TIRRENO - ADRIATICO: JACOPO MOSCA CONSOLIDA IL VANTAGGIO NELLA CLASSIFICA A PUNTI pubblicato il 11/03/2018
10/03/2018



TIRRENO - ADRIATICO: JACOPO MOSCA CONSOLIDA IL VANTAGGIO NELLA CLASSIFICA A PUNTI 

Un'altra giornata tutta all'attacco per Jacopo Mosca che continua a collezionare km in testa alla corsa, che sono diventati 595, e punti per la classifica della maglia arancione che lo vede adesso a quota 28 contro i 17 del rivale più vicino, quel Mikel Landa che ha vinto in grande stile la 4^ tappa con arrivo in salita a Sassotetto.

Il corridore piemontese, motivato dall'affetto del grande pubblico che sta iniziando a conoscere la sua grinta e la sua tenacia, si è inserito nel tentativo di giornata assieme a Pedersen, Neilands, Bagioli, Vlasov e Duchesne, un attacco che ha raggiunto un vantaggio massimo di 6'05" e che è sfumato sulle rampe iniziali dell'ascesa che portava al traguardo.

Ha provato a reggere il ritmo dei primi un Edoardo Zardini la cui condizione è in crescita così come la sua posizione in classifica generale dove è entrato in top 30.

Domani da Castelraimondo a Filottrano ci sarà un'altra frazione impegnativa con i muri marchegiani e arrivo a casa di Michele Scarponi. Non sappiamo come andrà ma sicuramente sarà una giornata che non dimenticheremo
 
TIRRENO - ADRIATICO: JACOPO MOSCA INCREASES HIS ADVANTAGE IN THE POINTS CLASSIFICATION

Another day ino the attack for Jacopo Mosca that keeps on collecting kms in front of the race, 595 in total, and points for the orange jersey classification where he is still in first place with 28 against the 17 of his direct rival, Mikel Landa, that has won the 4th stage with uphill finish in Sassotetto.

The piemontese rider, motivated by the affection of the public that is starting to know his qualities of grit and determination, was able to join the breakaway of the day together with Pedersen, Neilands, Bagioli. Vlasov and Duchesne, an attack that has reached a maximum gap of 6'05" and that it ended just at the beginning of the climb that was bringing the riders to the finish line.

Edoardo Zardini was trying to follow the pace of the leaders but, altought a growing condition, he couldn't fight for the win but his position in the general classification looks much better as he entered in the top 30.

Tomorrow another hard day from Castelraimondo to Filottrano with the climbs of Marche and finish line in the home town of Michele Scarponi. We don't know who's gonna win but we sure will know that is gonna be an emotional day

ORDINE D'ARRIVO - STAGE RESULTS

1 Mikel Landa
2 Rafal Majka
3 George Bennett

28 Edoardo Zardini 2'51"
46 Matteo Busato 7'14"
105 Filippo Pozzato 18'32"
124 Jacopo Mosca
140 Jakub Mareczko 22'50"
143 Marco Coledan
145 Liam Bertazzo

CLASSIFICA GENERALE - GENERAL CLASSIFICATION

1 Damiano Caruso
2 Michal Kwiatkowski 1"
3 Wilco Kelderman 11"

30 Edoardo Zardini 5'14"
47 Matteo Busato 13'16"
95 Filippo Pozzato 26'48"
109 Jacopo Mosca 29'17"
136 Marco Coledan 37'05"
144 Jakub Mareczko 40'02"
146 Liam Bertazzo 46'58"

#LoveMyWilier #EnjoYouRide



 ;

Viviani hat-trick in Adriatica Ionica È IL RUSSO ALEXANDER VLASOV IL VINCITORE DEL 41° GIRO D’ITALIA [...] BMW HERO SÜDTIROL DOLOMITES: PAEZ E KOLLMANN-FORSTNER TRIONFANO [...] 25th Tour of Slovenia – Uran conquers the Celje Castle, Roglič was [...]