Giro d'Italia 2015

Sabato 9 maggio / Domenica 31 maggio 2015

Il 98° Giro d'Italia, tutte le tappe Ventuno frazioni dal 9 al 31 maggio per un totale di 3.486 km. Si parte da Sanremo, si arriva a Milano.   GIRO D'ITALIA 2015: UN PERCORSO EQUILIBRATO E MODERNO Presentata l’edizione 98 con 1 cronosquadre, 1 cronometro individuale, 5 tappe di alta montagna, 7 tappe pianeggianti e 7 di media montagna. Partenza dalla Riviera dei Fiori e conclusione a Milano dove, a maggio, inizierà ufficialmente l’Expo 2015. Il Giro d’Italia ricorderà Alfredo Martini. L’omaggio del Giro a Evans. Sulle strade della Corsa Rosa anche una gran fondo per amatori. Il saluto del Presidente dell’UCI, Cookson. Milano, 6 ottobre 2014. E’ stata presentata oggi a Milano l’edizione numero [...]

Continua »
Tappa/Stage 16

Landa fa Bis all'Aprica, 16a tappa Giro d'Italia con Tonale e Mortirolo - Rimonta eroica di Contador su Aru nella Montagna di Pantani
Download:   altimetria  -  planimetria  -  geologia  -  tabella orari  -  classifica  
data: 26/05/2015 - partenza: Pinzolo - arrivo: Aprica - lunghezza: 174 km - dislivello: Alta montagna m


CONTADOR BANG BANG

Il pistolero fa un'impresa scalando il Mortirolo alla Pantani, annullando il gap con Aru provocato da una foratura all'Aprica.
Aru senza gambe cede ma non molla e si difende come un leone, anche contro la sfortuna di un guaio tecnico, lasciando al vincitore di Campiglio - lo spagnolo LANDA -  l'onore della vittoria bis al Giro. 

GRANDE SPETTACOLO SUL MORTIROLO: VITTORIA DI LANDA
CONTADOR SEMPRE PIÙ ROSA

Mikel Landa fa doppietta sul traguardo di Aprica
Alberto Contador fora, recupera, vola sul Mortirolo e consolida la Maglia Rosa

Fabio Aru è ora al terzo posto dietro Landa
Risultati completi, foto della gara, audio della conferenza stampa, interviste video

 
Aprica, 26 maggio 2015 - Mikel Landa (Astana Pro Team) ha vinto la seconda tappa consecutiva al Giro d'Italia, arrivando da solo sul traguardo di Aprica. Lo spagnolo ha preceduto Steven Kruijswijk (Team Lotto NL - Jumbo) e Alberto Contador (Tinkoff Saxo), che grazie al terzo posto ha consolidato la leadership nella classifica generale.

La Maglia Rosa, vittima di una foratura, è rimasto attardato a causa del conseguente attacco del Team Katusha e dell'Astana. Grazie all'aiuto del compagno Ivan Basso, che gli ha donato una ruota, ha ripreso prontamente, recuperando tutto lo svantaggio sulle rampe iniziali del Mortirolo per poi partire al contrattacco seguito dai soli Kruijswijk e Landa.

Fabio Aru (Astana Pro Team), giunto al traguardo al settimo posto a 2'52" dal vincitore, è stato vittima di un problema meccanico mentre era all'inseguimento del terzetto di testa dopo essere stato staccato sul Mortirolo. Il corridore sardo si trova ora al terzo posto in classifica generale, dietro il compagno Landa.

Steven Kruijswijk, grazie anche ai punti conquistati passando per primo sul Mortirolo, indossa ora la Maglia Azzurra di miglior scalatore. Restano invariate le altre maglie: Elia Viviani (Team Sky), Maglia Rossa di leader della classifica a punti e Fabio AruMaglia Bianca di miglior giovane.

I TEMPI DI SCALATA DEL MORTIROLO (MIGLIORI 5)

1 - Alberto Contador (Tinkoff Saxo) - 45’07”
2 - Steven Kruijswijk (Team Lotto NL - Jumbo) - 45'56"
3 - Mikel Landa (Astana Pro Team) - 46’00”
4 - Andre Cardoso (Team Cannondale - Garmin) - 46’35”
5 - Ryder Hesjedal (Team Cannondale - Garmin) - 46’52”


CONFERENZA STAMPA
Mikel Landa (Astana Pro Team), Vincitore di Tappa

Mikel Landa
D: Domani sarà Aru a correre per te?
R: Non lo so ancora. Non ho ancora visto la classifica generale. Dobbiamo vedere come staranno le gambe. So solo che sono secondo ma non so i distacchi da Contador. Vedremo come recupera Fabio: lo scenario ideale sarebbe poter lavorare assieme contro Contador.

