Clima pre-mondiale alla Lake Garda Classic pubblicato il 06/09/2019
Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata

Clima pre-mondiale alla Lake Garda Classic 

Sabato 14 Settembre scatterà da Arco la 2a edizione dell’evento ciclismo femminile vinto lo scorso anno da Jolanda Neff. A Dro la nuova sede d’arrivo

Women's Lake Garda Classic
 Foto: La vincitrice della prima edizione della Women's Lake Garda Classic Jolanda Neff Credits: Michele Mondini. 
Arco (TN), 6 Settembre 2019 - Dopo il successo della prima edizione, che ha visto l'affermazione della polivalente elvetica Jolanda NeffSabato 14 Settembre, la Women’s Lake Garda Classic tornerà sulle strade del Garda Trentino

Confermata la partenza da Arco per l’evento inserito nel calendario Donne Elite Nazionale, organizzato dal GS Alto Garda. Una vera e propria pre-Mondiale per le atlete che si cimenteranno sul tracciato di 87,3 Km, ad esattamente due settimane dalla gara in linea dei Campionati del Mondo in programma nello Yorkshire (Regno Unito). 

Rispetto alla prima edizione, la Women’s Lake Garda Classic avrà una nuova sede d’arrivo. Sarà infatti Dro, a nord della piana dell’Alto Garda, a ospitare il circuito finale da ripetere due volte, privo di grandi difficoltà altimetriche. Tuttavia, dopo la partenza da Arco, la carovana si muoverà verso il Lago di Cavedine e il primo anello da ripetere due volte, caratterizzato dall’ascesa al Passo San Udalrico, il punto più alto della corsa coi suoi 584 m

Un percorso per atlete veloci, ma capaci di resistere sulle salite di media difficoltà, quello della Women’s Lake Garda Classic, perfetto per rifinire nel migliore dei modi la preparazione in vista dell’appuntamento iridato. 

Dopo l’esperienza positiva dell’anno passato, abbiamo voluto riproporre questo appuntamento pre-Mondiale - ha detto il Presidente del GS Alto Garda Giacomo Santini. - La crescita del movimento femminile è sotto gli occhi di tutti: un numero sempre più consistente di donne si avvicina alla pratica del ciclismo e tante squadre appartenenti al massimo livello mondiale stanno investendo per strutturare una divisione femminile nel loro organico”.
 
 



 ;

“TOSCANA”: VISCONTI TRIONFA con un BERNAL SUPER ROGLIC CON BIANCHI SUL TRONO DELLA VUELTA A ESPANA Pogačar regala all’UAE Team Emirates il primo podio in un grande [...] Vuelta a España: Fabio Jakobsen takes the glory in Madrid