BIANCHI E IL TEAM LOTTONL-JUMBO PUNTANO A RIPETERSI AD ALTI LIVELLI NEL 2018 pubblicato il 23/12/2017
Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata

BIANCHI E IL TEAM LOTTONL-JUMBO PUNTANO A RIPETERSI AD ALTI LIVELLI NEL 2018

La squadra World Tour olandese ha presentato il roster per la nuova stagione nel quartier generale di Jumbo a Veghel (Paesi Bassi)

Team LottoNL-Jumbo
Treviglio (Bergamo), 23 dicembre 2017 - Il Team LottoNL-Jumbo e Bianchi si preparano ad affrontare la stagione 2018 con grandi ambizioni, con l’obiettivo di bissare i buoni risultati dell'anno che sta per concludersi. Dylan Groenewegenproverà a firmare qualche sprint vincente al Tour de France, dove Steven Kruijswijk punterà alla classifica generale, con l’aiuto del cacciatore di tappe Primoz Roglic e di Robert Gesink. Fra le ambizioni di quest’ultimo anche un successo di tappa al Giro d’ItaliaLars Boom punta invece alle Classiche di primavera e a una vittoria parziale alla Grande Boucle.

Equipaggiata con quattro modelli Bianchi caratterizzati dalla Countervail® vibration-cancelling technology, introdotta nel ciclismo in esclusiva da Bianchi, la squadra World Tour olandese ha presentato la nuova stagione nella sede centrale della Lotto a Veghel (Paesi Bassi) giovedì 22 dicembre. Il Team LottoNL-Jumbo esordirà al Tour Down Under in Australia (16-21 gennaio).
I modelli progettati con il materiale in carbonio viscoelastico Countervail®
 
  • Oltre XR4: progettata per massimizzare il vantaggio aerodinamico e il controllo
  • Specialissima: telaio ultraleggero, perfetto per i corridori che puntano alla classifica generale, super rigido per garantire eccellente trazione e stabilità ad alte velocità, e il massimo controllo in discesa.
  • Infinito CV: la bicicletta ideale per le Classiche, garantisce un controllo del mezzo superiore su fondi sconnessi, riducendo l’affaticamento
  • Aquila CV: il più avanzato telaio da cronometro, progettato per garantire il massimo controllo e una maggiore riduzione del dispendio energetico e della fatica muscolare
Team LottoNL-Jumbo
Roglic e Boom: "Le bici della famiglia Bianchi Countervail ci danno una marcia in più”
Il feeling di Primoz Roglic e Lars Boom con le bici della famiglia Bianchi Countervail non è certamente un secreto. Entrambi gli atleti sono entusiasti di Aquila CV e Oltre XR4. “Aquila CV è davvero una bici velocissima e il Countervail assicura un risparmio di energia e un maggiore controllo del mezzo” spiega Roglic. “Oltre XR4 è una bici aero super veloce. Il Countervail permette di restare a lungo in posizione aerodinamica, in modo da andare più veloce con una buona posizione” aggiunge Boom.

L’organico 2018
La rosa del Team LottoNL-Jumbo per la stagione 2018 è formata da Enrico Battaglin, George Bennett, Lars Boom, Koen Bouwman, Stef Clement, Floris De Tier, Pascal Eenkhoorn (new entry), Robert Gesink, Dylan Groenewegen, Amund Grondhal Jansen, Steven Kruijswijk, Sepp Kuss (new entry), Tom Leezer, Bert-Jan Lindeman, Paul Martens, Daan Olivier, Neilson Powless (new entry), Primoz Roglic, Timo Roosen, Bram Tankink, Antwan Tolhoek, Jos Van Emden, Gijs Van Hoecke, Danny Van Poppel (new entry), Robert Wagner, Maarten Wynants.

Il management e i coach
Richard Plugge è il general manager del Team LottoNL-Jumbo. Lo Sportive Director Merijn Zeemansarà responsabile degli aspetti tecnici, mentre il Race Director Nico Verhoeven, curerà strategia e tattica. I coach sono Mathieu Heijboer, Jan Boven, Sierk-Jan De Haan, Addy Engels, Frans Maassen, Grischa Niermann.
 

Foto: 1) Nuova maglia per gli atleti del Team LottoNL-Jumbo, che saranno equipaggiati con i modelli della famiglia Bianchi Countervail, fra cui Oltre XR4. Da sinistra Robert Gesink, Steven Kruijswijk, Primoz Roglic e Dylan Groenewegen (Credits Cor Vos); 2) La presentazione ufficiale del Team LottoNL-Jumbo (Credits Cor Vos). 




 ;

Bertolini e Lechner si impongono a Silvelle di Trebaseleghe GIRO D’ITALIA 2018: DA ISRAELE A ROMA PER UNA STORICA EDIZIONE [...] GP GUERCIOTTI: SHOW ALL’IDROSCALO. IL BIS DI MEISEN E IL RITORNO DI [...] TOUR OF HAINAN: IL TRIS DI JAKUB MARECZKO