Revocata la sospensione a Carlo Calcagni: "Ora punto a due medaglie mondiali sognando la paralimpiade di Rio 2016" pubblicato il 24/07/2015




Revocata la sospensione a Calcagni - Ora il Campione paralimpico di Guagnano sarà a caccia di due medaglie ai mondiali in Svizzera, sognando la paralimpiade di Rio 2016


Carlo CalcagniRoma, 24 luglio 2015 - Vittoria di Carlo Calcagni che ha ottenuto a tempi da record, la revoca da parte del Tribunale Antidoping del Coni della sospensione all'attività agonistica.

Come ormai reso pubblico dal nostro giornale che per primo si è interessato alla vicenda di questo ex militare che dopo avere partecipato alla missione internazionale in Bosnia, ha contratto varie malattie invalidanti per l'avvelenamento da uranio impoverito, la sostanza rilevata all'atleta, in seguito ad un controllo effettuato ai recenti campionati italiani di Levico Terme, è contenuta in uno dei medicinali salva-vita che il neo Campione Italiano nel triciclo paralimpico, assume per la sua salute e del quale aveva già l'autorizzazione TUE.


Ora il Calcagni che era fino ad una settimana fa al ritiro premordiale, potrà essere presente per cercare di vincere due medaglie nelle prove in linea e cronometro ai mondiali che si terranno in Svizzera la prossima settimana, per poi entrare nella rosa della selezione azzurra per le Paralympiadi di Rio 2016.
 


dal sito della Federciclismo riportiamo:


© Photo WebFederciclismo

24 Luglio 2015

MONDIALI PARACICLISMO: La Nazionale in partenza per le sfide iridate di Nottwil

Tra i convocati anche Carlo Calcagni, che ha visto accolto dal Tribunale Nazionale Antidoping il suo ricorso contro la sospensione.

 

GLI AZZURRI CONVOCATI

Pierpaolo Addesi - Team Go Fast

Fabio Anobile - Forestale Cicli Olympia Vittoria

Roberto Bargna - Briantea84

Emanuele Bersini - Polisportiva Disabili Valcamonica

Carlo Calcagni – Team Calcagni

Paolo Cecchetto - Team Equa

Gianluca Fantoni - Baby Team Iaccobike Sassuolo

Giorgio Farroni - Forestale Cicli Olympia Vittoria

Francesca Fenocchio - Sportabili Alba Onlus

Claudia Gentili – Team Giletti C.S

Fabrizio Macchi - A.S.D Giubileo Disabili

Giancarlo Masini - G.S. Fiamme Azzurre

Luca Mazzone - Circolo Canottieri Aniene

Annalisa Minetti – G.S Fiamme Oro

Jenny Narcisi – A.S.D. Team Matè

Ivano Pizzi– Forestale Cicli Olympia Vittoria

Luca Pizzi– Forestale Cicli Olympia Vittoria

Riccardo Panizza - Team Comobike

Michele Pittacolo - Alé Cipollini Galassia

Vittorio Podestà - Asd A Ruota Libera - Chiavari

Francesca Porcellato - G.C. Apre-Olmed

Andrea Pusateri – Fly Cycling Team

Claudia Schuler - G.S. Disabili Alto Adige

Andrea Tarlao - G.S. Fiamme Azzurre

Alessandro Zanardi - Circolo Canottieri Aniene

Fonte Web Federciclismo - A cura di Ufficio Comunicazione FCI – comunicazione@federciclismo.it




 ;

IL MASTER CROSS SELLE SMP APRE CON LA VITTORIA DI DORIGONI E LECHNER Theuns thanks Trek-Segafredo with victory in final race PRESIDENTIAL TOUR OF TURKEY: VORACIOUS BENNETT DEVOURS HIS FOURTH Ulissi, tappa e maglia in Turchia