GENERALE

1 - Tom Dumoulin (Team Sunweb)
2 - Nairo Quintana (Movistar Team) a 31"

3 - Vincenzo Nibali (Bahrain - Merida) a 1'12"
4 - Thibaut Pinot (FDJ) a 1''36"
5 - Ilnur Zakarin (Team Katusha Alpecin) a 1'58"


Il vincitore di tappa Van Garderen, subito dopo l'arrivo, ha dichiarato: "Sono oramai un paio d'anni e di grandi giri che ci provo. Il mio corpo non rispondeva come volevo all'inizio del Giro. Ho fatto del mio meglio per rimanere alto di morale. Questa è la mia prima vittoria di tappa in un grande giro. È una sensazione indescrivibile, specialmente in luoghi come questi che mi sono così familiari, sono venuto qui ad allenarmi molte volte. Conoscevo tutte le salite. Non ero sicuro di poter battere Mikel Landa. È molto veloce allo sprint."

La Maglia Rosa Dumoulin ha dichiarato: "Nibali e Quintana controllavano solo me per provare a farmi perdere invece di vincere. Alla fine hanno solo perso tempo sui loro rivali in classifica. Se corrono così spero che perdano il posto sul podio. Se succedesse questo, a Milano sarebbe molto bello e sarei davvero contento. Sarebbe lo scenario ideale se Thibaut Pinot non recuperasse un minuto su di me. Nell'ultima salita mi sentivo davvero forte, ho voluto mostrare ai miei avversari che c'ero anche io."

Seguiranno le dichiarazioni della conferenza stampa e altri materiali.

MAGLIE

  • Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel - Tom Dumoulin (Team Sunweb)
  • Maglia Ciclamino, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Segafredo - Fernando Gaviria (Quick-Step Floors)
  • Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum - Mikel Landa Meana (Team Sky)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Eurospin - Adam Yates (Orica - Scott)

#Giro100

PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada


 

VAN GARDEREN RITROVA IL SORRISO AD ORTISEI

Batte Landa suo compagno di fuga e centra la prima vittoria in un grande giro. Gli uomini di classifica si controllano fino all'ultima salita, dove Pinot guadagna terreno sui diretti avversari. Dumoulin ancora in Rosa. Tappa domani in diretta dalle ore 13.15

Ortisei/St. Ulrich, 25 maggio 2017 – Tejay van Garderen (BMC Racing Team) ha ottenuto la sua prima vittoria in un grande giro, battendo Mikel Landa (Team Sky) a Ortisei, sul traguardo della tappa 18 del Giro100. È stato un finale spettacolare anche tra i contendenti per la Classifica Generale: Nairo Quintana (Movistar Team) e Vincenzo Nibali (Bahrain - Merida) hanno attaccato in salita. Una volta ripresi, è stata la volta di Tom Dumoulin (Team Sunweb) che ha voluto dimostrare la sua forza. Negli ultimi chilometri, mentre i primi tre della Generale si marcavano a vicenda, Thibaut Pinot (FDJ) e Domenico Pozzovivo (AG2R La Mondiale) sono riusciti ad avvantaggiarsi su questi, guadagnando tempo in classifica e avvicinandosi al podio.

LE PILLOLE STATISTICHE

  • 12 nazioni differenti hanno avuto almeno un vincitore di tappa in questo Giro 100: è record assoluto. Una in più del 2010
  • Quella di Tejay van Garderen è la 12esima vittoria di tappa al Giro d'Italia per un corridore americano. L'ultimo era stato Taylor Phinney, vincitore del prologo a Herning nel 2012. Altri paesi con 12 vittorie di tappa al Giro sono Lussemburgo e Danimarca
  • Van Garderen è il primo americano a vincere una tappa di montagna al Giro dal vincitore della Corsa Rosa 1988: Andy Hampsten, a Selvino. Anche in quell'occasione il secondo era stato un corridore spagnolo, Pedro Delgado
  • Settima vittoria di tappa della BMC al Giro e secondo successo in questo Giro 100 dopo quello di Silvan Dillier a Terme Luigiane, tappa 6. È anche la prima vittoria di Van Garderen in una tappa di montagna dal Tour de Suisse a Sölden dell'anno scorso

DOWNLOAD


DATI MONITORATI OGGI
I dati forniti da Velon raccontano la tappa attraverso dati dispositivi per il monitoraggio in tempo reale.
 I dati sono disponibili a questo link.


