LA MITCHELTON - SCOTT VINCE LA TAPPA 1 DELLA TIRRENO-ADRIATICO pubblicato il 13/03/2019

 

UNA VITTORIA CON I BAFFI
La Mitchelton-Scott batte il Team Jumbo-Visma nella cronosquadre di apertura di Lido di Camaiore, Hepburn, primo sul traguardo è in Maglia Azzurra.

Lido di Camaiore, 13 marzo 2019 – Michael Hepburn, conosciuto nel gruppo come "Heppy", è diventato il primo leader della 54esima edizione della Tirreno-Adriatico con la vittoria del suo team, la Mitchelton-Scott, nella cronosquadre di apertura a Lido di Camaiore. Ultima a partire oggi, la squadra australiana ha battuto il tempo dei favoriti della Jumbo-Visma per sette secondi. Il Team Sunweb ha completato il podio con un distacco di 22 secondi.

DATI MONITORATI OGGI
I dati forniti da Velon raccontano la tappa attraverso dati dispositivi per il monitoraggio in tempo reale. 
I dati sono disponibili a questo link.

DOWNLOAD


RISULTATO FINALE
1 - Mitchelton - Scott 21,5 km in 22’25”, media 57,546 km/h
2 - Team Jumbo - Visma a 7"
3 - Team Sunweb a 22"

CLASSIFICA GENERALE

1 - Michael Hepburn (Mitchelton - Scott)
2 - Brent Bookwalter (Mitchelton - Scott) s.t.
3 - Luke Durbridge (Mitchelton - Scott) s.t.
 

MAGLIE

  • Maglia Azzurra, leader della classifica generale, sponsorizzata da Gazprom -  Michael Hepburn (Mitchelton - Scott )
  • Maglia Arancione, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Sportful - non assegnata
  • Maglia Verde, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Enel - non assegnata
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Open Fiber - Laurens De Plus (Team Jumbo - Visma)

CONFERENZA STAMPA
Michael Hepburn
, prima Maglia Azzurra, ha dichiarato:
"L'ordine sul traguardo non è qualcosa che decidiamo prima del via. Abbiamo dato il massimo con l'obiettivo di vincere la tappa. Dopo Alex [Edmondson] era il mio turno e a quel punto mi sono ritrovato primo sulla linea del traguardo ma non c'era un piano perchè questo accadesse. Abbiamo una squadra molto forte qui alla Tirreno-Adriatico e la tappa di oggi era adatta alle nostre caratteristiche. Adam [Yates] sembra davvero in forma. Siamo pronti a sostenerlo". 
 
Laurens De Plus, leader della Classifica dei Giovani, ha dichiarato: “Siamo molto delusi. Le nostre aspettative erano alte, sopratutto dopo la vittoria nella cronometro a squadre all'UAE Tour. Volevamo vincere anche qui, essere sconfitti per soli sette secondi è frustrante. Abbiamo commesso alcuni errori, incluso me stesso nell'ultima parte della prova: forse è per questo che abbiamo perso. È comunque un buon risultato in ottica Classifica Generale, abbiamo un po' di secondi di vantaggio su squadre come il Team Sky e la Deceuninck-Quick Step. La battaglia è appena iniziata”.  

STATISTICHE

  • La Mitchelton - Scott sigla la terza media oraria più veloce nella storia della Tirreno - Adriatico. I 57,546 km/h (22’05” sul percorso di 21,5 km) si piazzano dietro ai 58,329 km/h fatti registrare dalla BMC nel 2017 ed ai 57,777 km/h della stessa BMC alla Tirreno-Adriatico dell’anno scorso.
  • La Mitchelton - Scott è alla sua 12esima vittoria quest’anno. Anche in questo caso si tratta di un terzo posto, dietro alle 16 vittorie dell'Astana Pro Team e le 15 della Deceuninck-Quick Step.
  • Michael Hepburn riporta un australiano al vertice della Tirreno-Adriatico dopo due anni. L'ultimo era stato Rohan Dennis a Montalto di Castro il 10 marzo 2017. Il primo australiano leader alla Tirreno-Adriatico fu Phil Anderson, l'11 marzo 1988 a Bacoli.
LA TAPPA DI DOMANI 
Tappa 2 – Camaiore - Pomarance 195 km 
Tappa mossa e articolata specialmente nella seconda parte con finale in salita. Partenza da Camaiore e attraverso Montamagno si raggiunge prima Pisa e poi il Livornese per abbandonare la parte completamente pianeggiante in prossimità di Collesalvetti dove cominciano le prime dolci ondulazioni. Si sale a Castellina Marittima (GPM) per raggiungere il rifornimento tra San Martino e Casino di Terra. Qui comincia la parte tecnicamente più impegnativa che sale a Canneto per affrontare il secondo GPM della corsa dei due Mari a Serrazzano. Si giunge quindi una prima volta a Pomarance da dove si affronta un “quasi-circuito” che porta a Saline di Volterra e di lì lungo la salita finale di 12 km circa con punte del 16%. 
  
