Team NOB Jollywear: Rossi azzanna lo squalo pubblicato il 15/05/2017
 
 
Team NOB Jollywear: Rossi azzanna lo squalo
Tanta azione e spettacolo dalla compagine romagnola. Ci prova Rossi, ci riprova Pazzini e alla fine Rossi azzanna lo squalo in volata alla Granfondo degli Squali di Cattolica (Rn). Bravi, ma sfortunati, i biker presenti sull'Isola d'Elba a Capoliveri. La Conti seconda di categoria. Prossimo appuntamento, tutti alla gara di casa: la Nove Colli. 

Enrico Rossi vince a Gabicce Monte (ph Play Full)
 

14 maggio 2017, San Mauro Pascoli (Fc) Una vittoria cercata fin dai primi metri, quella andata a segno a Cattolica (Rn) alla Granfondo degli Squali, nella sua edizione da record.

La prima azione di giornata la promuove il cesenate Christian Barchi, ma prontamente Enrico Rossi si lancia alla sua caccia. Nei pressi di Urbino Barchi viene ripreso da Rossi e i due procedono di comune accordo, ma sulla salita di Belvedere Fogliense un drappello di 13 elementi piomba alle loro spalle. Ora è tutta una serie di tentativi di azione, con un attivissimo Cristian Pazzini, che non lascia spazio agli avversari. Fughe e rientri e sul traguardo di Gabicce Monte giungono in sei: non resta che la volata, ben regolata da Rossi, che va così ad azzannare lo squalo e cogliere la vittoria. Intanto Pazzini lascia qualcosa anche agli altri e chiude in fondo al gruppetto.

Una partecipazione di massa nella gara romagnola a cui non anno voluto mancare Gianluca Zanotti (11° ass. 6° cat.), Arcangelo Mancini (58° ass. 8° cat.), Andrea Sapigni (168° ass. 37° cat.), Giuliano Busignani (259° ass. 2° cat.), Davide Gamberini (270° ass. 44° cat.), Giacomo Sambinello (365° ass. 73° cat.) e Filippo Molinari (366° ass. 83° cat.).

Sul percorso corto si sono invece impegnati Matteo Fontana (13° ass. 4° VE1), Luca Giannini(124° ass. 11° GE1), Arnaldo Cappellini (265° ass. 20° GE2), Daniela Manenti (10° ass. 6° DNB), Davide Cialoni (429° ass. 72° SE2) e Agostino Pennacchia (590° ass. 57° SE1).

Trasferta isolana per il comparto fuoristrada, che ha messo le ruote grasse nello splendido bike park di Capoliveri (Li), sull'Isola d'Elba, alla mitica Capoliveri Legend Cup.

Sfortuna nera per Davide Garelli, costretto a fermarsi ben due volte a causa di altrettante forature. Per lui fine della gara in 69a posizione assoluta e 4° posto di categoria. Ottimo risultato per Monia Conti che, con il suo 10° posto assoluto, è salita sul 2° gradino del podio di categoria.

Sulla terra di Napoleone hanno pedalato anche Mario Bovino (102° ass. 6° M4), Stefano Semprini (266° ass. 24° M5) e Mattia Collinucci (564° ass. 40° ELMT).

Il prossimo appuntamento per il Team NOB Jollywear è fissato per domenica 21 maggio a Cesenatico (FC) per la gara di casa: la Granfondo Nove Colli.

Scopri il Team NOB Jollywear sul sito ufficiale.

Segui l'attività della squadra anche su Facebook.

 



 ;

Scott Team Granfondo: Zanetti cala il tris a Cesenatico JUNGELS HA VINTO la 15a TAPPA del GIRO D’ITALIA - DUMOULIN ANCORA [...] DUMOULIN VINCE ad OROPA la 14 TAPPA del GIRO D’ITALIA INCREMENTANDO [...] GAVIRIA HA VINTO LA TAPPA 13 DEL GIRO D’ITALIA DUMOULIN RESTA IN [...]