D: Hai mai pensato di attaccare sul Mortirolo?
R: 
A dire la verità ero concentrato sulla salita dell'Aprica. Quando l'abbiamo affrontata la prima volta c'era vento laterale, le pendenze non erano molto alte e non era certo la mia salita ideale. Abbiamo cercato di forzare il ritmo prima del Mortirolo per fare soffrire Alberto, venirci a riprendere gli sarebbe costato. Dopo che Alberto ci ha ripreso ho notato che Aru non stava bene. A quel punto mi hanno detto di partire e cercare di vincere la tappa.

D: Se tu non avessi dovuto lavorare per Aru avresti potuto vincere questo Giro d'Italia?
R: 
Se io avessi corso da capitano può darsi che non avrei fatto assolutamente niente. Non si sa mai. Sono in una situazione completamente nuova, è andata come è andata e vedremo come finirà.


 
Alberto Contador (Tinkoff Saxo), Maglia Rosa
Alberto Contador
D: Come valuti la tua performance nella tappa di oggi?
A: Mi sento orgoglioso di essere stato il protagonista di questa tappa. Era molto complicata. Fino alla mia foratura sulla discesa dall'Aprica tutto andava alla perfezione. Basso mi ha dato una ruota ma ci è voluto tempo per cambiarla, mi sono trovato in un gruppo di inseguitori. Mi aspettavo a quel punto uno scenario simile a quello che poi è successo. Non voglio discutere se fosse corretto o meno.

D: Cosa pensi della tua squadra oggi?
R: 
Penso che i miei compagni sono stati straordinari. L'intero team mi ha atteso e abbiamo lavorato insieme. La mia frequenza cardiaca sul piano era 180. Davanti stavano spingendo a pieno gas per aprire un varco. Quando ho visto che gli Astana si erano organizzati sapevo di iniziare il Mortirolo con un certo distacco. Quando abbiamo attaccato il Mortirolo stavamo generando un numero incredibile di watt. La mia squadra ha assunto il controllo della corsa dal primo giorno, la gente questo spesso se lo dimentica.

D: Che cosa stavi pensando ai piedi del Mortirolo?
R: 
Il problema non è stato tanto iniziare la salita distaccato ma finire la discesa 10 chilometri prima con un gap da colmare. Sapevo sarebbe stato difficile: mi mancavano 45 chilometri durante i quali non ho potuto permettermi di avere problemi meccanici o andare crisi. È stata una sfida e sapevo che cominciava la parte difficile. Sul Mortirolo ho pedalato al mio ritmo. Sapevo che era una prova a cronometro. Non potevo permettermi di perdere la calma. Dopo che ho messo la ruota di Basso ho scalato il Mortirolo con il 34-30.
PHOTO CREDIT: ANSA / DAL ZENNARO - ZENNARO - PERI
VIDEO CREDIT: ANSA / MENTUCCIA
 

LA CRONACA 
tappa 16

Pinzolo – Aprica 26.05.2015

PARTENZA (Pinzolo – ore 11.49 – 173 gli atleti al via; non parte Porte del Team Sky; mossiere il sindaco William

Bonomi)

Subito scatti e contro scatti. Fila allungata salendo verso il primo gpm di giornata.

Gran Premio della Montagna (km 13,3 – Campo Carlo Magno – m 1681 – 2ª categoria)

I passaggi: Betancur, Pellizotti, Intxausti, Zardini, Hesjedal, Mihaylov e via via gli altri.

In discesa allungano Pellizotti e Zardini; da registrare un ritiro: abbandona Reichenbach (Iam); su Pellizotti e Zardini si

portano Bookwalter e Felline.

Situazione al km 30: i quattro battistrada con 20” su De La Cruz, Niemiec e Fernandez; a 36” il gruppo-maglia rosa (atleti

Sky a condurre). Il terzetto-De La Cruz si aggancia davanti (km 33): sette ora in avanscoperta.

