COLLEDANI E TEOCCHI IN TRIONFO NEL NOME DI GIMONDI pubblicato il 29/09/2019
Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata

COLLEDANI E TEOCCHI IN TRIONFO NEL NOME DI GIMONDI  

I due atleti del Team Bianchi Countervail hanno conquistato la Gimondibike, l’ultima gara del calendario italiano, nel giorno in cui il compianto Felice avrebbe compiuto 77 anni

Colledani
Treviglio (Bergamo), 29 settembre 2019 - Un doppio regalo di compleanno che avrebbe reso orgoglioso Felice GimondiNadir Colledani e Chiara Teocchi hanno vinto la Gimondibike, gara di 55,5 km dedicata al compianto presidente del Team Bianchi Countervail e disputata domenica 29 settembre a Iseo (Brescia). I due atleti equipaggiati da Bianchi hanno trasformato i desideri in fatti, primeggiano rispettivamente nella classifica assoluta e in quella femminile. Colledani ha chiuso in 2h00'47", battendo allo sprint Alexey Medvedev (a 1") e Samuele Porro (a 4"), mentre Chiara Teocchi ha festeggiato la vittoria in solitaria con la sua Methanol CV RS.

Secondo nel 2018, Colledani ha regalato al Team Bianchi Countervail il terzo successo nelle ultime quattro edizioni. "Ci tenevo tantissimo a vincere questa gara. Dopo l’ultima salita ero secondo dietro Alexey, ma in discesa ho dato tutto e sono rientrato, prima di vincere con una gran volata. A metà gara ho chiesto a Felice di aiutarmi perché volevo onorare al meglio la sua gara e ce l’ho fatta. Sono contento perché era anche la mia ultima corsa con la maglia del team Bianchi Countervail. Finire in bellezza è sempre bello e ora vado alla preolimpica di Tokyo con un gran morale, per chiudere bene una stagione molto positiva, ha commentato Colledani.
Teocchi
"Ho le lacrime agli occhi - ha commentato Chiara Teocchi e il cuore pieno di emozioni. Per me Felice era come un secondo papà. Nei momenti belli e brutti lui c’è sempre stato. So che lui ci guarda sempre e da lassù ci dà un sacco di forza. Anche sua moglie Tiziana e la figlia Norma sono delle persone squisite e io non mi dimenticherò mai di loro. Purtroppo questa era anche la mia ultima gara di MTB nel team Bianchi dopo dieci anni bellissimi. Porterò tutti nel mio cuore perché ho imparato tanto e mi hanno fatto fare un salto di qualità fantastico”.

"E' stata una giornata piena di emozioni, tutta focalizzata su Felice Gimondi: abbiamo avvertito tanto la sua mancanza. Dieci e lode ai nostri Colledani e Teocchi, che hanno onorato al meglio la manifestazione" ha concluso Massimo Ghirotto, Team Manager del Team Bianchi Countervail.
Podium
LE BICI DEL TEAM
Il Team Bianchi Countervail è equipaggiato da Bianchi con i seguenti modelli: 
  • Methanol CV RS, progettata per essere la migliore XCO e XCM racing bike senza compromessi e dotata dell’innovativo ed esclusivo sistema Bianchi CV powered by Countervail che elimina le vibrazioni 
  • Methanol CV FS, pensata come la mountain bike full-suspension racing più completa del cross country mondiale, progettata con sistema Bianchi CV powered by Countervail
  • Zolder Pro disc, ultima evoluzione della piattaforma in carbonio che Bianchi ha sviluppato per il ciclocross, abbinando leggerezza e resistenza per ottenere la miglior prestazione 
 
Foto: 1) Nadir Colledani esulta sul traguardo della Gimondibike (Credits Aldo Bertoni); 2) Chiara Teocchi (al centro) festeggia il successo a Iseo (Credits Aldo Bertoni); 3) Teocchi e Colledani sul podio della Gimondibike, con Norma Gimondi, figlia di Felice, e Massimo Ghirotto, team manager del Team Bianchi Countervail.   



 ;

​ Andrea Piccolo vince la crono di Castelgomberto. Gatti e [...] Lotto Soudal: Impressive Wallays solos to Paris-Tours victory ! L'INTERVISTA: NIBALI traccia il BILANCIO dell'ultima STAGIONE e ci [...] UN MOLLEMA MONUMENTALE VINCE il 113° IL LOMBARDIA