Ultimi km 
Dopo Saline di Volterra si sale verso Cerreto con una salita lunga, ma molto irregolare che alterna tratti fino al 16% a tratti attorno al 2/3%. Finale pedalabile all’ultima semicurva, su asfalto, carreggiata di 7 m.


CURIOSITÀ 
Larderello e soffioni boraciferi. 
Frazione di Pomarance sulle Colline metallifere, con i suoi soffioni boraciferi Larderello produce il 10% dell’energia geotermica mondiale (4800 GWh annui) utilizzata per la produzione d’energia elettrica. Il nome di Larderello è in omaggio a François Jacques de Larderel, che fondò lo stabilimento boracifero. Nel 1905, grazie al principe Piero Ginori-Conti, si iniziò ad utilizzare l’energia dei soffioni per la generazione di energia elettrica. A Larderello, come testimonianza dell’attività industriale legata al calore terrestre si trova il Museo della geotermia. 

COPERTURA TV 
I palinsesti della Tappa 2 della Tirreno-Adriatico NamedSport sono disponibili a questo link

 
#TirrenoAdriatico



LA MITCHELTON - SCOTT VINCE LA TAPPA 1 DELLA TIRRENO-ADRIATICO
La 54^ edizione della Corsa dei Due Mari si è aperta con la vittoria della Mitchelton - Scott alla media oraria di 57,546 km/h kmh. Michael Hepburn è la prima Maglia Azzurra.

Lido di Camaiore, 13 marzo 2019 – La Mitchelton - Scott ha vinto la Tappa 1 della Tirreno-Adriatico NamedSport, la Cronometro a Squadre di Lido di Camaiore di 21,5 km, fermando i cronometri dopo 22’25”, alla media di 57,546 km/h. Secondo il Team Jumbo - Visma (22'32") e terzo il Team Sunweb (22'47"). Michael Hepburn (Mitchelton - Scott) è la prima Maglia Azzurra.

RISULTATO FINALE
1 - Mitchelton - Scott 21,5 km in 22’25”, media 57,546 km/h
2 - Team Jumbo - Visma a 7"
3 - Team Sunweb a 22"

CLASSIFICA GENERALE

1 - Michael Hepburn (Mitchelton - Scott)
2 - Brent Bookwalter (Mitchelton - Scott) s.t.
3 - Luke Durbridge (Mitchelton - Scott) s.t.
 

MAGLIE

  • Maglia Azzurra, leader della classifica generale, sponsorizzata da Gazprom -  Michael Hepburn (Mitchelton - Scott )
  • Maglia Arancione, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Sportful - non assegnata
  • Maglia Verde, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Enel - non assegnata
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Open Fiber - Laurens De Plus (Team Jumbo - Visma)

La prima Maglia Azzurra Michael Hepburn, subito dopo l'arrivo, ha dichiarato: “Non mi aspettavo di ritrovarmi in testa alla Classifica Generale quando mi sono svegliato questa mattina. Abbiamo fatto una grande prova, siamo andati veramente forte e abbiamo anche avuto un po' di fortuna dalla nostra parte. Siamo qui per aiutare Adam Yates in Classifica Generale e il risultato di oggi ci lascia molto soddisfatti. La Tirreno-Adriatico è una delle mie gare preferite, sono davvero felice per la prestazione di tutto il team”. 

Seguiranno le dichiarazioni della conferenza stampa e altri materiali. 
LA TAPPA DI DOMANI 
Tappa 2 – Camaiore - Pomarance 195 km 
Tappa mossa e articolata specialmente nella seconda parte con finale in salita. Partenza da Camaiore e attraverso Montamagno si raggiunge prima Pisa e poi il Livornese per abbandonare la parte completamente pianeggiante in prossimità di Collesalvetti dove cominciano le prime dolci ondulazioni. Si sale a Castellina Marittima (GPM) per raggiungere il rifornimento tra San Martino e Casino di Terra. Qui comincia la parte tecnicamente più impegnativa che sale a Canneto per affrontare il secondo GPM della corsa dei due Mari a Serrazzano. Si giunge quindi una prima volta a Pomarance da dove si affronta un “quasi-circuito” che porta a Saline di Volterra e di lì lungo la salita finale di 12 km circa con punte del 16%. 
  
