Oggi la passione di migliaia di ciclisti protagonista sulle strade bianche de L’Eroica pubblicato il 01/10/2017

Risultati immagini per logo L'Eroica gaiole in Chianti

Oggi la passione di migliaia di ciclisti protagonista sulle strade bianche de L’Eroica 

Gaiole in Chianti (SI), 1 ottobre 2017 - L’Eroica quest’anno si è regalata ad oltre settemila ciclisti a cominciare da Felice Gimondi che a Gaiole ha festeggiato i suoi primi 75 anni. Un’edizione record non solo per i numeri che in settimana saranno distribuiti nelle tante sfaccettature; donne, uomini, Paesi, prima volta, percorsi scelti, eccetera eccetera ma per le fortissime emozioni che ha suscitato in ognuno dei ciclisti al via. Un popolo, quello de L’Eroica, che si è messo in moto alle cinque del mattino armato di bicicletta eroica, maglia di lana e lucina fissata sul casco o sul manubrio per farsi largo nelle tenebre in attesa della prima salita in programma, l’ascesa al Castello di Brolio, tra le fiaccole che hanno disegnano la strada fin sotto il castello, prima della discesa sui vigneti dei Ricasoli. Una cartolina che tutto il mondo ha imparato ad amare sempre più perché è la prima immagine che rimane negli occhi ancora assonnati, le gambe che iniziano già a dare i primi segnali d’insofferenza e la bicicletta che da lì in poi deve rispondere con prontezza all’interminabile sfida con la strada bianca.

I ciclisti più temerari, quelli che hanno in programma il percorso più eroico di 209 chilometri, a quel punto sono solo all’inizio del loro viaggio. Davanti a loro si apriranno gli scenari più belli della Toscana; dal Chianti si pedala fino alle Crete Senesi passando per Montalcino, Buonconvento, Asciano, Murlo, Castelnuovo Berardenga, Dievole; Radda In Chianti e tutti i borghi ed i paesi di questo territorio assolutamente magnifico, come testimoniano i concorrenti al loro ritorno dal viaggio e dall’avventura, più o meno lunga, più o meno difficile ed impegnativa. Tutti, nessuno escluso, con il cuore gonfio di gioia per aver vissuto quella “bellezza delle fatica e provato quel gusto dell’impresa” che hanno reso famosa L’Eroica in tutto il mondo.

Qui a Gaiole oggi è stata una grande festa popolare, una lunga teoria di gente sorridente e felice di aver vissuto un intero week end di forte passione per il ciclismo e i piaceri della Toscana. Lo sport, nel caso de L’Eroica, torna al centro della vita di migliaia e migliaia di persone come antidoto per guardare al futuro con la certezza che il passato crea un’eredità utilissima. 

Alla festa hanno partecipato aziende che vedono ne L’Eroica valori universali condivisi. Primi fra tutti Bianchi, Brooks, Continental, Elite, Mavic, Santini, Steel Vintage Bikes, Toscana Promozione Turistica, Touring Club Italiano, Barone Ricasoli, Pantofola D’Oro, Mediolanum, Valdichiana Outlet, Autostrade per L’Italia, Lardini e Campagnolo.

 

 

cid:image013.jpg@01D32B8F.7529D5B0 cid:image014.jpg@01D32B8F.7529D5B0  cid:image015.jpg@01D32B8F.7529D5B0  cid:image016.jpg@01D32B8F.7529D5B0   cid:image017.jpg@01D32B8F.7529D5B0

 

 

 




 ;



