Un cielo di stelle su Silvelle: c’è anche Mathieu Van der Poel pubblicato il 02/11/2019
Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata

Un cielo di stelle su Silvelle: c’è anche Mathieu Van der Poel

Il fuoriclasse olandese ha sciolto le riserve: difenderà la corona continentale ai Campionati Europei di ciclocross in Veneto (9-10 Novembre). Ad attenderlo la corazzata belga e l’astro nascente Pidcock, si profila una giornata di emozioni forti 

Van der Poel

Eli Iserbyt e lo squadrone belga sono avvertiti: Domenica 10 Novembre ai Campionati Europei di Ciclocross di Silvelle di Trebaseleghe troveranno un avversario d’eccezione sulla loro strada, che impreziosisce ulteriormente un elenco degli iscritti di prima grandezza.

 

Mathieu Van der Poel, fuoriclasse del ciclismo mondiale in tutte le sue declinazioni (strada e fuoristrada), ha sciolto le riserve: prenderà parte agli Europei in Veneto che rappresentano il primo grande obiettivo della sua stagione invernale. Dopo la delusione dei Campionati del Mondo su strada, il figlio e nipote d’arte olandese (suo padre è Adrie Van der Poel, suo nonno è Raymond Poulidor) è pronto a ripartire dal ciclocross, la specialità regina del ciclismo invernale che ha contribuito a forgiarlo come stella di prima grandezza del panorama internazionale.

 

"Mi manca un po’ il ritmo gara – ha detto il 24enne di Kapellen, che in Italia difenderà la corona continentale conquistata nel 2017 a Tabor (Repubblica Ceca) e nel 2018 in casa a Rosmalen (Paesi Bassi). – Lo scorso anno mi sono preparato in maniera specifica per il ciclocross, avrò certamente bisogno di qualche gara per essere al massimo, ma voglio tornare subito alla vittoria”.

 

Con la presenza di Van der Poel, a Silvelle si accendono i riflettori sull’eterna sfida fra Olanda e Belgio per la supremazia continentale e mondiale. Da una parte, il dominatore della specialità nelle ultime stagioni, dall’altra l’inossidabile squadrone belga, il più titolato a livello mondiale, che farà leva proprio su Iserbyt, autentico mattatore di questo inizio di stagione, e sul più esperto Toon Aerts, quest’ultimo Campione Europeo Elite nel 2016 a Pontchâteau (Francia).

 

Proverà ad approfittare della rivalità fra belgi e olandesi il britannico Tom Pidcock, che ha deciso di effettuare il salto dalla categoria U23, di cui è Campione Europeo in carica, agli Elite per sfidare il gotha del ciclopratismo mondiale. “Ho seguito con attenzione le ultime settimane di competizioni – ha aggiunto Van der Poel. - Iserbyt ha fatto un significativo salto di qualità ed è certamente l’uomo del momento, ma mi ha lasciato una grande impressione anche Pidcock”.

 

Programma diviso in due giornate per i Campionati Europei di Silvelle: Sabato 9 Novembre sono previste le gare dei Master, mentre Domenica 10 sarà la volta delle categorie agonistiche (Juniores, U23 ed Elite). Si comincia alle 9.00 con la grande novità, la gara Donne Junior, che farà il proprio ingresso nel programma degli Europei proprio a Silvelle. Seguono gli Uomini Junior alle 9.50, le Donne U23 alle 11.00, gli Uomini U23 alle 12.20, le Donne Elite alle 13.50 e, infine, gli Uomini Elite alle 15.20.

 

Eurosport diffonderà l’evento in tutto il continente, in Italia la diretta sarà trasmessa da RaiSport. Copertura “live” delle gare anche da parte di altre TV nazionali, a cominciare da quelle di Belgio e Olanda.

Van der Poel

Foto: 1) Mathieu Van der Poel a braccia alzate sul traguardo dei Campionati Europei 2018; 2) Il fuoriclasse olandese difenderà a Silvelle la maglia di Campione Europeo di Ciclocross (Credits: Bettini Photo). 




 ;

VAN DER POEL CAMPIONE EUROPEO DI CICLOCROSS PER LA TERZA VOLTA. [...] Giro d’Italia Ciclocross, a Osoppo il battesimo del fango ed è [...] PRESENTAZIONE 103° GIRO D’ITALIA: DICHIARAZIONI, VIDEO E FOTO [...] DA BUDAPEST A MILANO, ECCO IL 103° GIRO D'ITALIA - LE MAPPE DEL GIRO [...]