RISULTATO FINALE
1 - Tejay Van Garderen (BMC Racing Team) - 137 km in 3h54’04”, media 35,118 km/h
2 - Mikel Landa Meana (Team Sky) s.t.
3 - Thibaut Pinot (FDJ) a 8"
4 - Domenico Pozzovivo (AG2R La Mondiale) s.t.
5 - Jan Hirt (CCC Sprandi Polkowice) a 11"

CLASSIFICA GENERALE

1 - Tom Dumoulin (Team Sunweb)
2 - Nairo Quintana (Movistar Team) a 31"

3 - Vincenzo Nibali (Bahrain - Merida) a 1'12"
4 - Thibaut Pinot (FDJ) a 1''36"
5 - Ilnur Zakarin (Team Katusha Alpecin) a 1'58"

MAGLIE

  • Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel - Tom Dumoulin (Team Sunweb)
  • Maglia Ciclamino, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Segafredo - Fernando Gaviria (Quick-Step Floors)
  • Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum - Mikel Landa Meana (Team Sky)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Eurospin - Adam Yates (Orica - Scott)


CONFERENZA STAMPA
Il vincitore di tappa
Tejay Van Garderen ha dichiarato: "Qualcosa non era a posto la scorsa settimana. Ho avuto un paio di giorni negativi. In un grande giro non puoi permetterti di avere giornate no. Sono felice di tornare alla vittoria e mostrare di avere una buona forma. Sono deluso dalla mia prestazione in CG, ma contento di aver vinto la tappa. Amo l'Italia. Amo il Giro. Ho vissuto a Lucca, in Toscana, e per diversi anni consecutivi sono venuto da queste parti per dei training camp, soggiornando al Chalet Gerard, un hotel grazioso. In questa zona in particolare mi sento come a casa. L'Italia è bella, la gente è appassionata e positiva. Sono sorpreso di aver aspettato così tanto tempo prima di correre il Giro, tornerò sicuramente. [Mikel] Landa è un corridore forte e molto veloce, ho cercato di usare la tattica migliore per batterlo. Ho dovuto essere paziente e non attaccare subito. Sapevo che il traguardo era in discesa. Dovevo essere in prima posizione. Mi ha chiuso un po', ma mi sono detto: "se cado, cado.. ma non sarò io a frenare". Forse non posso competere con [Nairo] Quintana in salita, in cima al Blockhaus, ma mi vedo come un corridore più simile a Dumoulin. Devo solo riuscire ad evitare le giornate negative."


La Maglia Rosa Tom Dumoulin ha dichiarato: "Non so se oggi sono stato il più forte, sicuramente sono rimasto con i più forti. Mi hanno attaccato, non ha funzionato. È stata una buona giornata per me. I miei rivali mi hanno attaccato, non è stato facile chiudere su di loro sul Gardena, ma ce l'ho fatta. Non sono mai andato in difficoltà. Nel finale non ero del tutto soddisfatto della situazione. Con solo quattro chilometri pianeggianti o quasi prima della fine, sarebbe stato bello per Nibali, Quintana ed io rimanere insieme, per questo ero frustrato, deluso e arrabbiato con loro. Alla fine è una buona situazione per me. Quintana è lo scalatore più forte, a volte lo posso seguire a volte no. Il rapporto watt/kg sviluppato sul Blockhaus è stato uno dei migliori degli ultimi anni. Oggi, alla fine dell'ultima salita, ho voluto testare i miei rivali. Domani Piancavallo non sarà l'ultimo ostacolo. Conosco la salita ma non l'ho mai fatta, dopo ci saranno ancora due giorni molto duri, soprattutto la tappa 20 con il Monte Grappa è molto difficile. Se pedalo con il mio ritmo, non perdo molto. Qualora non mi sentissi bene, invece, succederebbe il contrario."