Ultimi km 
Dopo Saline di Volterra si sale verso Cerreto con una salita lunga, ma molto irregolare che alterna tratti fino al 16% a tratti attorno al 2/3%. Finale pedalabile all’ultima semicurva, su asfalto, carreggiata di 7 m.
#TirrenoAdriatico











BUONGIORNO DALLA TAPPA 1 DELLA TIRRENO-ADRIATICO

La 54^ edizione della Corsa dei Due Mari prende il via oggi con una Cronosquadre di 21,5km.

Lido di Camaiore, 13 marzo 2019 – Buongiorno dalla prima tappa della Tirreno-Adriatico NamedSport, in programma dal 13 al 19 marzo e organizzata da RCS Sport/La Gazzetta dello Sport, la Cronometro a Squadre di Lido di Camaiore di 21,5 km.

La prima squadra in gara, la AG2R La Mondiale, partirà alle ore 14:00. Le altre squadre seguiranno con intervalli di 5 minuti, con l'ultima squadra, Mitchelton - Scott, che partirà alle 15:45. 

VELON
Potete trovare la lista completa dei corridori dotati del dispositivo per il monitoraggio dati in tempo reale di Velon oggi 
a questo link.

METEO
Lido di Camaiore (14.00 - Partenza prima squadra): Pioggia, 9°C. Vento: moderato – 13kmh, S.
Lido di Camaiore (16.10 - Arrivo ultima squadra): Variabile, 12°C. Vento: moderato – 11kmh, SE.

DOWNLOAD

MAGLIE 
Maglia Azzurra, leader della classifica generale, sponsorizzata da Gazprom e  Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani nato dopo il 1/1/1994, sponsorizzata da Open Fiber. 
NOTE: Abbuoni: Traguardi Volanti: 3", 2" e 1" al 1º, 2º e 3º classificato. Traguardo finale: 10", 6" e 4" al 1º, 2º e 3º classificato. Le tappe 2, 3, 4, 5 e 6 prevedono due traguardi volanti ciascuna e un massimo abbuono possibile di 16". Il massimo abbuono possibile per l'intera corsa è di 80". 

Maglia Arancione, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Sportful, oggi non assegnata.
NOTE: Punti: 5, 3, 2 e 1 al 1º, 2º, 3º e 4º classificato a ciascun traguardo volante nelle tappe 2, 3, 4, 5 e 6. Linea d'arrivo: 12, 10, 8, 7, 6, 5, 4, 3, 2 e 1 punto per le posizioni dalla 1 alla 10 nelle tappe dalla 2 alla 7. Il massimo di punti ottenibili nell'intera corsa è di 122.  

Maglia Verde, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Enel, oggi non assegnata. 
NOTE: Punti: 5, 3, 2 e 1 punto vengono aggiudicati sulla cima di ciascuna delle nove salite di categoria unica al 1º, 2º, 3º e 4º classificato. 15, 10, 7, 5, 3, 2 e 1 vengono aggiudicati sulle cinque salite di categoria "Superior" (Pomarance [tappa 2], i Cappuccini [tappa 4 per due passaggi] e Recanati [tappa 5 per due passaggi]) al 1º, 2º, 3º, 4º, 5º, 6º e 7º classificato. Il massimo numero possibile di punti ottenibili durante la corsa è di 120 punti di cui 25 nella tappa 2, 10 nella tappa 3, 40 nella tappa 4, 40 nella tappa 5 e 5 nella tappa 6. 
PERCORSO 
Tappa 1 – Lido di Camaiore (Cronometro a squadre) 21,5 km 
Cronometro a squadre composta da una due settori praticamente rettilinei che si corrono sulle due carreggiate della medesima strada intervallati da un “giro di boa” dal percorso rettangolare attorno a un isolato. Percorso rettilineo per 9,5 km fino alla svolta di Forte dei Marmi, anello rettangolare con 3 curve a sinistra e reinserimento nel lungomare dove viene rilevato il tempo intermedio al km 10,7. Restano 11 km sul lungomare di Forte dei Marmi per ritornare al Lido di Camaiore. 
  
Ultimi km 
Gli ultimi 5 chilometri sono pianeggianti in direzione sud costituiti da un lungo rettilineo che ai 1200 m dall’arrivo presenta una S destra-sinistra con carreggiata ristretta che immette sul rettilineo finale di 1 km. Arrivo su asfalto di larghezza 6,5 m. 


