SELLE ITALIA-GUERCIOTTI VINCE DUE GIRI D’ITALIA pubblicato il 06/01/2021

SELLE ITALIA-GUERCIOTTI VINCE DUE GIRI D’ITALIA

“Abbiamo ottenuto il massimo col minimo sforzo”

Milano, 6 gennaio 2021 - La squadra ciclocrossistica Selle Italia-Guerciotti-Elite è vincitrice di due Giri d’Italia open di ciclocross dell’inverno 2021; Jakob Dorigoni ha trionfato in quello maschile, Francesca Baroni è la prima nel femminile. La serie di gare del Giro cross s’è conclusa oggi con la prova di Sant’Elpidio a Mare.

Nell’ultima prova maschile open ha vinto Filippo Fontana e 
Dorigoni s’è classificato secondo. Jakob ha concluso la challenge crossistica al vertice della classifica seppur a pari punti con Cristian Cominelli, oggi quinto. In virtù del miglior piazzamento nell’ultima prova disputata, Dorigoni è vincitore finale. E’ stato più agevole il compito per la Baroni, oggi seconda classificata nella gara in cui ha trionfato un’altra ragazza della Selle Italia-Guerciotti-Elite, l’abruzzese Gaia Realini.

Dorigoni è un elite e nella gara di Sant’Elpidio si è fatto precedere da Fontana, un under 23. “Prima che i miei ragazzi partissero per Sant’Elpidio – precisa Vito Di Tano, direttore sportivo della squadra di Guerciotti ero stato categorico: ho detto a loro di ottenere il massimo col minimo sforzo. E hanno eseguito alla lettera le disposizioni. Domenica dobbiamo puntare alla vittoria nei Campionati italiani. Quindi il secondo posto di Dorigoni non mi preoccupa benchè battuto da un under 23. Ottima anche la condotta di gara della Baroni, col secondo posto che le ha garantito il successo in classifica finale. E naturalmente la Realini è stata bravissima; ha puntato alla vittoria ottenendola sapendo che la matematica le concedeva ancora possibilità di successo in classifica finale”.

La Baroni è una “under” nata nel ’99 e già lo scorso inverno aveva trionfato nella classifica del Giro d’Italia open, davanti alla quotate elite. Il Giro d’Italia femminile open 2020-21 termina così con Francesca Baroni e Gaia Realini (nata nel 2001) ai primi due posti in classifica.

A Sant’Elpidio è giunto quarto lo junior Gabriel Fede. “Gli ho detto io che non doveva spremersi- aggiunge Di Tano perché in questo periodo ha corso molto, vincendo tre belle gare. Anche Gabriel domenica dev’essere competitivo al massimo sul circuito di Lecce”. A Sant’Elpiodio a Mare la Selle Italia – Guerciotti – Elite non ha schierato lo junior Filippo Agostinacchio, naturalmente per risparmiarlo in vista del tricolore di domenica. “A Lecce – continua il direttore sportivo – abbiamo la possibilità di vincere 3 maglie tricolori: Dorigoni è tra favoriti nella corsa elite, la Baroni e la Realini tra le under 23, e la coppia Agostinacchio-Fede è molto temuta nella gara juniores. Se tutto va bene torniamo con 3 titoli italiani. Sarebbe bello dire con 4 poiché Federico Ceolin è un bravo under 23 tuttavia ci sono altri atleti che, almeno in partenza, sono più favoriti di lui”.

La Selle Italia-Guerciotti-Elite raggiungerà il Salento già domani, 7 gennaio, nelle prime ore del pomeriggio. “Domani i ragazzi si alleneranno su strada”. Il circuito dei Campionati italiani sarà disponibile per le prove nella giornata di venerdì.

 




 ;

L’UAE Team Emirates è la prima squadra sportiva professionistica a [...] BARDIANI CSF FAIZANÈ: ALÈ CYCLING FIRMA LA DIVISA 2021, NEL SEGNO [...] Appenninica 2021 riparte con due novità. Gran finale sulla Pietra di [...] Giro Italia Ciclocross, il rosa è servito: la dodicesima edizione si [...]