LA TAPPA DI DOMANI 
Tappa 19 – San Candido/Innichen-Piancavallo 191 km - dislivello 3.000 m
 
Tappa di alta montagna con ampi tratti pianeggianti nella parte finale prima dell’ultima salita. Si superano il GPM del Passo di Monte Croce Comelico e Cima Sappada su strade mediamente ampie e in buono stato prima della lunga discesa fino a Tolmezzo. Segue il GPM di Sella Chianzutan e la discesa successiva dove si segnalano alcune gallerie con fondo in porfido (stato perfetto e buona illuminazione). Il percorso diventa pianeggiante fino a Aviano dove inizia la salita finale.

 
Ultimi km
Ultimi 15 km interamente in salita. Primi 10 km molto ripidi sempre attorno al 9% con punte del 14%. Al km 10.9 la strada spiana e scende leggermente per ricominciare a salire (si attraversa una galleria paravalanghe) con pendenze più moderate (max 8%).


Ultimo km piuttosto articolato sempre leggermente a salire. Arrivo su ampia semicurva all’1.5% di 100 m, largo 6.5 m su asfalto

#Giro100

PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada

POLEMICHE E VELENI NELLE DICHIARAZIONI DEL DOPO CORSA FRA DUMOULIN E NIBALI

 
Oggi scintille nell’ultima salita in vista dell’arrivo della 18a tappa di Ortisei fra la maglia rosa Tom Dumoulin, il secondo ed il terzo in classifica, Nairo Quintana e lo squalo Vincenzo Nibali dopo lo scatto di Pinot, Pozzovivo ed in seguito anche Zakarin.
Dumoulin voleva che Nibali e Quintana chiudessero il buco sui contrattaccanti a caccia delle posizioni di rincalzo per il podio, ma i due hanno continuato a marcare l’asso olandese e all’arrivo sono volate parole polemiche e di sfida sopratutto fra la "Farfalla di Maastricht" e lo "Squalo dello Stretto", eccole:  

La maglia rosa Tom Dumoulin: 
“Non capisco perché Quintana e Nibali non volevano collaborare per raggiungere Pinot, visto che il francese nell’ultima cronometro è nettamente più veloce di loro due,  se loro vogliono perdere il podio, per me non c’è nessun problema!!

Non tarda la risposta di Vincenzo Nibali: “Non mi interessa se Dumoulin si è lamentato perchè io e Quintana non abbiamo chiuso il buco su Pinaut e Pozzovivo. Fa’ troppo lo spavaldo, se perde, perde anche lui il podio. Se deve fare dichiarazioni così Dumoulin, è meglio che le faccia a Milano e non può pretendere che io e Quintana oggi chiudevamo per lui il buco, altrimenti equivale a portarlo in carrozza fino Milano, Dumoulin è troppo spavaldo e si sa come il karma, prima o poi tutto torna indietro”

 
Domenico Pozzovivo:
"Oggi in corsa c'era molto controllo ma anche molta stanchezza e nel finale mi sono gestito, fra noi c'erano delle gran brutte facce sofferenti, poi alla fine per me è andata bene. Ancora non sono riuscito a vincere ma questo per me è un buon GIro d'Italia".

