LA PROSECCO CYCLING ASSEGNA I QUATTRO ORI AI MONDIALI GIORNALISTI pubblicato il 05/10/2019
Image

LA PROSECCO CYCLING ASSEGNA I QUATTRO ORI AI MONDIALI GIORNALISTI 

I tedeschi Timo Schoch (M1) e Holger Koopman (M2) e gli azzurri Giovanni Fantozzi (M3) e Ilenia Lazzaro (Donne) hanno conquistato le maglie di campioni del mondo giornalisti della prova in linea ospitata dalla Prosecco Cycling di Valdobbiadene.

Chiusa la ventesima edizione dei WPCC ora si guarda al futuro, in attesa della conferma della Danimarca come nazione ospitante dell’edizione 2020.

 

Valdobbiadene 29.09.2019 – Terza e ultima giornata dei WPCC 2019, l’evento che giunto alla XX edizione, assegna i titoli mondiali ai Giornalisti Ciclisti. La prova in linea di oggi è stata organizzata in collaborazione con Prosecco Cycling, la granfondo di 98 chilometri sulle strade del territorio dichiarato Patrimonio UNESCO.

 

Il traguardo della prova riservata alle donne (e della categoria M3) è stato posto a 36 chilometri dalla partenza di Valdobbiadene in località Zuel, e nella classifica femminile si è registrata la vittoria di Ilenia Lazzaro che fa il tris dopo gli ori nelle prove cronometro e sprint chiudendo la prova in 1:29:37. A fronte della prova solitaria della giornalista veneta alle sue spalle una continua bagarre tra la slovena Polona Strnad e la russa Anastasiya Rozhnovskaya, risolta a favore di quest’ultima.

Image
Image

Sullo stesso traguardo, tra i giornalisti ciclisti della categoria M3 (oltre i 60 anni) successo di Giovanni Fantozzi con il tempo di 1:29:18 che ha battuto per soli 12 secondi l’altro azzurro Paolo Aresi e medaglia di bronzo per l’olandese Peter De Groot distaccato di un minuto da Aresi.

L’inno tedesco è suonato due volte nelle restanti categorie. A conquistare il podio M1 (tra i 21 e i 41 anni di età) è stato il tedesco Timo Schoch che ha fermato il cronometro dopo 98 chilometri di corsa sul tempo di 3:06:10 lasciando la piazza d’onore per il polacco Violodymyr Klekotsiuk dalla Polonia distaccato di 4 minuti e a chiudere il podio l’olandese Jesse Reith che ha perso lo sprint con il polacco.

 

Nella categoria M2 (nati tra gli anni 1960 e 1974) ha vinto la medaglia d’oro il tedesco Holger Koopman con il tempo di 3:06:10 battendo l’italiano Luca Alladio in 3:10:28 e terzo un altro italiano, Stefano Salomoni in 3:25:24.

 

Chiusa l’edizione 2019 dei WPCC, il direttivo internazionale dei giornalisti ciclisti dà appuntamento alla XXI edizione che probabilmente verrà organizzata in Danimarca.

 

Image

Per informazioni: www.wpcc2019.it

 



 ;

VAN DER POEL CAMPIONE EUROPEO DI CICLOCROSS PER LA TERZA VOLTA. [...] Giro d’Italia Ciclocross, a Osoppo il battesimo del fango ed è [...] PRESENTAZIONE 103° GIRO D’ITALIA: DICHIARAZIONI, VIDEO E FOTO [...] DA BUDAPEST A MILANO, ECCO IL 103° GIRO D'ITALIA - LE MAPPE DEL GIRO [...]