Media della prima ora di corsa: 34,800 km/h.

Km 42: col rientro di Mihaylov e Hesjedal, diventano nove i battistrada; a 30” Armee, a 53” Clarke, a 1’08” il gruppomaglia

rosa condotto dalla Tinkoff.

Km 45: si aggancia davanti pure Armee, sono ora dieci i fuggitivi (Pellizotti, Zardini, Bookwalter, Felline, De La Cruz,

Niemiec, Fernandez, Mihaylov, Hesjedal e Armee); a 44” Clarke, a 1’20” il gruppo-maglia rosa.

Km 52: 31”/1’42”.

Gran Premio della Montagna (km 55,5 – Passo del Tonale – m 1882 – 2ª categoria)

I passaggi: Fernandez, Pellizotti, Zardini, Bookwalter, Armee, Hesjedal e gli altri quattro; Clarke a 32”, gruppo-maglia

rosa a 1’36”. Km 65: col rientro di Clarke, undici davanti.

Media dopo due ore di gara: 32,900 km/h.

Km 72: gruppo-maglia rosa a 2’; km 80: 2’15”; davanti, foratura di Clarke; km 85: Clarke a 40”, gruppo a 2’20”;

si riaggancia davanti Clarke (km 89).

Traguardo Volante (km 92,8 – Corteno Golgi)

I passaggi: Zardini, Pellizotti, Hesjedal, Bookwalter, Armee e gli altri sei; a 1’50” il gruppo-maglia rosa condotto dalla

Tinkoff.

Km 95: in testa, progressione di Hesjedal.

Gran Premio della Montagna (km 100,9 – Aprica – m 1173 – 3ª categoria)

I passaggi: Hesjedal con 1’06” su Niemiec, De La Cruz, Armee e gli altri sette; gruppo-maglia rosa a 2’10”.

In discesa forcing nel gruppo di atleti Katusha; si fraziona il gruppo: in una prima parte Aru e compagni, più indietro la

maglia rosa Contador e compagni. Alle spalle di Hesjedal, sui primi inseguitori si portano Chernetski, Lagutin e Trofimov;

25” tra il gruppetto-Aru e il gruppo-Contador.

Traguardo Volante (km 119,6 – Tirano)

I passaggi: Hesjedal con 47” su Lagutin, Chernetski, Trofimov, Clarke e gli altri; a 54” il gruppetto-Aru, a 1’18” il gruppomaglia

rosa.

Il gruppetto-Aru raggiunge il gruppetto-Trofimov; km 126: 34” per il gruppo-Aru, 56” per il gruppo-Contador.

Km 127: 16”/56”; km 128: raggiunto Hesjedal, gruppo-Contador a 45”.

S’inizia a salire verso il Passo del Mortirolo, Contador da solo alla caccia del gruppo-Aru.

Davanti restano Landa, Aru e Kruijswijk; Contador recupera corridori e terreno; situazione al km 135: Hesjedal e Trofimov

a 15”, gruppetto-Contador a 31”.

Si avvicina ancora Contador al terzetto di testa, raggiunti Hesjedal e Trofimov. Allunga in testa Kruijswijk, Contador

raggiunge Landa e Aru, recupera pure Trofimov. Altra progressione di Contador, cui si accoda Landa.

Raggiunto Kruijswijk: un terzetto in testa.

Km 136: Aru e Trofimov a 12”; Hesjedal a 22”. Trofimov lascia Aru, raggiunto e staccato anche da Hesjedal.

Km 137: Trofimov a 23”, Hesjedal a 30”, Aru a 39”; ai -1 dal gpm: 53” per Hesjedal e Trofimov; 1’42” per Aru, raggiunto

da Amador.

(continua)

tappa 16

Pinzolo – Aprica 26.05.2015

Gran Premio della Montagna (km 140,7 – Passo del Mortirolo – m 1854 – 1ª categoria – “Montagna Pantani”)

I passaggi: Kruijswijk, Contador e Landa; a 56” Trofimov e Hesjedal; a 1’52” Amador e Aru; a 2’18” Caruso.

Situazione ai – 20 km dal traguardo: il terzetto di testa con 40” su Trofimov, 1’18” su Hesjedal, 1’30” su Amador e Aru.

