VALDOBBIADENE PREMIA LA TENACIA DI ODETTE BERTOLIN pubblicato il 09/09/2019

 

 

                                                                                        9 settembre 2019 

VALDOBBIADENE PREMIA LA TENACIA DI ODETTE BERTOLIN

 

A poche settimane dalla Prosecco Cycling, l'omaggio del sindaco Fregonese alla ciclista veneziana salita in bici da Valdobbiadene a Pianezze  per 11 volte consecutive


Odette Bertolin ha scalato, in bicicletta, per 11 volte consecutive, la salita di Pianezze, raggiungendo il dislivello del Monte Everest. L’impresa – 813 metri da ripetere fino al raggiungimento degli 8848 metri della vetta più alta del pianeta - non è passata inosservata all'amministrazione comunale di Valdobbiadene che ha deciso di premiare la 36enne ciclista di San Donà di Piave con un omaggio speciale: l’invito alla Prosecco Cycling, di domenica 29 settembre.     

 

Ho scoperto queste strade proprio grazie alla Prosecco Cycling – spiega Odette Bertolin -. Lo scorso anno ebbi l'onore di vincere la classifica individuale per la mia categoria basata sulla somma delle quattro salite cronometrate. Prosecco Cycling è un evento unico al mondo, una grande giornata di festa dedicata a tutti gli appassionati. Non vedo l’ora di essere al via anche quest’anno.  

 

Prosecco Cycling è un evento dal format originale, con modalità di classifica all’insegna di un ciclismo di qualità, divertente e lontano da ogni esasperazione. La graduatoria individuale sarà basata sulla somma dei tempi impiegati per percorrere quattro suggestive salite (Zuel, Ca’ del Poggio, via dei Colli e Collalto) che i ciclisti incontreranno lungo i 98,4 chilometri di corsa.  

 

L’originalissima classifica a squadre premierà invece i team capaci di piazzare sul traguardo il più alto numero di ciclisti nell’arco di 30”. Non vince chi pedala più forte, ma chi riesce a mantenere compatta la squadra.  Dopo il successo del 2018, verrà inoltre riproposta la graduatoria Fun Team, che premierà le squadre – composte da almeno cinque ciclisti che transiteranno sul traguardo nell’arco di 30” – capaci di realizzare i migliori tempi sull’intero percorso di gara. Nel gruppo, anche quest’anno, pedalerà Odette Bertolin.

 

"L'amministrazione comunale non può che invitare Odette alla Prosecco Cycling per aver scelto le nostre strade per questa impresa – commenta il sindaco di Valdobbiadene Luciano Fregonese -. Con il riconoscimento delle colline di Conegliano e Valdobbiadene a Patrimonio dell'Umanità dobbiamo dare un messaggio concreto sulla sostenibilità ambientale, affiancando ed investendo su quegli eventi che, come la Prosecco Cycling, hanno scelto, sia pur con molti sforzi, di essere totalmente green, sostenibili, ad impatto zero e con una grande visibilità internazionale". 

 

Prosecco Cycling – aggiunge il vice sindaco Tommaso Razzolini - è un evento che va oltre lo sport, per abbracciare il territorio a 360 gradi. Grazie al lavoro della Prosecco Cycling, in questi 16 anni la città ha avuto un netto incremento di turisti, soprattutto stranieri, arrivati tra le nostre colline, grazie al richiamo della comune passione per la bicicletta”.  

L'appuntamento, per Odette Bertolin e per gli oltre duemila ciclisti provenienti da tutto il mondo, è ora alla Prosecco Cycling.
 

Nella foto: Luciano Fregonese (a sinistra) e Tommaso Razzolini consegnano a Odette Bertolin la divisa della Prosecco Cycling 2019 

 



 ;

“TOSCANA”: VISCONTI TRIONFA con un BERNAL SUPER ROGLIC CON BIANCHI SUL TRONO DELLA VUELTA A ESPANA Pogačar regala all’UAE Team Emirates il primo podio in un grande [...] Vuelta a España: Fabio Jakobsen takes the glory in Madrid