Sei in:  home  »  Giro d'Italia  »  LA CORSA ROSA AL GIRO DI BOA
 
LA CORSA ROSA AL GIRO DI BOA pubblicato il 15/05/2017



Lunedì 15 maggio 2017 - RIPOSO GIRO100  - FOLIGNO


 

LA CORSA ROSA AL GIRO DI BOA

Grandi numeri per la prima metà del Giro 100. 

Foligno - 15 maggio 2017. La prima parte del Giro d’Italia ha fatto registrare un grande successo mediatico. Questi i numeri di questa storica edizione, quando ci troviamo quasi a metà strada, con Nairo Quintana in Maglia Rosa dopo la vittoria sul Blockhaus:

  • Grandi ascolti in TV. Nella fasi finali della tappa di ieri è stato registrato un picco di 2.749.000 di telespettatori, pari al 22,2% di share.
  • Il profilo Twitter del Giro raggiunge le oltre 19,5 milioni di visualizzazioni dei tweet, l’hashtag #Giro100 molto utilizzato anche da squadre e corridori è nei trending topic ogni giorno durante la diretta della tappa.
  • Totalizzate oltre 4,5 milioni di visite sul sito giroditalia.it, numeri raddoppiati rispetto al 2016.
  • Su Facebook superato il milione di fans, con una reach settimanale che supera i 7 milioni in tutto il mondo.  
  • Il Giro d’Italia è anche su Instagram con tante immagini e stories ogni giorno. Superato il milione di likes.
  • 1600 rappresentanti dei media (internazionali, nazionali e locali) sono stati ad oggi accreditati.
  • Attraverso il progetto Ride Green, nelle prime 9 tappe sono stati raccolti otre 31.760 kg di rifiuti, di cui il 88% sarà riciclato.
  • 190 corridori saranno al via della cronometro individuale da Foligno a Montefalco di 39.8 chilometri (la Sagrantino Stage). Il primo corridore a partire sarà Matteo Pelucchi alle 12.45, chiuderà Nairo Quintana alle 16.24. L'ordine di partenza puo' essere scaricato qui.

LA TAPPA DI DOMANI
Tappa 10 – Foligno - Montefalco - 39.8 km - dislivello 400 m 

Percorso completo che propone un lungo tratto pianeggiante e rettilineo seguito da salite e discese molto articolate. Si parte da Foligno e uscendo rapidamente dal centro storico (strade a carreggiata stretta) ci si immette su strade di media larghezza prevalentemente rettilinee per oltre 12 chilometri superando Bevagna (rilevamento cronometrico). Si inizia quindi a salire sempre con pendenze medie del 4/5% fino alla Madonna delle Grazie dove la strada diventa un falsopiano sempre leggermente a salire. Discesa veloce e abbastanza articolata di curve e controcurve fino a San Marco dove la strada ritorna prevalentemente rettilinea e pianeggiante. A Bastardo (svolta a U) nuovo Rilevamento cronometrico e inizio del falsopiano a salire che porterà a Montefalco. Le pendenze non sono mai elevate, ma non vi sono più tratti di “respiro”. Finale con alcuni passaggi a carreggiata ristretta fino alle porte della città murata di Montefalco dove è posto l’arrivo della cronometro.
 

Ultimi km
Ultimi chilometri in leggera ascesa. Da segnalare nell’ultimo chilometro un passaggio in discesa di una “porta” per poi risalire con una breve e ripida rampa nel rettilineo finale di 200 m su asfalto in salita di larghezza 6 m.

#Giro100

PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Spada



 

IL GIRO D'ITALIA PER LE POPOLAZIONI COLPITE DAL SISMA

Insieme alle autorità locali e ad alcuni sindaci delle popolazioni colpite, la Corsa Rosa ha voluto mandare un messaggio di solidarietà e un auspicio di ripartenza. 

Foligno - 15 maggio 2017. Un messaggio di speranza e solidarietà è stato lanciato questo pomeriggio dal Giro in favore delle popolazioni del centro Italia colpite dagli eventi sismici nel 2016.

Oggi, presso la Sala Consiliare del Comune di Foligno, alla presenza del Sindaco Nando Mismetti, del Sindaco di Montefalco Donatella Teseidel Direttore del Giro d'Italia Mauro Vegni, di alcuni sindaci dei comuni più colpiti dal sisma e di Piero Nigrelli, Direttore del Settore Ciclo di ANCMA, si è svolto un momento simbolico per rilanciare l'attenzione sul tema. 

La Corsa Rosa, in collaborazione con ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori), i comuni di Foligno e di Montefalco, insieme all'Associazione di pubblica assistenza Croce Bianca di Foligno, ha voluto donare alcune biciclette, alcune maglie delle squadre presenti al Giro - autografate dai corridori - e alcune Maglie Rosa, come segno di vicinanza e auspicio di "ripartenza" alle popolazioni colpite dal terremoto.