Problema meccanico per Aru che cambia la bicicletta.

Ai -15: Trofimov a 1’06”, Amador e Hesjedal a 1’33”, Aru a 1’50”.

Hesjedal e Amador raggiungono Trofimov.

Ai -10: Hesjedal, Trofimov e Amador a 1’14”; Aru a 1’40”; ai -8: 1’18”/1’42”; ai -5: 1’12”/1’56”.

Nel terzetto di testa, allunga Landa.

Ai -3: Contador e Kruijswijk a 6”; a 1’24” il terzetto-Amador; Aru a 2’10”.

Ai -2: Contador e Kruijswijk a 31”; all’ultimo chilometro: 40”.

ARRIVO (Aprica – km 177; m 1173 – Gpm di 3ª categoria)

Seconda vittoria di tappa per Landa; a 38” Kruijswijk e Contador; a 2’03” Trofimov e Amador; a 2’10” Hesjedal; a 2’51”

Aru; a 3’16” Caruso; a 3’19” Konig, Betancur, Geniez e via via gli altri.

Tempo del vincitore: 5h02’51, alla media di 35,066 km/h.

 
 
SCARICA LE CLASSIFICHE E I TEMPI CRONOMETRATI DELLA SCALATA DEL MORTIROLO

Altimetria 16a tappa
Altimetria generale
PERCORSO TAPPA 16 -PINZOLO/APRICA di 177 km
Tappa di alta montagna. Si superano cinque GPM e 4.500m di dislivello nel corso della tappa. Si parte in salita da Pinzolo per superare il Campo Carlo Magno (in gran parte è la salita del giorno precedente), discesa veloce su Dimaro e quindi salita al Passo del Tonale. Discesa su Ponte di Legno e Edolo e quindi prima ascesa ad Aprica attraverso il paese di Santicolo(pendenze attorno al 15% nel primo tratto). Dopo Corteno Golgi di rientra sulla SS39 e si passa una prima volta sul traguardo. Discesa ampia e veloce nella prima parte, poi più stretta e tecnica fino a Stazzona. Passaggio pianeggiante (l’unico della tappa) attraverso Tirano per affrontare quindi il Mortirolo dal versante classico di Mazzo di Valtellina (con i 6 km centrali al 12,2% e punte del 18%). Discesa tecnica (e a carreggiata ristretta nella prima parte) fino a Monno e a seguire fino a Edolo dove si affrontano una seconda volta i 14 km che portano a Aprica.

Ultimi km
Strada interamente in salita con pendenze notevoli tra Edolo e Santicolo(max 15%) e che poi scemano man mano che ci si avvicina all’arrivo passando dal 5% ai 5km fino ad arrivare a pendenze inferiori al 2% negli ultimi 500 m. Larghezza della sede stradale all’arrivo 7,5 m, pavimentazione in asfalto in leggera salita.

 
SCARICA TUTTE LE PLANIMETRIE DELLA TAPPA:
  63_7_tappa_dettagli_tecnici_altimetria_16.jpg  63_7_tappa_dettagli_tecnici_planimetria_16.jpg  63_7_tappa_16_S01.jpg  63_7_tappa_16_S02.jpg  63_7_tappa_16_S03.jpg  63_7_tappa_16_S04.jpg  63_7_tappa_16_S05.jpg

 

MIKEL LANDA CONCEDE IL BIS AD APRICA
UN GRANDE ALBERTO CONTADOR CONSOLIDA LA MAGLIA ROSA

 
Aprica, 26 maggio 2015 - Il corridore spagnolo Mikel Landa (ASTANA PRO TEAM) ha vinto la sedicesima tappa del Giro d'Italia, tappa in linea da Pinzolo ad Aprica (174km), seconda vittoria consecutiva di tappa. Alberto Contador (TINKOFF SAXO), terzo al traguardo, consolida la Maglia Rosa di leader della classifica generale. Seguiranno le interviste della conferenza stampa.

RISULTATO FINALE
1 - Mikel Landa (ASTANA PRO TEAM) in 5h02’51”, media 35,066 km/h
2 - Steven Kruijswijk (TEAM LOTTO NL - JUMBO) a 38"
3 - Alberto Contador (TINKOFF SAXO) s.t.