Tejay Van Garderen:
"Io sono venuto qui al Giro d'Italia per la classifica generale ma non ho poituito combattere perché il mio corpo non mi ha dato le risposte aspettare, pero’ vincere una tappa e’ una soddisfazione imperdibile"

Nairo Quintana:
"Oggi ci abbiamo provato in un modo o nell’atro ad attaccare Dumoulin, ma era impossibile togliergli secondi.
Domani può essere un giorno buono per riprovare ad attaccare, anche i rivali sono molto in palla ed oggi ho visto i dati della mia prestazione a fine corsa e sono molto soddisfatto della mia condizione".






















 

BUONGIORNO DALLA TAPPA 18 DEL GIRO D’ITALIA

Ecco l’attesissimo tappone Dolomitico con i Passi Pordoi, Valparola, Gardena, Pinei e la salita finale di Pontives prima dell’arrivo a Ortisei. 3.700 metri di dislivello in soli 137 chilometri.


Moena (Val di Fassa), 25 maggio 2017 – Buongiorno dalla diciottesima tappa del centesimo Giro d'Italia, in programma dal 5 al 28 maggio e organizzato da RCS Sport/La Gazzetta dello Sport, la Moena (Val di Fassa)-Ortisei/St. Ulrich di 137 km. Il tradizionale tappone dolomitico è corto ma molto duro con ben 5 salite categorizzate e 3.700 metri di dislivello.

La corsa ha passato il km 0 alle ore 13.05 con il gruppo forte di 166 corridori. 

Nella tappa di oggi, i seguenti corridori saranno dotati del dispositivo per il monitoraggio dati in tempo reale di Velon: 1 Vincenzo Nibali, 8 Kanstantsin Siutsou e 9 Giovanni Visconti (Bahrain - Merida); 41 Tejay Van Garderen, 43 Silvan Dillier e 47 Manuel Senni (BMC Racing Team); 52 Cesare Benedetti, 54 Patrick Konrad e 58 Lukas Pöstlberger (Bora - Hansgrohe); 61 Pierre Rolland, 64 Davide Formolo e 68 Davide Villella (Cannondale-Drapac Pro Cycling Team); 142 Igor Anton e 144 Omar Fraile (Team Dimension Data); 107 Tomasz Marczynski e 109 Maxime Monfort (Lotto Soudal); 111 Nairo Quintana 113 Andrey Amador e 117 Gorka Izaguirre (Movistar Team); 121 Adam Yates e 129 Carlos Verona (Orica - Scott); 131 Bob Jungels, 133 Laurens De Plus e 139 Pieter Serry (Quick-Step Floors); 161 Steven Kruijswijk e 162 Enrico Battaglin (Team Lotto NL - Jumbo); 171 Mikel Landa Meana e 178 Diego Rosa (Team Sky); 181 Tom Dumoulin, 184 Chad Haga e 187 Georg Preidler (Team Sunweb); 191 Bauke Mollema, 198 Peter Stetina e 199 Jasper Stuyven (Trek - Segafredo); 201 Rui Alberto Faria Da Costa, 202 Valerio Conti e 209 Jan Polanc (UAE Team Emirates); 218 Cristian Rodriguez Martin (Wilier Triestina - Selle Italia); 98 Evgeny Shalunov (Gazprom - Rusvelo); 71 Jan Hirt (CCC Sprandi Polkowice). I dati in tempo reale possono essere visualizzati su www.giroditalia.it

ANCORA OTTIMI ASCOLTI PER IL GIRO IN TV
La 17esima tappa, la Tirano-Canazei di 219 km, che ha visto vittorioso il francese Pierre Rolland, ha totalizzato il 20,30% di share (durante il programma “Giro all’Arrivo”, su Rai 2) pari a 2.065.276 telespettatori nel minuto medio, con picchi del 24,3% di share e 2.427.772 telespettatori. Anche ieri il Giro d’Italia risulta essere il secondo evento tv più visto nella propria fascia oraria di messa in onda.

METEO
Moena (13.05 - Partenza): Sereno, 19°C. Vento: moderato – 12 km/h.
Ortisei (17.00 circa - Arrivo): Sereno, 19°C. Vento: moderato – 12 km/h.

