EVENEPOEL VINCE LA CLASSICA DI SAN SEBASTIAN, UN SUCCESSO INASPETTATO anche se ANNUNCIATO pubblicato il 03/08/2019
Photo Courtesy by Deceuninck - Quick-Step  © David Ramos/ Getty Images

EVENEPOLE VINCE LA CLASSICA DI SAN SEBASTIAN, UN SUCCESSO INASPETTATO anche se ANNUNCIATO

San Sebastian (Spagna), 2 agosto 2019 - Remco EVENEPOEL a 19 anni e 190 giorni, è diventato il corridore più giovane di sempre a trionfare in una corsa World Tour.
Il belga della Deceuninck-Quick Step ha vinto per distacco la Clasica San Sebastian con 38" sul gruppo di specialisti come Bauke Mollema, già vincitore a San Sebastian nel 2016, Greg van Avermaet campione olimpico in carica ed Alejandro Valverde, il campione del mondo in carica che non ha bisogno di presentazioni.

 
Da notare che dopo Van Avermaet a salire sul podio di San Sebastian, troviamo un altro astro nascente del firmamento ciclistico mondiale, lo svizzero Marc Hirschi di soli 20 anni e poco più in giù il compagno di squadra di Evenepoel, lo spagnolo Enric Mas di 24 anni che ieri ha stroncato all'origine il contrattacco dei cacciatori di classiche all'inseguimento della furia belga, del quale sentiremo presto parlare in chiave classifica generale, forse già nella prossima Vuelta a Espana!
 
 
Ma cos'ha detto Evenepoel dopo l'arrivo, incredulo per quanto conquistato oggi?
"Non riesco davvero a credere che sia appena successo, non me l'aspettavo! È incredibile! Vincere questa gara è stato uno dei miei sogni ed ora che l'ho fatto, alla mia primissima partecipazione, tutto quello che posso dire è che è semplicemente incredibile e meraviglioso. ”
 
"Sulle strade strette prima della penultima salita ho perso alcune posizioni ed è per questo che mi sono staccato dai primi, ma in discesa sono andato molto veloce e sono riuscito a tornare. Poi ho deciso di attaccare anticipando, in modo da poter essere davanti nell'ultima salita per aiutare Enric (Mas). Ma siamo andati a tutto gas ed abbiamo scoperto che avevamo un vantaggio significativo all'inizio della salita, quindi ho continuato, mentre Enric ha fatto un lavoro meraviglioso contrastando gli attacchi da dietro. ”
 
“Sono venuto qui per fare esperienza ed all'improvviso, a meno di 20 chilometri dalla fine, ero lì a lottare per la vittoria. Negli ultimi 3-4 chilometri ho avuto le lacrime agli occhi ed è stato tutto molto emozionante, perché mi sono reso conto che questo sarebbe stato un grande e importante momento della mia carriera. Non riesco ancora a crederci, è qualcosa di incredibile ed avrò bisogno di qualche giorno per metabolizzarlo. È stata una grande corsa per noi e voglio ringraziare tutti i membri del team per la fiducia che hanno in me ed il loro fantastico supporto. ”
 
“Prenderò parte la prossima settimana alla gara a cronometro agli Europei, un altro evento importante che posso scoprire. Non so cosa aspettarmi, ma sono motivato per andare lì e dare il mio massimo. Sono anche molto contento di pedalare per la prima volta in una corsa sulla nuova Shiv Specialized dotata di freni a disco. L'ho usata in allenamento ed è incredibilmente veloce, e questo mi rende molto felice di guidarla in una competizione ufficiale ".
 




Remco Evenepoel dal Calcio al Ciclismo




 ;

LAURENS DE PLUS CONQUISTA IL BINCK BANK TOUR GIMONDI CI HA LASCIATO ED ORA LA STORIA E' LEGGENDA, fra tutti il [...] Hodeg blasts to victory at the BinckBank Tour NIZZOLO si impone nella 1a tappa dell VUELTA A BURGOS