MAGLIE
MAGLIA ROSA – BALOCCO – 
Alberto Contador (TINKOFF SAXO)
MAGLIA ROSSA – ALGIDA – 
Elia Viviani (TEAM SKY)
MAGLIA AZZURRA – BANCA MEDIOLANUM – 
Steven Kruijswijk (TEAM LOTTO NL - JUMBO)
MAGLIA BIANCA – EUROSPIN – Fabio Aru (ASTANA PRO TEAM)

CLASSIFICA GENERALE (PRIMI CINQUE)

1 - Alberto Contador (TINKOFF SAXO)
2 - Mikel Landa (ASTANA PRO TEAM) a 4’02”
3 - Fabio Aru (ASTANA PRO TEAM) a 4’52”
4 - Andrey Amador (MOVISTAR TEAM) a 5’48”
5 - Yury Trofimov (TEAM KATUSHA) a 8’27”



Mikel LandaIl vincitore di tappa, Mikel Landa, ha detto:
È stata davvero una bella giornata, forse anche meglio di domenica. Abbiamo sentito che Alberto aveva un problema, la Katusha è partita a tutto gas e noi abbiamo lavorato assieme a loro. Sul Mortirolo Fabio Aru non si sentiva bene e mi ha detto di stare con Contador e Kruijswijk. Oggi ho davvero dimostrato che posso essere uno dei corridori più forti in salita e abbiamo ancora molti arrivi di questo tipo davanti a noi... Come squadra dobbiamo rimanere uniti e stare attenti perché quello che è successo a oggi Contador potrebbe succedere ad uno di noi.


Alberto Contador
La Maglia Rosa, Alberto Contador, ha detto:
È stata una giornata molto dura, una tappa incredibile. Il ciclismo non è matematica: ho avuto una foratura durante la discesa, Ivan Basso mi ha dato una ruota ma davanti stavano andando a tutta velocità e non è stato possibile chiudere immediatamente il gap. È stato difficile ma io sono molto felice per il mio vantaggio in classifica a questo punto. Mi sarebbe piaciuto aiutare Steven Kruijswijk ma non è stato possibile. Di Mikel Landa posso solo dire: chapeau! Queste sono le tappe che la gente ricorda.


LA TAPPA DI DOMANI
Tappa n. 17 – TIRANO - LUGANO – 134km
Percorso
Tappa parzialmente di recupero, adatta ai velocisti, ma non perfettamente piatta. Unico GPM poco dopo la partenza con la scalata di Teglio e quindi la strada panoramica della Valtellina attraverso Poggiridenti fino a Sondrio dove ci si immette nella valle dell’Adda che si segue fino all’imbocco del lago di Como. Qui la carreggiata si restringe per tutto il tratto lungo la riva del lago fino alla breve salita di Croce di Menaggio. Segue il tratto di collegamento con il lago di Como (da segnalare la presenza di alcune gallerie). Ultimi 3km nell’abitato di Lugano. Da segnalare negli attraversamenti cittadini numerosi ostacoli urbani come rotatorie, dossi e spartitraffico.

Ultimi km
Ultimi chilometri prima in discesa (due tornanti ravvicinati a 3km dall’arrivo) e poi lungo le rive del Lago di Lugano su strade ben pavimentate. Ultima curva a 750m dall’arrivo su asfalto di larghezza 7m.
 

MIkel Landa all'arrivo all'Aprica fa Bis dopo la vittoria domenica a Madonna di Campiglio © PhotoAndreaMagnani/BIkenews.it
 

98° GIRO D’ITALIA: BUONGIORNO DA PINZOLO
174 km da Pinzolo a Aprica con il mitico Mortirolo (Montagna Pantani del Giro d'Italia).
Video dalla partenza.


 
Pinzolo, 26 maggio 2015 - Buongiorno dalla sedicesima tappa del 98° Giro d'Italia, frazione in linea da Pinzolo ad Aprica di 174km. Tappa di alta montagna con arrivo in salita ad Aprica dopo aver affrontato il leggendario Mortirolo (tratto di ascesa cronometrato), Montagna Pantani del Giro.