DOWNLOAD


PUNTI E ABBUONI IN PALIO
Durante la tappa ci saranno 13 secondi di abbuono massimo in palio per la classifica generale, 3 al secondo traguardo volante e 10 sul traguardo finale per il primo classificato. Vi sono inoltre 31 punti per la classifica della Maglia Ciclamino (classifica a punti) e 107 punti per la Maglia Azzurra di miglior scalatore.

CLASSIFICA GENERALE
1 - Tom Dumoulin (Team Sunweb)
2 - Nairo Quintana (Movistar Team) a 31"
3 - Vincenzo Nibali (Bahrain - Merida) a 1'12"
4 - Thibaut Pinot (FDJ) a 2'38"
5 - Ilnur Zakarin (Team Katusha Alpecin) a 2'40"

MAGLIE

  • Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel - Tom Dumoulin (Team Sunweb)
  • Maglia Ciclamino, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Segafredo - Fernando Gaviria (Quick-Step Floors)
  • Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum - Mikel Landa Meana (Team Sky)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Eurospin - Bob Jungels (Quick-Step Floors)


PERCORSO
Tappa 18 – Moena (Val di Fassa)-Ortisei/St. Ulrich 137 km - dislivello 3.700 m 
Tappone dolomitico con 5 GPM: Passo Pordoi, Passo Valparola, Passo Gardena, Passo Pinei e Pontives (salita finale) tutti in successione senza tratti pianeggianti.

In 137 km si scalano poco meno di 4000 m di dislivello con pendenze medie attorno al 7% e punte fino al 15%. Le strade sono sempre di carreggiata media e con fondo prevalentemente buono.

Ultimi km
Ultimi 15 km interamente in salita. Primi 10 km molto ripidi sempre attorno al 9% con punte del 14%.


Al km 10.9 la strada spiana e scende leggermente per ricominciare a salire (si attraversa una galleria paravalanghe) con pendenze più moderate (max 8%). Ultimo km piuttosto articolato sempre leggermente a salire. Arrivo su ampia semicurva all’1.5% di 100 m, largo 6.5 m su asfalto.

GIRO D’ITALIA – RIDE GREEN
Nella tappa di ieri sono stati raccolti oltre 3.333 kg di rifiuti, di cui il 93% sarà riciclato.

#Giro100

PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada


  285_26_T18_Ortisei_alt.jpg   285_26_T18_Ortisei_plan.jpg   285_26_T18_Ortisei_CR.pdf   285_26_T18_Ortisei_ARR.jpg   285_26_T18_S01_02.jpg   285_26_T18_S03_04_05.jpg   285_26_T18_Ortisei_ukm.jpg
Video

 ;