CURIOSITÀ 
LIDO DI CAMAIORE 
  • Il territorio si inserisce nel litorale della Versilia, bagnata dal mar Tirreno, ai piedi delle Alpi Apuane. L’entroterra lidese è ricco di acqua: presenti numerosi canali e soprattutto grandi falde sotterranee, utili per il rifornimento degli acquedotti locali.
  • Insediamento in epoca preromana di etruschi e liguri, crebbe notevolmente nel Medio Evo grazie all’antica Via Francigena.
  • Lido di Camaiore, oltre ad essere una nota località turistica, è stata più volte arrivo di tappa del Giro d'Italia (1997,2002 e 2007).
  • A Camaiore si è svolto fino al 2014 il Gran Premio Città di Camaiore, corsa in linea maschile di ciclismo su strada riservata ai professionisti, la cui prima edizione risale al 1949 e facente parte del circuito UCI Europe Tour dal 2005.
COPERTURA TV 
I palinsesti della Tappa 1 della Tirreno-Adriatico NamedSport sono disponibili a questo link
 
#TirrenoAdriatico
FOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari 





 ;   9377_TA19 partenti.pdf   9377_ALTIMETRIA GENERALE TA 2019.jpg   9377_Tirreno-Adriatico-2019-Percorso-1050x525.jpg   9377_1a plan hight.jpg   9377_1a prof hight.jpg



Foto
BUONGIORNO DALLA TAPPA 1 DELLA TIRRENO-ADRIATICO © PHOTO RCS SPORT
BUONGIORNO DALLA TAPPA 1 DELLA TIRRENO-ADRIATICO © PHOTO RCS SPORT
BUONGIORNO DALLA TAPPA 1 DELLA TIRRENO-ADRIATICO © PHOTO RCS SPORT
BUONGIORNO DALLA TAPPA 1 DELLA TIRRENO-ADRIATICO © PHOTO RCS SPORT
BUONGIORNO DALLA TAPPA 1 DELLA TIRRENO-ADRIATICO © PHOTO RCS SPORT
BUONGIORNO DALLA TAPPA 1 DELLA TIRRENO-ADRIATICO © PHOTO RCS SPORT
BUONGIORNO DALLA TAPPA 1 DELLA TIRRENO-ADRIATICO © PHOTO RCS SPORT
BUONGIORNO DALLA TAPPA 1 DELLA TIRRENO-ADRIATICO © PHOTO RCS SPORT
BUONGIORNO DALLA TAPPA 1 DELLA TIRRENO-ADRIATICO © PHOTO RCS SPORT
BUONGIORNO DALLA TAPPA 1 DELLA TIRRENO-ADRIATICO © PHOTO RCS SPORT
BUONGIORNO DALLA TAPPA 1 DELLA TIRRENO-ADRIATICO © PHOTO RCS SPORT
BUONGIORNO DALLA TAPPA 1 DELLA TIRRENO-ADRIATICO © PHOTO RCS SPORT
BUONGIORNO DALLA TAPPA 1 DELLA TIRRENO-ADRIATICO © PHOTO RCS SPORT
BUONGIORNO DALLA TAPPA 1 DELLA TIRRENO-ADRIATICO © PHOTO RCS SPORT
BUONGIORNO DALLA TAPPA 1 DELLA TIRRENO-ADRIATICO © PHOTO RCS SPORT
BUONGIORNO DALLA TAPPA 1 DELLA TIRRENO-ADRIATICO © PHOTO RCS SPORT
BUONGIORNO DALLA TAPPA 1 DELLA TIRRENO-ADRIATICO © PHOTO RCS SPORT
BUONGIORNO DALLA TAPPA 1 DELLA TIRRENO-ADRIATICO © PHOTO RCS SPORT
BUONGIORNO DALLA TAPPA 1 DELLA TIRRENO-ADRIATICO © PHOTO RCS SPORT
BUONGIORNO DALLA TAPPA 1 DELLA TIRRENO-ADRIATICO © PHOTO RCS SPORT
BUONGIORNO DALLA TAPPA 1 DELLA TIRRENO-ADRIATICO © PHOTO RCS SPORT
BUONGIORNO DALLA TAPPA 1 DELLA TIRRENO-ADRIATICO © PHOTO RCS SPORT
BUONGIORNO DALLA TAPPA 1 DELLA TIRRENO-ADRIATICO © PHOTO RCS SPORT
BUONGIORNO DALLA TAPPA 1 DELLA TIRRENO-ADRIATICO © PHOTO RCS SPORT
BUONGIORNO DALLA TAPPA 1 DELLA TIRRENO-ADRIATICO © PHOTO RCS SPORT
Presentazione 9a tappa GIRO D'ITALIA: "Sul TITANO il CROCEVIA per il [...] Alla statunitense Megan Jastrab il 7° Trofeo Da Moreno – [...] Official News UAE TEAM EMIRATES: INTERVENTO CHIRURGICO per FABIO ARU Poker di Marianne Vos, suo il “21° Trofeo Alfredo Binda – Comune [...]