Il gruppo, forte di 173 corridori, ha attraversato il km 0 alle ore 11.49. Non partito il numero 191 Richie Porte
MAGLIE
MAGLIA ROSA – BALOCCO – 
Alberto Contador (TINKOFF SAXO)
MAGLIA ROSSA – ALGIDA – 
Elia Viviani (TEAM SKY)
MAGLIA AZZURRA – BANCA MEDIOLANUM –
 Beñat Intxausti (MOVISTAR TEAM)
MAGLIA BIANCA – EUROSPIN – 
Fabio Aru (ASTANA PRO TEAM)

METEO
Pinzolo (12.00) pioggia e schiarite, 14°C. Vento: calmo.
Mortirolo (16.00): sereno, 9.3°C. Vento: moderato, N 15 - 19.
Aprica (17:00): pioggia e schiarite, 14°C. Vento: debole, N 3 - 9.

PERCORSO
Tappa di alta montagna. Si superano cinque GPM e 4.500m di dislivello nel corso della tappa. Si parte in salita da Pinzolo per superare il Campo Carlo Magno (in gran parte è la salita del giorno precedente), discesa veloce su Dimaro e quindi salita al Passo del Tonale. Discesa su Ponte di Legno e Edolo e quindi prima ascesa ad Aprica attraverso il paese di Santicolo (pendenze attorno al 15% nel primo tratto). Dopo Corteno Golgi di rientra sulla SS39 e si passa una prima volta sul traguardo. Discesa ampia e veloce nella prima parte, poi più stretta e tecnica fino a Stazzona. Passaggio pianeggiante (l’unico della tappa) attraverso Tirano per affrontare quindi il Mortirolo dal versante classico di Mazzo di Valtellina (con i 6km centrali al 12,2% e punte del 18%). Discesa tecnica (e a carreggiata ristretta nella prima parte) fino a Monno e a seguire fino a Edolo dove si affrontano una seconda volta i 14km che portano a Aprica.

Ultimi km
Strada interamente in salita con pendenze notevoli tra Edolo e Santicolo (max 15%) e che poi scemano man mano che ci si avvicina all’arrivo passando dal 5% ai 5km fino ad arrivare a pendenze inferiori al 2% negli ultimi 500m. Larghezza della sede stradale all’arrivo 7,5m, pavimentazione in asfalto in leggera salita.

PHOTO CREDIT: ANSA / DAL ZENNARO - ZENNARO - PERI
VIDEO CREDIT: ANSA / MENTUCCIA
A seguire i nostri video selezionati
  1. Video - Il "Giro Sauro" di Francesca Lugeri la geologa del Giro, in onda su Anteprima Giro Rai Sport 1 ogni giorno di tappa.
  2. Video - Una delle esilaranti Sit Com di Guido Foddis "BikiPedia" con CT Cassani ed i Prof. romagnoli (Malaguti, Montaguti, Marangoni, Belletti) Oggi è la volta de "Il Gruppetto" -  Divertentissimo, da non perdere!
  3. Video -  Presentazione 16a tappa Giro d'Italia 
  4. Video - La partenza della 16a tappa da Pinzolo
  5. Video -  Landa e Contador al termine della 17 tappa con arrivo all'Aprica con il Mortirolo
  6. Video  - Contador conferenza stampa integrale  all'Aprica
  7. VIdeo - Carmine Castellano presenta il suo libro " Tutto il rosa della mia Vita"
BIKIPEDIA IL VENTAGLIO

BIKIPEDIA: " IL GRUPPETTO "
BIKIPEDIA IL VENTAGLIO

Scarica le classifiche complete della tappa odierna del 98° Giro d'Italia
 


  63_7_tappa_dettagli_tecnici_altimetria_16.jpg   63_7_tappa_dettagli_tecnici_planimetria_16.jpg   63_7_tappa_16_S01.jpg   63_7_tappa_16_S02.jpg   63_7_tappa_16_S03.jpg   63_7_tappa_16_S01.jpg   63_7_tappa_16_S02.jpg   63_7_tappa_16_S03.jpg   63_7_TA16 - Ordine Arrivo.xls   63_7_TA16 - Classifica generale.xls   63_7_TA16 - Classifica Giovani.xls   63_7_TA16 - Classifica GPM Generale.xls   63_7_TA16 - Classifica Punti Generale.xls   63_7_16 VARIE tempi Mortirolo.doc   63_7_Copia di ScalataMortirolo bis.xls
Video

 ;

 ;

 ;

 ;

 ;