Foto
Oggi la passione di migliaia di ciclisti protagonista sulle strade bianche de L’Eroica © foto Andrea Bruschettini © foto Guido Rubino © foto Luigi Sestili © foto Penni Martelli
Oggi la passione di migliaia di ciclisti protagonista sulle strade bianche de L’Eroica © foto Andrea Bruschettini © foto Guido Rubino © foto Luigi Sestili © foto Penni Martelli
Oggi la passione di migliaia di ciclisti protagonista sulle strade bianche de L’Eroica © foto Andrea Bruschettini © foto Guido Rubino © foto Luigi Sestili © foto Penni Martelli
Oggi la passione di migliaia di ciclisti protagonista sulle strade bianche de L’Eroica © foto Andrea Bruschettini © foto Guido Rubino © foto Luigi Sestili © foto Penni Martelli
Oggi la passione di migliaia di ciclisti protagonista sulle strade bianche de L’Eroica © foto Andrea Bruschettini © foto Guido Rubino © foto Luigi Sestili © foto Penni Martelli
Oggi la passione di migliaia di ciclisti protagonista sulle strade bianche de L’Eroica © foto Andrea Bruschettini © foto Guido Rubino © foto Luigi Sestili © foto Penni Martelli
Oggi la passione di migliaia di ciclisti protagonista sulle strade bianche de L’Eroica © foto Andrea Bruschettini © foto Guido Rubino © foto Luigi Sestili © foto Penni Martelli
Oggi la passione di migliaia di ciclisti protagonista sulle strade bianche de L’Eroica © foto Andrea Bruschettini © foto Guido Rubino © foto Luigi Sestili © foto Penni Martelli
Oggi la passione di migliaia di ciclisti protagonista sulle strade bianche de L’Eroica © foto Andrea Bruschettini © foto Guido Rubino © foto Luigi Sestili © foto Penni Martelli
Oggi la passione di migliaia di ciclisti protagonista sulle strade bianche de L’Eroica © foto Andrea Bruschettini © foto Guido Rubino © foto Luigi Sestili © foto Penni Martelli
Oggi la passione di migliaia di ciclisti protagonista sulle strade bianche de L’Eroica © foto Andrea Bruschettini © foto Guido Rubino © foto Luigi Sestili © foto Penni Martelli
Oggi la passione di migliaia di ciclisti protagonista sulle strade bianche de L’Eroica © foto Andrea Bruschettini © foto Guido Rubino © foto Luigi Sestili © foto Penni Martelli
Oggi la passione di migliaia di ciclisti protagonista sulle strade bianche de L’Eroica © foto Andrea Bruschettini © foto Guido Rubino © foto Luigi Sestili © foto Penni Martelli
Oggi la passione di migliaia di ciclisti protagonista sulle strade bianche de L’Eroica © foto Andrea Bruschettini © foto Guido Rubino © foto Luigi Sestili © foto Penni Martelli
Oggi la passione di migliaia di ciclisti protagonista sulle strade bianche de L’Eroica © foto Andrea Bruschettini © foto Guido Rubino © foto Luigi Sestili © foto Penni Martelli
Oggi la passione di migliaia di ciclisti protagonista sulle strade bianche de L’Eroica © foto Andrea Bruschettini © foto Guido Rubino © foto Luigi Sestili © foto Penni Martelli
Oggi la passione di migliaia di ciclisti protagonista sulle strade bianche de L’Eroica © foto Andrea Bruschettini © foto Guido Rubino © foto Luigi Sestili © foto Penni Martelli
Oggi la passione di migliaia di ciclisti protagonista sulle strade bianche de L’Eroica © foto Andrea Bruschettini © foto Guido Rubino © foto Luigi Sestili © foto Penni Martelli
Oggi la passione di migliaia di ciclisti protagonista sulle strade bianche de L’Eroica © foto Andrea Bruschettini © foto Guido Rubino © foto Luigi Sestili © foto Penni Martelli
Oggi la passione di migliaia di ciclisti protagonista sulle strade bianche de L’Eroica © foto Andrea Bruschettini © foto Guido Rubino © foto Luigi Sestili © foto Penni Martelli
Oggi la passione di migliaia di ciclisti protagonista sulle strade bianche de L’Eroica © foto Andrea Bruschettini © foto Guido Rubino © foto Luigi Sestili © foto Penni Martelli
Oggi la passione di migliaia di ciclisti protagonista sulle strade bianche de L’Eroica © foto Andrea Bruschettini © foto Guido Rubino © foto Luigi Sestili © foto Penni Martelli
Oggi la passione di migliaia di ciclisti protagonista sulle strade bianche de L’Eroica © foto Andrea Bruschettini © foto Guido Rubino © foto Luigi Sestili © foto Penni Martelli
Oggi la passione di migliaia di ciclisti protagonista sulle strade bianche de L’Eroica © foto Andrea Bruschettini © foto Guido Rubino © foto Luigi Sestili © foto Penni Martelli
Oggi la passione di migliaia di ciclisti protagonista sulle strade bianche de L’Eroica © foto Andrea Bruschettini © foto Guido Rubino © foto Luigi Sestili © foto Penni Martelli
Oggi la passione di migliaia di ciclisti protagonista sulle strade bianche de L’Eroica © foto Andrea Bruschettini © foto Guido Rubino © foto Luigi Sestili © foto Penni Martelli
Oggi la passione di migliaia di ciclisti protagonista sulle strade bianche de L’Eroica © foto Andrea Bruschettini © foto Guido Rubino © foto Luigi Sestili © foto Penni Martelli
Oggi la passione di migliaia di ciclisti protagonista sulle strade bianche de L’Eroica © foto Andrea Bruschettini © foto Guido Rubino © foto Luigi Sestili © foto Penni Martelli
Bertolini e Lechner si impongono a Silvelle di Trebaseleghe GIRO D’ITALIA 2018: DA ISRAELE A ROMA PER UNA STORICA EDIZIONE [...] GP GUERCIOTTI: SHOW ALL’IDROSCALO. IL BIS DI MEISEN E IL RITORNO DI [...] TOUR OF HAINAN: IL TRIS DI JAKUB MARECZKO