DICHIARAZIONI
Il Direttore del Giro d'Italia Mauro Vegni
 ha dichiarato: "Il Giro d’Italia è parte del tessuto del nostro Paese e non può non guardare ai problemi del nostro Paese. Come avevamo annunciato e promesso, abbiamo voluto dare un segnale di vicinanza e speranza alle popolazioni colpite dal terremoto. Il Giro d'Italia vuole essere una cassa di risonanza - come lo è stato in tante altre occasioni nella sua storia - per tenere alta l'attenzione, su problemi che vorremo non si dimenticassero. La bicicletta è oggi lo strumento simbolo per ripartire”.

Il Sindaco di Foligno Nando Mismetti ha detto: "Vorrei ringraziare i miei colleghi sindaci che sono potuti essere qui. Il Giro d’Italia è sinonimo di unità del Paese. La Corsa Rosa ha accompagnato i grandi cambiamenti del nostro Paese, anche nei momenti più difficili. Ringrazio il Giro d’Italia per aver voluto fortemente questa iniziativa. La nostra terra ha bisogno di segnali di speranza e di fiducia per affrontare questi momenti delicati. Poter ospitare la cronometro del Sagrantino di questa 100a edizione è di straordinaria importanza. È un messaggio chiaro che nelle nostre terre si continua a vivere e ad andare avanti. Il ciclismo è sinonimo di solidarietà e rispetto delle persone: i migliori valori da trasmettere alle generazioni più giovani, per costruire il senso di comunità".

Donatella Tesei Sindaco di Montefalco ha aggiunto: "Questo evento è stato fortemente voluto dal Consorzio Tutela Vini Montefalco, che festeggia i 25 anni. È stato un impegno straordinario cui ha partecipato l’intera comunità. Il Giro d’Italia è mezzo di unione della nostra nazione e di condivisione di forza e solidarietà. Sono contentissima di poter compiere questo gesto semplice di condivisione con i comuni colpiti dal sisma. 

Piero Nigrelli, Direttore del Settore Ciclo di ANCMAAssociazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori, ha voluto sottolineare come: ”Tante aziende italiane e straniere hanno voluto raccogliere questo invito di unità e ripartenza in favore delle popolazioni colpite dal sisma. È solo un piccolo gesto, un simbolo. La bicicletta è sempre stato simbolo di ripartenza, ed quello che vogliamo augurare ai comuni che stanno affrontando questi difficili momenti.

DOWNLOAD

#Giro100
PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari



 ;



Foto
IL GIRO D'ITALIA PER LE POPOLAZIONI COLPITE DAL SISMA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari
IL GIRO D'ITALIA PER LE POPOLAZIONI COLPITE DAL SISMA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari
IL GIRO D'ITALIA PER LE POPOLAZIONI COLPITE DAL SISMA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari
IL GIRO D'ITALIA PER LE POPOLAZIONI COLPITE DAL SISMA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari
IL GIRO D'ITALIA PER LE POPOLAZIONI COLPITE DAL SISMA © PHOTO CREDIT: LaPresse - D'Alberto / Ferrari
La serata organizzata dal consorzio del Sagrantino di Montefalco
La serata organizzata dal consorzio del Sagrantino di Montefalco
La serata organizzata dal consorzio del Sagrantino di Montefalco
La serata organizzata dal consorzio del Sagrantino di Montefalco
La serata organizzata dal consorzio del Sagrantino di Montefalco
La serata organizzata dal consorzio del Sagrantino di Montefalco
La serata organizzata dal consorzio del Sagrantino di Montefalco
La serata organizzata dal consorzio del Sagrantino di Montefalco
La serata organizzata dal consorzio del Sagrantino di Montefalco
La serata organizzata dal consorzio del Sagrantino di Montefalco
La serata organizzata dal consorzio del Sagrantino di Montefalco
La serata organizzata dal consorzio del Sagrantino di Montefalco
La serata organizzata dal consorzio del Sagrantino di Montefalco
La serata organizzata dal consorzio del Sagrantino di Montefalco
La serata organizzata dal consorzio del Sagrantino di Montefalco
La serata organizzata dal consorzio del Sagrantino di Montefalco
TEAM SUNWEB'S TOM DUMOULIN BECOMES WORLD TIME TRIAL CHAMPION CROWNING [...] GIRO D’ITALIA 2018: DA ISRAELE UNA STORICA GRANDE PARTENZA Ulissi conquista il GP de MONTREAL Quick-Step Floors cap off fantastic Grand Tour season in Madrid