Foto
FOTO dell'avvicinamento all'Aprica un ora prima del passaggio della corsa 16a tappa Pinzolo-Aprica 98° Giro d'Italia
FOTO dell'avvicinamento all'Aprica un ora prima del passaggio della corsa 16a tappa Pinzolo-Aprica 98° Giro d'Italia
FOTO dell'avvicinamento all'Aprica un ora prima del passaggio della corsa 16a tappa Pinzolo-Aprica 98° Giro d'Italia
FOTO dell'avvicinamento all'Aprica un ora prima del passaggio della corsa 16a tappa Pinzolo-Aprica 98° Giro d'Italia
FOTO dell'avvicinamento all'Aprica un ora prima del passaggio della corsa 16a tappa Pinzolo-Aprica 98° Giro d'Italia
FOTO dell'avvicinamento all'Aprica un ora prima del passaggio della corsa 16a tappa Pinzolo-Aprica 98° Giro d'Italia
FOTO dell'avvicinamento all'Aprica un ora prima del passaggio della corsa 16a tappa Pinzolo-Aprica 98° Giro d'Italia
FOTO dell'avvicinamento all'Aprica un ora prima del passaggio della corsa 16a tappa Pinzolo-Aprica 98° Giro d'Italia
FOTO dell'avvicinamento all'Aprica un ora prima del passaggio della corsa 16a tappa Pinzolo-Aprica 98° Giro d'Italia
FOTO dell'avvicinamento all'Aprica un ora prima del passaggio della corsa 16a tappa Pinzolo-Aprica 98° Giro d'Italia
FOTO dell'avvicinamento all'Aprica un ora prima del passaggio della corsa 16a tappa Pinzolo-Aprica 98° Giro d'Italia
FOTO dell'avvicinamento all'Aprica un ora prima del passaggio della corsa 16a tappa Pinzolo-Aprica 98° Giro d'Italia
FOTO dell'avvicinamento all'Aprica un ora prima del passaggio della corsa 16a tappa Pinzolo-Aprica 98° Giro d'Italia
FOTO dell'avvicinamento all'Aprica un ora prima del passaggio della corsa 16a tappa Pinzolo-Aprica 98° Giro d'Italia
FOTO dell'avvicinamento all'Aprica un ora prima del passaggio della corsa 16a tappa Pinzolo-Aprica 98° Giro d'Italia
FOTO dell'avvicinamento all'Aprica un ora prima del passaggio della corsa 16a tappa Pinzolo-Aprica 98° Giro d'Italia
FOTO dell'avvicinamento all'Aprica un ora prima del passaggio della corsa 16a tappa Pinzolo-Aprica 98° Giro d'Italia
FOTO dell'avvicinamento all'Aprica un ora prima del passaggio della corsa 16a tappa Pinzolo-Aprica 98° Giro d'Italia
FOTO dell'avvicinamento all'Aprica un ora prima del passaggio della corsa 16a tappa Pinzolo-Aprica 98° Giro d'Italia
FOTO dell'avvicinamento all'Aprica un ora prima del passaggio della corsa 16a tappa Pinzolo-Aprica 98° Giro d'Italia
FOTO dell'avvicinamento all'Aprica un ora prima del passaggio della corsa 16a tappa Pinzolo-Aprica 98° Giro d'Italia
16a tappa Giro d'Italia 2015 - Pinzolo/Aprica ©PhotoAndreaMagnani/Bikenews.it
16a tappa Giro d'Italia 2015 - Pinzolo/Aprica ©PhotoAndreaMagnani/Bikenews.it
16a tappa Giro d'Italia 2015 - Pinzolo/Aprica ©PhotoAndreaMagnani/Bikenews.it
16a tappa Giro d'Italia 2015 - Pinzolo/Aprica ©PhotoAndreaMagnani/Bikenews.it
16a tappa Giro d'Italia 2015 - Pinzolo/Aprica ©PhotoAndreaMagnani/Bikenews.it