Foto
BUONGIORNO DALLA 18a TAPPA DEL GIRO D’ITALIA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
BUONGIORNO DALLA 18a TAPPA DEL GIRO D’ITALIA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
BUONGIORNO DALLA 18a TAPPA DEL GIRO D’ITALIA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
BUONGIORNO DALLA 18a TAPPA DEL GIRO D’ITALIA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
BUONGIORNO DALLA 18a TAPPA DEL GIRO D’ITALIA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
BUONGIORNO DALLA 18a TAPPA DEL GIRO D’ITALIA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
BUONGIORNO DALLA 18a TAPPA DEL GIRO D’ITALIA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
BUONGIORNO DALLA 18a TAPPA DEL GIRO D’ITALIA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
BUONGIORNO DALLA 18a TAPPA DEL GIRO D’ITALIA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
BUONGIORNO DALLA 18a TAPPA DEL GIRO D’ITALIA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
TEJAY VAN GARDEREN HA VINTO LA 18a TAPPA del GIRO D’ITALIA DUMOULIN RIMANE IN MAGLIA ROSA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
TEJAY VAN GARDEREN HA VINTO LA 18a TAPPA del GIRO D’ITALIA DUMOULIN RIMANE IN MAGLIA ROSA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
TEJAY VAN GARDEREN HA VINTO LA 18a TAPPA del GIRO D’ITALIA DUMOULIN RIMANE IN MAGLIA ROSA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
TEJAY VAN GARDEREN HA VINTO LA 18a TAPPA del GIRO D’ITALIA DUMOULIN RIMANE IN MAGLIA ROSA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
TEJAY VAN GARDEREN HA VINTO LA 18a TAPPA del GIRO D’ITALIA DUMOULIN RIMANE IN MAGLIA ROSA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
TEJAY VAN GARDEREN HA VINTO LA 18a TAPPA del GIRO D’ITALIA DUMOULIN RIMANE IN MAGLIA ROSA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
TEJAY VAN GARDEREN HA VINTO LA 18a TAPPA del GIRO D’ITALIA DUMOULIN RIMANE IN MAGLIA ROSA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
TEJAY VAN GARDEREN HA VINTO LA 18a TAPPA del GIRO D’ITALIA DUMOULIN RIMANE IN MAGLIA ROSA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
TEJAY VAN GARDEREN HA VINTO LA 18a TAPPA del GIRO D’ITALIA DUMOULIN RIMANE IN MAGLIA ROSA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
TEJAY VAN GARDEREN HA VINTO LA 18a TAPPA del GIRO D’ITALIA DUMOULIN RIMANE IN MAGLIA ROSA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
TEJAY VAN GARDEREN HA VINTO LA 18a TAPPA del GIRO D’ITALIA DUMOULIN RIMANE IN MAGLIA ROSA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
TEJAY VAN GARDEREN HA VINTO LA 18a TAPPA del GIRO D’ITALIA DUMOULIN RIMANE IN MAGLIA ROSA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
TEJAY VAN GARDEREN HA VINTO LA 18a TAPPA del GIRO D’ITALIA DUMOULIN RIMANE IN MAGLIA ROSA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
TEJAY VAN GARDEREN HA VINTO LA 18a TAPPA del GIRO D’ITALIA DUMOULIN RIMANE IN MAGLIA ROSA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
TEJAY VAN GARDEREN HA VINTO LA 18a TAPPA del GIRO D’ITALIA DUMOULIN RIMANE IN MAGLIA ROSA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
TEJAY VAN GARDEREN HA VINTO LA 18a TAPPA del GIRO D’ITALIA DUMOULIN RIMANE IN MAGLIA ROSA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
TEJAY VAN GARDEREN HA VINTO LA 18a TAPPA del GIRO D’ITALIA DUMOULIN RIMANE IN MAGLIA ROSA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
TEJAY VAN GARDEREN HA VINTO LA 18a TAPPA del GIRO D’ITALIA DUMOULIN RIMANE IN MAGLIA ROSA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
TEJAY VAN GARDEREN HA VINTO LA 18a TAPPA del GIRO D’ITALIA DUMOULIN RIMANE IN MAGLIA ROSA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
TEJAY VAN GARDEREN HA VINTO LA 18a TAPPA del GIRO D’ITALIA DUMOULIN RIMANE IN MAGLIA ROSA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
