GROENEWEGEN, VITTORIA E PRIMATO AL DEBUTTO NEL DUBAI TOUR pubblicato il 07/02/2018
Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata

GROENEWEGEN, VITTORIA E PRIMATO AL DEBUTTO NEL DUBAI TOUR

Primo successo del 2018 per l’olandese del Team LottoNL-Jumbo che ha battuto in volata Cort Nielsen e Viviani a Palm Jumeirah

Dylan Groenewegen
Treviglio (Bergamo), 6 febbraio 2018 - Dylan Groenewegen ha centrato il primo successo stagionale, vincendo su Oltre XR4 la prima tappa del Dubai Tour, 167 km dallo Skydive Dubai a Palm Jumeirah (Emirati Arabi Uniti) martedì 6 febbraio. L’olandese è stato il più veloce nello sprint a ranghi compatti, battendo il danese Magnus Cort Nielsen e l’italiano Elia Viviani.

Il 24enne di Amsterdam si presenterà così con la maglia blu di leader alla partenza della seconda tappa, 190 km dallo Skydive Dubai a Ras al Khaimah. Sul podio di Palm Jumeirah, Groenewegen è stato anche premiato con la maglia rossa di leader della Classifica a punti.

Quello di Groenewegen è il secondo successo del Team LottoNL-Jumbo nel 2018. Pochi giorni fa, mercoledì 31 gennaio, Danny Van Poppel si era infatti aggiudicato la frazione inaugurale della Volta a la Comunitat Valenciana a Peñiscola (Spagna). Lo stesso Van Poppel ha poi concluso secondo nell’ultima tappa della corsa spagnola.


LE BICI BIANCHI CV DEL TEAM LOTTO.NL-JUMBO
Il Team LottoNL-Jumbo utilizza quattro modelli progettati da Bianchi con Countervail® Vibration Cancelling Technology:
  • Oltre XR4, progettata per massimizzare il vantaggio aerodinamico e il controllo.
  • Specialissima, telaio ultraleggero, perfetto per i corridori che puntano alla classifica generale, super rigido per garantire eccellente trazione e stabilità ad alte velocità, e il massimo controllo in discesa.
  • Aquila CV, il più avanzato modello da cronometro, progettato per garantire il massimo controllo e una maggiore riduzione del dispendio energetico e della fatica muscolare.
  • Infinito CV, la bicicletta ideale per le Classiche, garantisce un controllo del mezzo superiore su fondi sconnessi, riducendo l’affaticamento.
 

Foto: Lo sprint di Dylan Groenewegen, a sinistra, nella prima frazione del Dubai Tour (Credits Bettini Photo). 




 ;

LE CITTÀ DEL GIRO 102 SI ILLUMINANO DI ROSA Elia Viviani wins Cadel Evans Great Ocean Road Race Team Sunweb's Lucinda Brand storms to victory in Hoogerheide WILD CARD GARE UCI WORLDTOUR 2019: LE SCELTE DI RCS SPORT