16a tappa Giro d'Italia 2015 - Pinzolo/Aprica ©PhotoAndreaMagnani/Bikenews.it
16a tappa Giro d'Italia 2015 - Pinzolo/Aprica ©PhotoAndreaMagnani/Bikenews.it
16a tappa Giro d'Italia 2015 - Pinzolo/Aprica ©PhotoAndreaMagnani/Bikenews.it
16a tappa Giro d'Italia 2015 - Pinzolo/Aprica ©PhotoAndreaMagnani/Bikenews.it
16a tappa Giro d'Italia 2015 - Pinzolo/Aprica ©PhotoAndreaMagnani/Bikenews.it
16a tappa Giro d'Italia 2015 - Pinzolo/Aprica ©PhotoAndreaMagnani/Bikenews.it
Fabio Aru dopo l'arrivo - 16a tappa Giro d'Italia 2015 - Pinzolo/Aprica ©PhotoAndreaMagnani/Bikenews.it
16a tappa Giro d'Italia - Pinzolo/Aprica - © PHOTO CREDIT: ANSA / DAL ZENNARO - ZENNARO - PERI
16a tappa Giro d'Italia - Pinzolo/Aprica - © PHOTO CREDIT: ANSA / DAL ZENNARO - ZENNARO - PERI
16a tappa Giro d'Italia - Pinzolo/Aprica - © PHOTO CREDIT: ANSA / DAL ZENNARO - ZENNARO - PERI
16a tappa Giro d'Italia - Pinzolo/Aprica - © PHOTO CREDIT: ANSA / DAL ZENNARO - ZENNARO - PERI
16a tappa Giro d'Italia - Pinzolo/Aprica - © PHOTO CREDIT: ANSA / DAL ZENNARO - ZENNARO - PERI
16a tappa Giro d'Italia - Pinzolo/Aprica - © PHOTO CREDIT: ANSA / DAL ZENNARO - ZENNARO - PERI
16a tappa Giro d'Italia - Pinzolo/Aprica - © PHOTO CREDIT: ANSA / DAL ZENNARO - ZENNARO - PERI
16a tappa Giro d'Italia - Pinzolo/Aprica - © PHOTO CREDIT: ANSA / DAL ZENNARO - ZENNARO - PERI
16a tappa Giro d'Italia - Pinzolo/Aprica - © PHOTO CREDIT: ANSA / DAL ZENNARO - ZENNARO - PERI
16a tappa Giro d'Italia - Pinzolo/Aprica - © PHOTO CREDIT: ANSA / DAL ZENNARO - ZENNARO - PERI
16a tappa Giro d'Italia - Pinzolo/Aprica - © PHOTO CREDIT: ANSA / DAL ZENNARO - ZENNARO - PERI
16a tappa Giro d'Italia - Pinzolo/Aprica - © PHOTO CREDIT: ANSA / DAL ZENNARO - ZENNARO - PERI
16a tappa Giro d'Italia - Pinzolo/Aprica - © PHOTO CREDIT: ANSA / DAL ZENNARO - ZENNARO - PERI
16a tappa Giro d'Italia - Pinzolo/Aprica - © PHOTO CREDIT: ANSA / DAL ZENNARO - ZENNARO - PERI
16a tappa Giro d'Italia - Pinzolo/Aprica - © PHOTO CREDIT: ANSA / DAL ZENNARO - ZENNARO - PERI
16a tappa Giro d'Italia - Pinzolo/Aprica - © PHOTO CREDIT: ANSA / DAL ZENNARO - ZENNARO - PERI
16a tappa Giro d'Italia - Pinzolo/Aprica - © PHOTO CREDIT: ANSA / DAL ZENNARO - ZENNARO - PERI
16a tappa Giro d'Italia - Pinzolo/Aprica - © PHOTO CREDIT: ANSA / DAL ZENNARO - ZENNARO - PERI
16a tappa Giro d'Italia - Pinzolo/Aprica - © PHOTO CREDIT: ANSA / DAL ZENNARO - ZENNARO - PERI
16a tappa Giro d'Italia - Pinzolo/Aprica - © PHOTO CREDIT: ANSA / DAL ZENNARO - ZENNARO - PERI
16a tappa Giro d'Italia - Pinzolo/Aprica - © PHOTO CREDIT: ANSA / DAL ZENNARO - ZENNARO - PERI
16a tappa Giro d'Italia - Pinzolo/Aprica - © PHOTO CREDIT: ANSA / DAL ZENNARO - ZENNARO - PERI


Articoli correlati

 Landa fa Bis all'Aprica, 16a tappa Giro d'Italia con Tonale e Mortirolo - Rimonta eroica di Contador su Aru nella Montagna di Pantani

« indietro