TEJAY VAN GARDEREN HA VINTO LA 18a TAPPA del GIRO D’ITALIA DUMOULIN RIMANE IN MAGLIA ROSA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
TEJAY VAN GARDEREN HA VINTO LA 18a TAPPA del GIRO D’ITALIA DUMOULIN RIMANE IN MAGLIA ROSA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
TEJAY VAN GARDEREN HA VINTO LA 18a TAPPA del GIRO D’ITALIA DUMOULIN RIMANE IN MAGLIA ROSA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
TEJAY VAN GARDEREN HA VINTO LA 18a TAPPA del GIRO D’ITALIA DUMOULIN RIMANE IN MAGLIA ROSA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
TEJAY VAN GARDEREN HA VINTO LA 18a TAPPA del GIRO D’ITALIA DUMOULIN RIMANE IN MAGLIA ROSA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
TEJAY VAN GARDEREN HA VINTO LA 18a TAPPA del GIRO D’ITALIA DUMOULIN RIMANE IN MAGLIA ROSA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
TEJAY VAN GARDEREN HA VINTO LA 18a TAPPA del GIRO D’ITALIA DUMOULIN RIMANE IN MAGLIA ROSA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
TEJAY VAN GARDEREN HA VINTO LA 18a TAPPA del GIRO D’ITALIA DUMOULIN RIMANE IN MAGLIA ROSA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
TEJAY VAN GARDEREN HA VINTO LA 18a TAPPA del GIRO D’ITALIA DUMOULIN RIMANE IN MAGLIA ROSA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
TEJAY VAN GARDEREN HA VINTO LA 18a TAPPA del GIRO D’ITALIA DUMOULIN RIMANE IN MAGLIA ROSA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
TEJAY VAN GARDEREN HA VINTO LA 18a TAPPA del GIRO D’ITALIA DUMOULIN RIMANE IN MAGLIA ROSA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
TEJAY VAN GARDEREN HA VINTO LA 18a TAPPA del GIRO D’ITALIA DUMOULIN RIMANE IN MAGLIA ROSA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
TEJAY VAN GARDEREN HA VINTO LA 18a TAPPA del GIRO D’ITALIA DUMOULIN RIMANE IN MAGLIA ROSA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
TEJAY VAN GARDEREN HA VINTO LA 18a TAPPA del GIRO D’ITALIA DUMOULIN RIMANE IN MAGLIA ROSA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
TEJAY VAN GARDEREN HA VINTO LA 18a TAPPA del GIRO D’ITALIA DUMOULIN RIMANE IN MAGLIA ROSA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
TEJAY VAN GARDEREN HA VINTO LA 18a TAPPA del GIRO D’ITALIA DUMOULIN RIMANE IN MAGLIA ROSA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
TEJAY VAN GARDEREN HA VINTO LA 18a TAPPA del GIRO D’ITALIA DUMOULIN RIMANE IN MAGLIA ROSA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
TEJAY VAN GARDEREN HA VINTO LA 18a TAPPA del GIRO D’ITALIA DUMOULIN RIMANE IN MAGLIA ROSA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
TEJAY VAN GARDEREN HA VINTO LA 18a TAPPA del GIRO D’ITALIA DUMOULIN RIMANE IN MAGLIA ROSA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
TEJAY VAN GARDEREN HA VINTO LA 18a TAPPA del GIRO D’ITALIA DUMOULIN RIMANE IN MAGLIA ROSA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
TEJAY VAN GARDEREN HA VINTO LA 18a TAPPA del GIRO D’ITALIA DUMOULIN RIMANE IN MAGLIA ROSA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
TEJAY VAN GARDEREN HA VINTO LA 18a TAPPA del GIRO D’ITALIA DUMOULIN RIMANE IN MAGLIA ROSA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
TEJAY VAN GARDEREN HA VINTO LA 18a TAPPA del GIRO D’ITALIA DUMOULIN RIMANE IN MAGLIA ROSA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
TEJAY VAN GARDEREN HA VINTO LA 18a TAPPA del GIRO D’ITALIA DUMOULIN RIMANE IN MAGLIA ROSA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
TEJAY VAN GARDEREN HA VINTO LA 18a TAPPA del GIRO D’ITALIA DUMOULIN RIMANE IN MAGLIA ROSA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
TEJAY VAN GARDEREN HA VINTO LA 18a TAPPA del GIRO D’ITALIA DUMOULIN RIMANE IN MAGLIA ROSA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada
TEJAY VAN GARDEREN HA VINTO LA 18a TAPPA del GIRO D’ITALIA DUMOULIN RIMANE IN MAGLIA ROSA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada



« indietro