Pogačar, tappa e maglia alla Vuelta Valenciana pubblicato il 06/02/2020
 
 

 

l giovane sloveno piazza un gran colpo in avvio di stagione con un super sprint in salita a Cullera

 Volta Valenciana - Thursday 6 February, 2020

 

 
 

 

 

Tadej Pogačar inizia alla grande il suo 2020 vincendo la 2^tappa della Vuelta Valenciana (2.1). 
 
La presenza di un’ascesa finale di 2 km per un 8% di pendenza media rendeva la frazione adatta a scalatori veloci e così Jan Polanc ha potuto sfruttare le sue qualità per allungare dal gruppo di testa a 700 metri dal traguardo.
Questo attacco del corridore sloveno ha creato le condizioni perfette per il compagno di squadra Tadej Pogačar, il quale ha atteso con calma nel drappello degli inseguitori, per poi accelerare in vista del traguardo e superare l’ex campione del mondo Alejandro Valverde negli ultimi metri, centrando il primo successo stagionale.
 
Pogačar è passato al comando della classifica generale e domani affronterà da leader della corsa la 3^frazione, la Orihuela- Torrevieja (174.6km) adatta ai velocisti. 
 
Pogačar : “Sapevo che sulla carta l’arrivo di oggi avrebbe potuto essere adatto a me, ma non pensavo di vincere: dopo un lungo periodo lontano dalle corse, non ero sicuro della mia condizione e oggi mi sono sorpreso di quanto sia buona.
Grande merito di questo successo va ai miei compagni, hanno lavorato in maniera perfetta e, in particolare, l’attacco di Jan è stato fondamentale per la mia vittoria.
Domani Kristoff avrà la possibilità di lanciarsi in uno sprint di gruppo, lavoreremo per dargli il giusto supporto e, al tempo stesso, staremo attenti a difendere la maglia di leader”

 
Neil Stephens (DS): “Abbiamo chiesto a Ravasi di lavorare in testa al gruppo a inizio tappa e poi, sfortunatamente, Dombrowski non ha potuto dargli una mano per via di una piccola caduta occorsa nel finale. Per fortuna, nessun problema fisico per Joe.
Tutti i nostri corridori si sono superati nel finale, con Kristoff e De la Cruz bravissimi a mettere Tadej nella giusta posizione per l’approccio alla salita. Molto efficace l’attacco di Jan, ha davvero sferzato il gruppo. Tadej è stato fantastico, si è mosso con freddezza: non è facile attendere il momento giusto quando davanti a te scatta un corridpre come Valverde.
Pogačar è un grande talento ed è stato bravo a fare seguito all’ottimo inizio di stagione del team”.

 
Ordine d’arrivo 2^tappa
Tadej Pogačar (UAE Team Emirates) 4h14’26’’

Alejandro Valverde (Movistar) +0’’
Dylan Theuns (Bahrain-McLaren) +0’’
 
Classifica generale dopo la 2^tappa
Tadej Pogačar (UAE Team Emirates) 8h22’09’’

Alejandro Valverde (Movistar) +0’’
Dylan Theuns (Bahrain-McLaren) +0’




 ;

GIULIO CICCONE VINCE IN SOLITARIA IL 57° TROFEO LAIGUEGLIA TOUR COLOMBIA: Molano, sono tre! Volta Ciclista a la Region de Murcia. Stage 2. Luis Leon Sanchez wins [...] Walscheid powers to final stage and green jersey at Tour de Langkawi